Gela
http://www.gelanelmondo.it/forum/

Senza platealità.....
http://www.gelanelmondo.it/forum/senza-platealita-vt9794.html
Pagina 1 di 4

Autore:  gianiro [ giovedì 29 settembre 2011, ore 19:29 ]
Oggetto del messaggio:  Senza platealità.....

Così si fa!!!!
A testa bassa, poche parole, molti fatti.
La gente capirà!

Un appaluso al sindaco Fasulo!

GELA (CALTANISSETTA) - L'amministrazione comunale di Gela, nell'ambito della lotta all'abusivismo commerciale, ha ordinato stamani la demolizione di 22 gazebo realizzati senza licenza nella rotonda a est del quartiere "Macchitella", da altrettanti venditori ambulanti stagionali.
Protetti da un consistente spiegamento di forze dell' ordine, gli operai dell'azienda municipalizzata "Ghelas Multiservizi" hanno proceduto alla rimozione delle strutture metalliche che i proprietari avevano reso fisse. Momenti di tensione si sono avuti quando alcuni degli ambulanti hanno protestato con la polizia municipale contestando il provvedimento e tentando di opporsi alla demolizione.

Autore:  ryoga [ giovedì 29 settembre 2011, ore 19:37 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

è appena all'inizio!

tutte le deve smantellare, tutte! via venezia, recanati , crispi, tevere ecc.ecc.ecc.......

e poi glielo faccio l'applauso! :x

Autore:  Razio [ giovedì 29 settembre 2011, ore 19:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

io apluadiro' quando non vedro' mai piu' venditori di frutta in corso ogni 50 mt.

Autore:  gianiro [ giovedì 29 settembre 2011, ore 20:01 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

Lo farà, lo farà!
Col tempo e a testa bassa...senza esporsi.

Autore:  ryoga [ giovedì 29 settembre 2011, ore 20:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

gianiro ha scritto:
Lo farà, lo farà!
Col tempo e a testa bassa...senza esporsi.

...in silenzio...nel segreto... col passamontagna... intra a rutta...

lo farà!

Autore:  munnizza [ venerdì 30 settembre 2011, ore 9:57 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

..disprezzo con tutto il cuore queste vili azioni che servono solo a rovinare l'economia locale :roll:

..per un sindaco vero o fasullo che sia, è molto meglio accettare mazzette per la costruzione di megacentri commerciali, tra gli applausi della platea =D> =D> =D> =D> =D>

Autore:  gianiro [ venerdì 30 settembre 2011, ore 15:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

munnizza ha scritto:
..disprezzo con tutto il cuore queste vili azioni che servono solo a rovinare l'economia locale :roll:

..per un sindaco vero o fasullo che sia, è molto meglio accettare mazzette per la costruzione di megacentri commerciali, tra gli applausi della platea =D> =D> =D> =D> =D>


Gli abusivi si devono mettere in regola, altrimenti ognuno si sentirà libero di fare quello che ca**o gli pare.
CI vogliono ordine e regole e comq non è detto che che sia una regola che un sindaco accetti mazzette per un centro commerciale.
Ci saranno i disonesti e ci sono certamente gli onesti.

Munnizza, mi pare che vuoi fare sempre il bastian contrario....o sbaglio? :lol:

Autore:  Razio [ venerdì 30 settembre 2011, ore 15:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

ma perchè non era ironia? davvero si puo' stare dalla parte di chi in ogni angolo della città anche in piazza vende dalla frutta ai cacciavite abusivamente? :shock:

Autore:  munnizza [ venerdì 30 settembre 2011, ore 16:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

.. vi sembrerà strano ma nn voglio essere ironico nè controcorrente.. preferisco il libero mercato, nn mi danno nessun fastidio le bancarelle per strada che spesso ti forniscono merce di qualità a prezzi economici(provate persichi e racina in questo periodo :lol: ).. sarà il mercato a sancire il successo o la sfortuna del venditore e nn un arbitrario vigile servo di un sistema marcio e corrotto :roll:

Autore:  gianiro [ venerdì 30 settembre 2011, ore 16:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

munnizza ha scritto:
.. vi sembrerà strano ma nn voglio essere ironico nè controcorrente.. preferisco il libero mercato, nn mi danno nessun fastidio le bancarelle per strada che spesso ti forniscono merce di qualità a prezzi economici(provate persichi e racina in questo periodo :lol: ).. sarà il mercato a sancire il successo o la sfortuna del venditore e nn un arbitrario vigile servo di un sistema marcio e corrotto :roll:


Il libero mercato, non significa che ognuno può fare quel che vuole.
Significa che può fare quello che vuole all'interno delle regole.
I prezzi vantaggiosi, li possono fare proprio perchè abusivi, perchè non pagano le tasse, non pagano le licenze e non sono soggetti a controlli.
Secondo la tua logica, chi oggi paga le tasse non dovrebbe farlo in nome del libero mercato.
E chi le dovrebbe pagare?
Secondo me c'è un pò di confusione economica!

Non solo, ma chi ha la licenza è responsabile di quello che vende ed è rintracciabile.
Lo sai che se ti danno l'uva quando ancora il disinfestante usato per proteggerla dai parassiti non ha passato un minimo tempo, tu muori?


Caspisco anche che se si inizia a riportare un pò di ordine in un sistema malato come quello gelese, il sistema stesso tenterà di ribellarsi...all'inzio. Anche quelli che sembrano stare all'interno delle regole... CHE SEMBRANO STARE.

Autore:  munnizza [ venerdì 30 settembre 2011, ore 17:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

gianiro ha scritto:
munnizza ha scritto:
.. vi sembrerà strano ma nn voglio essere ironico nè controcorrente.. preferisco il libero mercato, nn mi danno nessun fastidio le bancarelle per strada che spesso ti forniscono merce di qualità a prezzi economici(provate persichi e racina in questo periodo :lol: ).. sarà il mercato a sancire il successo o la sfortuna del venditore e nn un arbitrario vigile servo di un sistema marcio e corrotto :roll:


Il libero mercato, non significa che ognuno può fare quel che vuole.
Significa che può fare quello che vuole all'interno delle regole.
I prezzi vantaggiosi, li possono fare proprio perchè abusivi, perchè non pagano le tasse, non pagano le licenze e non sono soggetti a controlli.
Secondo la tua logica, chi oggi paga le tasse non dovrebbe farlo in nome del libero mercato.
E chi le dovrebbe pagare?
Secondo me c'è un pò di confusione economica!

Non solo, ma chi ha la licenza è responsabile di quello che vende ed è rintracciabile.
Lo sai che se ti danno l'uva quando ancora il disinfestante usato per proteggerla dai parassiti non ha passato un minimo tempo, tu muori?


Caspisco anche che se si inizia a riportare un pò di ordine in un sistema malato come quello gelese, il sistema stesso tenterà di ribellarsi...all'inzio. Anche quelli che sembrano stare all'interno delle regole... CHE SEMBRANO STARE.



.... possiamo fare un test, io compro un kilo di racina dalla mia lapa di fiducia e tu un kilo di uva dal tuo controllato supermercato, facciamo analizzare entrabi i campioni e vediamo quale è più genuino :lol:

Autore:  gianiro [ venerdì 30 settembre 2011, ore 17:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

munnizza ha scritto:
gianiro ha scritto:
munnizza ha scritto:
.. vi sembrerà strano ma nn voglio essere ironico nè controcorrente.. preferisco il libero mercato, nn mi danno nessun fastidio le bancarelle per strada che spesso ti forniscono merce di qualità a prezzi economici(provate persichi e racina in questo periodo :lol: ).. sarà il mercato a sancire il successo o la sfortuna del venditore e nn un arbitrario vigile servo di un sistema marcio e corrotto :roll:


Il libero mercato, non significa che ognuno può fare quel che vuole.
Significa che può fare quello che vuole all'interno delle regole.
I prezzi vantaggiosi, li possono fare proprio perchè abusivi, perchè non pagano le tasse, non pagano le licenze e non sono soggetti a controlli.
Secondo la tua logica, chi oggi paga le tasse non dovrebbe farlo in nome del libero mercato.
E chi le dovrebbe pagare?
Secondo me c'è un pò di confusione economica!

Non solo, ma chi ha la licenza è responsabile di quello che vende ed è rintracciabile.
Lo sai che se ti danno l'uva quando ancora il disinfestante usato per proteggerla dai parassiti non ha passato un minimo tempo, tu muori?


Caspisco anche che se si inizia a riportare un pò di ordine in un sistema malato come quello gelese, il sistema stesso tenterà di ribellarsi...all'inzio. Anche quelli che sembrano stare all'interno delle regole... CHE SEMBRANO STARE.



.... possiamo fare un test, io compro un kilo di racina dalla mia lapa di fiducia e tu un kilo di uva dal tuo controllato supermercato, facciamo analizzare entrabi i campioni e vediamo quale è più genuino :lol:


ma cosa c'entra?
Innanzitutto ci sono venditori ambulanti lapamuniti che hanno la licenza e pagano le tasse. A bordo hanno tanto di cassa con scontrino. E poi ci sono quelli totalmente abusivi. Vogliamo tutelare quelli che stanno nelle regole oppure mandiamo a farsi fottere lo stato di diritto?

Poi ci possono essere i mercati dove i piccoli artigiani vedono i propri prodotti, ma non possono essere in pianta stabile e devono essere autorizzati.
Ora mi compro u quintale di pesce e mi vengo a mettere con una bella bancherella davanti al tuo portone. :lol:

Io non so quanti anni hai, ma ti ricordi com'era la rotonda est di macchitella prima di abbandonarla agli abusivi? Era un posto bellissimo dove le famiglie andavano la mattina a far giocare i bambini. Tutto pulito e non c'ero puzza di pisciazza. Le dune di sabbia erano come quelle della spiaggia e non coem ora piene di feci umane e rifiuti di ogni genere.
L'inquinamento non è solo industriale.

Autore:  munnizza [ venerdì 30 settembre 2011, ore 17:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

gianiro ha scritto:
munnizza ha scritto:
gianiro ha scritto:

Il libero mercato, non significa che ognuno può fare quel che vuole.
Significa che può fare quello che vuole all'interno delle regole.
I prezzi vantaggiosi, li possono fare proprio perchè abusivi, perchè non pagano le tasse, non pagano le licenze e non sono soggetti a controlli.
Secondo la tua logica, chi oggi paga le tasse non dovrebbe farlo in nome del libero mercato.
E chi le dovrebbe pagare?
Secondo me c'è un pò di confusione economica!

Non solo, ma chi ha la licenza è responsabile di quello che vende ed è rintracciabile.
Lo sai che se ti danno l'uva quando ancora il disinfestante usato per proteggerla dai parassiti non ha passato un minimo tempo, tu muori?


Caspisco anche che se si inizia a riportare un pò di ordine in un sistema malato come quello gelese, il sistema stesso tenterà di ribellarsi...all'inzio. Anche quelli che sembrano stare all'interno delle regole... CHE SEMBRANO STARE.



.... possiamo fare un test, io compro un kilo di racina dalla mia lapa di fiducia e tu un kilo di uva dal tuo controllato supermercato, facciamo analizzare entrabi i campioni e vediamo quale è più genuino :lol:


ma cosa c'entra?
Innanzitutto ci sono venditori ambulanti lapamuniti che hanno la licenza e pagano le tasse. A bordo hanno tanto di cassa con scontrino. E poi ci sono quelli totalmente abusivi. Vogliamo tutelare quelli che stanno nelle regole oppure mandiamo a farsi fottere lo stato di diritto?

Poi ci possono essere i mercati dove i piccoli artigiani vedono i propri prodotti, ma non possono essere in pianta stabile e devono essere autorizzati.
Ora mi compro u quintale di pesce e mi vengo a mettere con una bella bancherella davanti al tuo portone. :lol:

Io non so quanti anni hai, ma ti ricordi com'era la rotonda est di macchitella prima di abbandonarla agli abusivi? Era un posto bellissimo dove le famiglie andavano la mattina a far giocare i bambini. Tutto pulito e non c'ero puzza di pisciazza. Le dune di sabbia erano come quelle della spiaggia e non coem ora piene di feci umane e rifiuti di ogni genere.
L'inquinamento non è solo industriale.


..ricordo con nostalgia solo il soppresso mercato di piazza roma :cry: :cry: :cry:

Autore:  Brazo [ venerdì 30 settembre 2011, ore 18:03 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

Facemmu i seri munnì..
Quanti ne conosci abusivi improvvisati che la racina, la rubano?

Autore:  gianiro [ venerdì 30 settembre 2011, ore 18:27 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Senza platealità.....

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Me lo aspettavo!!!

Demolizioni gazebo, Pardo: azione bruta dei Vigili Urbani
--------------------------------------------------------------------------------
diGiuseppe D′Onchia - Pubblicato il 30 Settembre 2011 - 12:34
Ampio dissenso e disapprovazione, sia rispetto all’azione bruta espletata dai vigili urbani, sia, soprattutto, rispetto all’incomprensibile e biasimevole comportamento dell’amministrazione, sono state espresse dal presidente della Confcommercio di Gela, Rocco Pardo, a seguito della demolizione dei gazebo, usati per il mercatino domenicale, avvenuta ieri alla rotonda ad est di Macchitella, Pardo – nel sottolineare la sua estrema indignazione rispetto ai fatti -, sottolinea che, l’amministrazione ha commesso un grave illecito ai danni degli operatori commerciali, che, del tutto ignari di quanto sarebbe accaduto - non essendo stati preventivamente informati rispetto alla decisione di procedere alla rimozione coatta dei gazebo - hanno subito notevolissimi danni economici, visto che, usando il buon senso, la demolizione poteva essere evitata ed i gazebo potevano, semplicemente, essere smontati e messi a disposizione dei legittimi proprietari. A fronte di quanto accaduto – dice il Presidente – la Confcommercio Gela intende – a difesa dei propri associati – precedere legalmente per evitare che fatti del genere possano danneggiare quanti lavorano con onestà e nel rispetto delle regole. Il lavoro è sacro ed è un diritto, nessuno, ne tanto meno chi ci rappresenta e ci amministra – chiude Pardo - può agire così insensatamente a danno di quanti, con famiglia e figli a carico, potrebbero, da un giorno all’altro, trovarsi senza lavoro.



GELA (CALTANISSETTA) - L'amministrazione comunale di Gela, nell'ambito della lotta all'abusivismo commerciale, ha ordinato stamani la demolizione di 22 gazebo realizzati senza licenza nella rotonda a est del quartiere "Macchitella", da altrettanti venditori ambulanti stagionali.

Pagina 1 di 4 Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/