Gela
http://www.gelanelmondo.it/forum/

Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)
http://www.gelanelmondo.it/forum/buongiorno-a-tutti-i-gelati-gelesi-collegati-vt872.html
Pagina 1 di 3

Autore:  Gulliver [ giovedì 26 luglio 2007, ore 12:05 ]
Oggetto del messaggio:  Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)

Un caro saluto a tutti, per cominciare a conoscerci vi porgo una domanda: che città è Gela?

i suoi abitanti sono nani lillipuziani, oppure sono giganti strani? siete pieni di scienziati sapienti e astrusi o di gente brutale che cammina a 4 zampe? Insomma chi siete?

Per animare un po questo forum vi lancio un bel sondaggio senza opzioni, ovvero libero:

a che serve Gela?
(rispondete come volete, ma rispondete)

ciao,

Autore:  roy greich [ giovedì 26 luglio 2007, ore 12:09 ]
Oggetto del messaggio: 

siamo tutti particolari...eh eh

Autore:  Piccola Iena* [ giovedì 26 luglio 2007, ore 12:12 ]
Oggetto del messaggio: 

Ciao Gulliver... hai visitato il forum in seguito alla puntata de l'Italia in diretta dedicata a Gela? Ad ogni modo... benvenuto! ;)
E i gelesi sono gente come tanta altra...

Autore:  Enzo Leonardi [ giovedì 26 luglio 2007, ore 13:18 ]
Oggetto del messaggio: 

Benvenuto, Gulliver! Da dove scrivi? :)

P.S. Non ancora leggo il tuo sondaggio! :P

Autore:  Gulliver [ giovedì 26 luglio 2007, ore 13:40 ]
Oggetto del messaggio:  chi sono, chi siete, chi siamo

scrivo dall'urbe eterna, ho visto W l'Italia, Gela mi è sembrata piacevole e piena di bella gente,
ciao, G

Enzo Leonardi ha scritto:
Benvenuto, Gulliver! Da dove scrivi? :)

P.S. Non ancora leggo il tuo sondaggio! :P

Autore:  dada [ giovedì 26 luglio 2007, ore 13:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)

Gulliver ha scritto:
Un caro saluto a tutti, per cominciare a conoscerci vi porgo una domanda: che città è Gela?

i suoi abitanti sono nani lillipuziani, oppure sono giganti strani? siete pieni di scienziati sapienti e astrusi o di gente brutale che cammina a 4 zampe? Insomma chi siete?

Per animare un po questo forum vi lancio un bel sondaggio senza opzioni, ovvero libero:

a che serve Gela?
(rispondete come volete, ma rispondete)

ciao,


Ciao Gulliver, benvenuto...dì un pò, sei venuto qui per prenderci in giro? Che significa a che serve Gela?

Autore:  Gulliver [ giovedì 26 luglio 2007, ore 14:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)

certo che no! non voglio affatto prendere in giro nessuno, la mia domanda credo sia sensata, e spiego meglio perchè:
ogni posto serve a qualcosa, alcuni servono solo per arrivarci via mare o dal cielo (come un isolotto) e per passarci qualche giorno sotto il sole, altri per starsene al fresco senza distrazioni (come in cima a una montagna), altri solo per lavorarci e poi fuggire verso casa (come una piattaforma off-shore), altri per pregarci e incontrare altre persone che credono nello stesso dio (come Lourdes o in parte la stessa Roma), altri ancora per ragioni ormai defunte come alcune polverose città minerarie e certi posti servono solo a dare una casa e qualche servizio ai suoi abitanti, ma nessuno capisce più perchè continuano a esistere, e infine alcune città sono sempre molto abitate perchè situate in un posto speciale, bello, comodo, pieno di traffici, e tuttavia anche per quelle ci si chiede sempre se servono ancora a qualcosa, e ache cosa servono di più o di meno.

Mi avete capito? :wink: ciao, gulliver

dada ha scritto:
Gulliver ha scritto:
Un caro saluto a tutti, per cominciare a conoscerci vi porgo una domanda: che città è Gela?

i suoi abitanti sono nani lillipuziani, oppure sono giganti strani? siete pieni di scienziati sapienti e astrusi o di gente brutale che cammina a 4 zampe? Insomma chi siete?

Per animare un po questo forum vi lancio un bel sondaggio senza opzioni, ovvero libero:

a che serve Gela?
(rispondete come volete, ma rispondete)

ciao,


Ciao Gulliver, benvenuto...dì un pò, sei venuto qui per prenderci in giro? Che significa a che serve Gela?

Autore:  dada [ giovedì 26 luglio 2007, ore 15:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)

Gulliver ha scritto:
certo che no! non voglio affatto prendere in giro nessuno, la mia domanda credo sia sensata, e spiego meglio perchè:
ogni posto serve a qualcosa, alcuni servono solo per arrivarci via mare o dal cielo (come un isolotto) e per passarci qualche giorno sotto il sole, altri per starsene al fresco senza distrazioni (come in cima a una montagna), altri solo per lavorarci e poi fuggire verso casa (come una piattaforma off-shore), altri per pregarci e incontrare altre persone che credono nello stesso dio (come Lourdes o in parte la stessa Roma), altri ancora per ragioni ormai defunte come alcune polverose città minerarie e certi posti servono solo a dare una casa e qualche servizio ai suoi abitanti, ma nessuno capisce più perchè continuano a esistere, e infine alcune città sono sempre molto abitate perchè situate in un posto speciale, bello, comodo, pieno di traffici, e tuttavia anche per quelle ci si chiede sempre se servono ancora a qualcosa, e ache cosa servono di più o di meno.

Mi avete capito? :wink: ciao, gulliver



Avrei capito anche prima se ti fossi spiegato meglio 8)

Comunque posso dirti cosa "serve" a me...ad andare a trovare la mia famiglia e gli amici, visto che vivo fuori da circa un anno...

Autore:  Jack Sparrow [ giovedì 26 luglio 2007, ore 15:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Buongiorno a tutti i gelati (gelesi collegati)

Gulliver ha scritto:
certo che no! non voglio affatto prendere in giro nessuno, la mia domanda credo sia sensata, e spiego meglio perchè:
ogni posto serve a qualcosa, alcuni servono solo per arrivarci via mare o dal cielo (come un isolotto) e per passarci qualche giorno sotto il sole, altri per starsene al fresco senza distrazioni (come in cima a una montagna), altri solo per lavorarci e poi fuggire verso casa (come una piattaforma off-shore), altri per pregarci e incontrare altre persone che credono nello stesso dio (come Lourdes o in parte la stessa Roma), altri ancora per ragioni ormai defunte come alcune polverose città minerarie e certi posti servono solo a dare una casa e qualche servizio ai suoi abitanti, ma nessuno capisce più perchè continuano a esistere, e infine alcune città sono sempre molto abitate perchè situate in un posto speciale, bello, comodo, pieno di traffici, e tuttavia anche per quelle ci si chiede sempre se servono ancora a qualcosa, e ache cosa servono di più o di meno.

Mi avete capito? :wink: ciao, gulliver

dada ha scritto:
Gulliver ha scritto:
Un caro saluto a tutti, per cominciare a conoscerci vi porgo una domanda: che città è Gela?

i suoi abitanti sono nani lillipuziani, oppure sono giganti strani? siete pieni di scienziati sapienti e astrusi o di gente brutale che cammina a 4 zampe? Insomma chi siete?

Per animare un po questo forum vi lancio un bel sondaggio senza opzioni, ovvero libero:

a che serve Gela?
(rispondete come volete, ma rispondete)

ciao,


Ciao Gulliver, benvenuto...dì un pò, sei venuto qui per prenderci in giro? Che significa a che serve Gela?


ciao simpatico amico
non siamo lillipuziani ne strani esseri, ma gelesi! (non gelati!)
credo di capire che tu sia rimasto piacevolmente sorpreso dalla nostra città, nonostante tutto.
gela esiste ed è esistita perckè potesse fondare una città come agrigento, 400 anni prima di cristo. è esistita affinchè diventasse granaio dell'impero romano dopo la conquista dei legionari e dell'epoca fascista sotto mussolini. gela esiste oggi affinchè diventi esempio di come un popolo può riscattarsi dalla mafia e dai giochi di potere, con l'ausilio di un glorioso passato e di grandissime potenzialità attuali, economiche e soprattutto umane.
noi del forum ce la stiamo mettendo tutta!!! :D

benvenuto gulliver! :wink:

Autore:  ellenico [ giovedì 26 luglio 2007, ore 21:44 ]
Oggetto del messaggio: 

Benvenuto Gulliver.
Mi fà molto piacere che ogni tanti ci viene a trovare qualcheduno al dì fuori della nostra citta.
E in ispecie un romano de Roma. Anche io mi sento un romano.
AVE. :wink:

Autore:  città [ giovedì 26 luglio 2007, ore 23:10 ]
Oggetto del messaggio: 

....GELA....a che serve...che domanda strana la tua....mi sa più di sfottò che altro..ma per educazione ti rispondo ugualmente:

A Gela esiste gente che lavora onestamente...gente che lotta tutti i giorni affinche le cose possano cambiare...gente che crede nei valori...crede nella storia passata.....gente che mette al mondo figli e li educa affinchè diventi il futuro di questa città definita forse come "una piaga" ma ti assicuro ricca di gente come noi che mette l'anima nelle cose che fa.......

Autore:  Gulliver [ venerdì 27 luglio 2007, ore 14:59 ]
Oggetto del messaggio:  A che/chi serve Gela?

Cari amici, solo adesso ho avuto modo di leggervi e vi rispondo, è vero sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla vs città, lo sono sempre stato ogni volta che ho avuto modo di passarci un po di tempo, e W l'Italia mi ha confermato l'idea di una città piena di bella gente con la testa che funziona.

Ok Gela esiste da sempre, forse dal pliocene, e sempre con migliaia di abitanti, di cui molti bambini e tanti giovani:
infatti non per nulla è la 5a città siciliana, con circa 73.000 ab. (2001) tra le prime 70 delle 8100 che esistono in Italia.

Con la mia domanda, ammetto che è strana, volevo appunto animare un po il Forum. E non so se ci riuscirò, se continuate a pensare allo sfottò.

Proprio il suo glorioso passato e le grandissime potenzialità attuali, economiche e soprattutto umane, cui Sparrow e altri accennano, dovrebbero scatenare un acceso forum, poi magari con lo spazio che merita.

chiedersi a che serve Gela? per me vuol dire ragionare sul suo futuro, vuol dire chiedersi se chi ci abita ci continuerà ad abitare anche tra 15 anni, se essa ha le carte per essere una città ancora più importante, magari con 100.000 ab. nel 2025. Oppure se essa ritornerà ad essere un piccolo centro sperduto in fondo a una piana. Come nel 700, o giù di li.

Per me, più prosaicamente, vuol dire anche chiedersi:
se non siete lillipuziani come fate a non avere mal di testa tutto il giorno, con quella puzza infernale di uova marce, soprattutto la sera e la notte?

la puzza e il mal di testa lo sentiamo solo noi che ci passiamo ogni tanto? e i gelesi? ci hanno fatto il callo?

Anche "senza puzze sotto il naso" varrebbe pure la pena di chiedersi:

Gela serve alla fabbrica? oppure, Gela serve ai suoi abitanti?
Ok, voi mi direte serve a tutte e due. Ma a chi serve di più?

Poi, ma non voglio anticipare le mie intenzioni, potremmo pure chiederci cos'è Gela: una città di mare, di terra, di vento, di sole, di petrolio, di gas, di mafia, di afa? Ma cosa è, va per me legato al che/chi serve, oggi e nel futuro. O no?

ciao, Gulliver

Autore:  roy greich [ venerdì 27 luglio 2007, ore 15:10 ]
Oggetto del messaggio: 

bah sai a me serve pochino....scapperei...

Autore:  Jack Sparrow [ venerdì 27 luglio 2007, ore 16:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: A che/chi serve Gela?

Gulliver ha scritto:
Cari amici, solo adesso ho avuto modo di leggervi e vi rispondo, è vero sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla vs città, lo sono sempre stato ogni volta che ho avuto modo di passarci un po di tempo, e W l'Italia mi ha confermato l'idea di una città piena di bella gente con la testa che funziona.

Ok Gela esiste da sempre, forse dal pliocene, e sempre con migliaia di abitanti, di cui molti bambini e tanti giovani:
infatti non per nulla è la 5a città siciliana, con circa 73.000 ab. (2001) tra le prime 70 delle 8100 che esistono in Italia.

Con la mia domanda, ammetto che è strana, volevo appunto animare un po il Forum. E non so se ci riuscirò, se continuate a pensare allo sfottò.

Proprio il suo glorioso passato e le grandissime potenzialità attuali, economiche e soprattutto umane, cui Sparrow e altri accennano, dovrebbero scatenare un acceso forum, poi magari con lo spazio che merita.

chiedersi a che serve Gela? per me vuol dire ragionare sul suo futuro, vuol dire chiedersi se chi ci abita ci continuerà ad abitare anche tra 15 anni, se essa ha le carte per essere una città ancora più importante, magari con 100.000 ab. nel 2025. Oppure se essa ritornerà ad essere un piccolo centro sperduto in fondo a una piana. Come nel 700, o giù di li.

Per me, più prosaicamente, vuol dire anche chiedersi:
se non siete lillipuziani come fate a non avere mal di testa tutto il giorno, con quella puzza infernale di uova marce, soprattutto la sera e la notte?

la puzza e il mal di testa lo sentiamo solo noi che ci passiamo ogni tanto? e i gelesi? ci hanno fatto il callo?

Anche "senza puzze sotto il naso" varrebbe pure la pena di chiedersi:

Gela serve alla fabbrica? oppure, Gela serve ai suoi abitanti?
Ok, voi mi direte serve a tutte e due. Ma a chi serve di più?

Poi, ma non voglio anticipare le mie intenzioni, potremmo pure chiederci cos'è Gela: una città di mare, di terra, di vento, di sole, di petrolio, di gas, di mafia, di afa? Ma cosa è, va per me legato al che/chi serve, oggi e nel futuro. O no?

ciao, Gulliver


se ti può consolare, io non ho pensato alla tua domanda come uno sfottò, anzi :D . ce la dovremmo fare spesso noi gelesi, per scuotere le nostre membra impolverate, per svegliarci dal torpore ke ci uccide, per risvegliare le coscienze. bravo gulliver :wink:

Autore:  Falcon [ venerdì 27 luglio 2007, ore 21:45 ]
Oggetto del messaggio: 

ma sei un dipendente eni? gulliver?

Pagina 1 di 3 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/