Gela
http://www.gelanelmondo.it/forum/

crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??
http://www.gelanelmondo.it/forum/crisi-crisi-ma-quannu-finisci-sta-crisi-vt10007.html
Pagina 1 di 2

Autore:  ryoga [ lunedì 7 novembre 2011, ore 19:20 ]
Oggetto del messaggio:  crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??


Autore:  dada [ lunedì 7 novembre 2011, ore 20:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

C'è grossa crisi :sisi2:

Autore:  ryoga [ lunedì 7 novembre 2011, ore 20:20 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

grossissima :sisi:

Autore:  Razio [ mercoledì 16 novembre 2011, ore 17:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

ogni tanto Grillo dice qualcosa di sensato:


L'unica nazione immune dalla crisi dell'euro in Europa è la Germania. Dovremmo iniziare a capirne i motivi. Se una nazione come la Grecia, che vale circa il 2% del Pil della Ue, rischia di farla fallire dovremmo porci qualche domanda sulla tenuta della costruzione attuale dell'Europa e su quali basi poniamo i nostri piedi. I dati dello spread dell'ultimo decennio tra un qualunque Paese dell'area euro e la Germania dimostra l'insostenibilità di un'unica valuta per le economie europee. La differenza tra i titoli pubblici dei diversi Stati e il bund tedesco è aumentata non solo per la Grecia o per l'Italia, ma anche per l'Olanda passata da 0,2 a 0,5%, per la Spagna da 0,3 a 4,1% o per la Francia da 0,1 a 1,7% (*), tutti dati in aumento. In sostanza la distanza tra la Germania e il resto d'Europa sta aumentando, a diverse velocità, per tutti. E tutti rischiamo di fare la fine della Grecia a lungo termine. Nessuno Stato può rimanere agganciato alla locomotiva tedesca
La Germania sta assorbendo liquidità dagli Stati europei come un buco nero, è la cassaforte del continente. Infatti chi vende titoli spagnoli o italiani, oggi compra bund che hanno un rendimento inferiore, ma che gli danno maggiori garanzie. La Germania, grazie all'euro, ha aumentato le sue esportazioni verso i Paesi membri. Se l'italiano dovesse pagare in lire un prodotto tedesco, o lo spagnolo in peseta, le esportazioni della Germania diminuirebbero. L'euro non rappresenta le economie nazionali che lo hanno adottato che si stanno allontanando tra loro, non avvicinando. L'euro è il sintomo, non il problema. La Ue non ha politiche fiscali comuni, misure condivise per la lotta all'evasione, uniformità per la stesura delle finanziarie che decidono le politiche di spesa e di bilancio dei diversi Stati. E' l'equivalente di un gruppo di persone che vivono nello stesso condominio in cui qualcuno butta i soldi dalla finestra, qualcun altro pulisce le scale per tutti, la differenziata la fanno solo gli inquilini del primo piano che sono anche gli unici a pagare le spese condominiali. E' ovvio che la convivenza non può durare, come è altrettanto ovvio che l'unione economica deve seguire e non anticipare quella politica. Si inizia dalla testa non dalla borsa. Purtroppo il mattino si vede dalla superpassera al governo.*

*la minchiata finale ce la doveva mettere per forza, ma a parte questo, ha ragione

Autore:  Brazo [ mercoledì 16 novembre 2011, ore 17:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Razio ha scritto:
ogni tanto Grillo dice qualcosa di sensato:


L'unica nazione immune dalla crisi dell'euro in Europa è la Germania. Dovremmo iniziare a capirne i motivi. Se una nazione come la Grecia, che vale circa il 2% del Pil della Ue, rischia di farla fallire dovremmo porci qualche domanda sulla tenuta della costruzione attuale dell'Europa e su quali basi poniamo i nostri piedi. I dati dello spread dell'ultimo decennio tra un qualunque Paese dell'area euro e la Germania dimostra l'insostenibilità di un'unica valuta per le economie europee. La differenza tra i titoli pubblici dei diversi Stati e il bund tedesco è aumentata non solo per la Grecia o per l'Italia, ma anche per l'Olanda passata da 0,2 a 0,5%, per la Spagna da 0,3 a 4,1% o per la Francia da 0,1 a 1,7% (*), tutti dati in aumento. In sostanza la distanza tra la Germania e il resto d'Europa sta aumentando, a diverse velocità, per tutti. E tutti rischiamo di fare la fine della Grecia a lungo termine. Nessuno Stato può rimanere agganciato alla locomotiva tedesca
La Germania sta assorbendo liquidità dagli Stati europei come un buco nero, è la cassaforte del continente. Infatti chi vende titoli spagnoli o italiani, oggi compra bund che hanno un rendimento inferiore, ma che gli danno maggiori garanzie. La Germania, grazie all'euro, ha aumentato le sue esportazioni verso i Paesi membri. Se l'italiano dovesse pagare in lire un prodotto tedesco, o lo spagnolo in peseta, le esportazioni della Germania diminuirebbero. L'euro non rappresenta le economie nazionali che lo hanno adottato che si stanno allontanando tra loro, non avvicinando. L'euro è il sintomo, non il problema. La Ue non ha politiche fiscali comuni, misure condivise per la lotta all'evasione, uniformità per la stesura delle finanziarie che decidono le politiche di spesa e di bilancio dei diversi Stati. E' l'equivalente di un gruppo di persone che vivono nello stesso condominio in cui qualcuno butta i soldi dalla finestra, qualcun altro pulisce le scale per tutti, la differenziata la fanno solo gli inquilini del primo piano che sono anche gli unici a pagare le spese condominiali. E' ovvio che la convivenza non può durare, come è altrettanto ovvio che l'unione economica deve seguire e non anticipare quella politica. Si inizia dalla testa non dalla borsa. Purtroppo il mattino si vede dalla superpassera al governo.*

*la minchiata finale ce la doveva mettere per forza, ma a parte questo, ha ragione


Mi fà piacere che tu lo riconosca e comunque sia, ha troppo ragione in questa discussione.

Autore:  Razio [ mercoledì 16 novembre 2011, ore 17:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

lio l'ho sempre pensata cosi'...fare una moneta senza avere uno stato unitario sopra è una bestialità...ma come puo' avere una moneta stabilità con 17 politiche econimiche del tutto diverse?

poi il fatto che la lira oggi sarebbe svalutata come i rubli sovietici è vero, ma è un'altro discorso

Autore:  Brazo [ mercoledì 16 novembre 2011, ore 18:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Razio ha scritto:
lio l'ho sempre pensata cosi'...fare una moneta senza avere uno stato unitario sopra è una bestialità...ma come puo' avere una moneta stabilità con 17 politiche econimiche del tutto diverse?

poi il fatto che la lira oggi sarebbe svalutata come i rubli sovietici è vero, ma è un'altro discorso


si ma il fatto di avere moneta sovrana, ti dà indubbi vantaggi su come gestire il proprio debito (vedi USA, UK etc).
Anche l'italia della lira aveva debiti enormi, ma proprio perchè era proprietaria della moneta aveva modo di agire con più escamotage.. ora già per richiedere nuova liquidità deve pagare anche il costo della moenta stessa, che non è sua proprietà ma della bce! interessi su interessi e debitti su debiti

Autore:  gianiro [ mercoledì 16 novembre 2011, ore 21:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Brazo ha scritto:
Razio ha scritto:
lio l'ho sempre pensata cosi'...fare una moneta senza avere uno stato unitario sopra è una bestialità...ma come puo' avere una moneta stabilità con 17 politiche econimiche del tutto diverse?

poi il fatto che la lira oggi sarebbe svalutata come i rubli sovietici è vero, ma è un'altro discorso


si ma il fatto di avere moneta sovrana, ti dà indubbi vantaggi su come gestire il proprio debito (vedi USA, UK etc).
Anche l'italia della lira aveva debiti enormi, ma proprio perchè era proprietaria della moneta aveva modo di agire con più escamotage.. ora già per richiedere nuova liquidità deve pagare anche il costo della moenta stessa, che non è sua proprietà ma della bce! interessi su interessi e debitti su debiti


L'Inghilterra se la sciala!
Nel mondo del mercato, 2 + 2 non fa sempre 4.
Molto probabilmente avremmo avuto una crisi peggiore, oppure potevamo diventare la prima potenza mondiale.
La sfera di scristallo non ce l'ha nessuno.
Io certamente ero in una età che mi portava ad essere affascinato dall'ingresso dell'euro.
Poi, una volta, sentii Bossi che la criticava in Tv, prima ovviamente dell'avvento della moneta, e mi convinse.
Le cose che disse quel testa di min*ia allora, si sono verificate.
Noi ci siamo venduti alla Germania e un pò alla Francia.
Ricordiamoci bene che noi siamo un paese a fortissima esportazione.
I nostri prodotti sono venduti in tutto il mondo.
Quando c'era crisi, bastava svalutare la lira che le esportazioni aumentavano a razzo, aumentando la produzione industriale e l'occupazione.
La Germania, invece, è uno stato che importa tantissimo, anche dall'Italia.
Abbiamo obiettivi troppo diversi per stare con la stessa moneta.
Era meglio come, qualcuno esperto ha suggerito a Grillo, che prima si facesse l'unione politica, che capendo che non era possibile, avrebbe lasciato il mondo invariato.
Quando poi, ci accorgeremo che che forse era meglio mettere i dazi ai prodotti importati dalla Cina, sarà troppo tardi, avremo già tutti gli occhi a mandorla.
Anche questo fu detto in quella serata da Bossi.
Anche i pazzi e ignoranti, ogni tanto nelle loro farneticazioni, indovinano.

Autore:  Jack Sparrow [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

La Germania ha tutto l'interesse a mantenere la sua moneta molto forte.
Prima col marco, adesso con l'euro.
Niautri ca germania un ci trasemmu nenti.
E quindi perchè l'euro? ve lo siete chiesti?
Io un idea me la sono fatta.

Autore:  Brazo [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:33 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Jack Sparrow ha scritto:
La Germania ha tutto l'interesse a mantenere la sua moneta molto forte.
Prima col marco, adesso con l'euro.
Niautri ca germania un ci trasemmu nenti.
E quindi perchè l'euro? ve lo siete chiesti?
Io un idea me la sono fatta.

dilla

Autore:  Jack Sparrow [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Brazo ha scritto:
Jack Sparrow ha scritto:
La Germania ha tutto l'interesse a mantenere la sua moneta molto forte.
Prima col marco, adesso con l'euro.
Niautri ca germania un ci trasemmu nenti.
E quindi perchè l'euro? ve lo siete chiesti?
Io un idea me la sono fatta.

dilla


pirchì i banchi futtivunu 100, ora futtunu 10.000!!!

Autore:  Brazo [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:43 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Jack Sparrow ha scritto:
Brazo ha scritto:
Jack Sparrow ha scritto:
La Germania ha tutto l'interesse a mantenere la sua moneta molto forte.
Prima col marco, adesso con l'euro.
Niautri ca germania un ci trasemmu nenti.
E quindi perchè l'euro? ve lo siete chiesti?
Io un idea me la sono fatta.

dilla


pirchì i banchi futtivunu 100, ora futtunu 10.000!!!


sintetico!

Autore:  Jack Sparrow [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:44 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Brazo ha scritto:
Jack Sparrow ha scritto:
Brazo ha scritto:
dilla


pirchì i banchi futtivunu 100, ora futtunu 10.000!!!


sintetico!


Voglio un economia all'antica.

Autore:  Brazo [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Jack Sparrow ha scritto:
Brazo ha scritto:
Jack Sparrow ha scritto:

pirchì i banchi futtivunu 100, ora futtunu 10.000!!!


sintetico!


Voglio un economia all'antica.


ma lo sai che non è possibile.

Autore:  Jack Sparrow [ giovedì 17 novembre 2011, ore 19:53 ]
Oggetto del messaggio:  Re: crisi crisi....ma quannu finisci sta crisi??

Brazo ha scritto:
Jack Sparrow ha scritto:
Brazo ha scritto:

sintetico!


Voglio un economia all'antica.


ma lo sai che non è possibile.


Si che lo so....per controllare e avere sempre più sudditi, l'euro è stato plasmato.
Ma che ci possiamo fare? Addirittura, adesso viene usato come una potente minaccia e come uno spauracchio per le genti, "se cade l'Italia cade l'euro, se cade l'euro cade l'europa e noi non potremmo garantire altri 50 anni di pace"...parole di Sarkò. Ma vi ni statu dunnannu chi ce l'hanno ngavigghiata cu tuttu u senzu u corpu?????????!

Pagina 1 di 2 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/