Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Calciopoli bis 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Calciopoli bis
Questo è ciò che scrive Michele Criscitiello di Sportiitalia (in questo momento c'è la trasmissione in diretta), un giornalista che è tutto tranne che un simpatizzante della juve:

Eccoci, i chiari di luna. Mica tanto chiari, poi. Titoliamo sopra: "La differenza tra Calciopoli e Moggiopoli". Ve la spieghiamo, o meglio ribadiamo. In un "sistema" non c'è una sola persona, od un solo club, a comandare, ma è composto da più individui. La Juventus aveva i suoi amici, l'Inter aveva i suoi appoggi, il Milan ne aveva altri. Andrea Della Valle, il quale dopo Fiorentina-Milan gridava al complotto del Palazzo, ha dimenticato troppo in fretta come la sua Fiorentina ha scalato le categorie dalla C2 alla A. Ha evitato la Serie C1, campionato oggettivamente più difficile di tutti (chiedere a Napoli per conferma), ha trovato una serie B con promozioni ad hoc e ha poi potuto festeggiare la serie A. Calciopoli è esistita, ma per tutti. Le intercettazioni che ho appena letto tra Bergamo e Facchetti non mi sorprendono (http://www.tuttojuve.com/?action=read&idnotizia=18813).
Luciano Moggi non è un santo ed è giusto che abbia pagato. Ma perché gli altri, pur non essendo neanche loro in odor di santità, non hanno mai pagato? Le mezze verità sono devastanti. Il Colonnello Attilio Auricchio, che prima faceva sorridere solo per il suo cognome, adesso suscita ilarità anche per le storie che racconta in Tribunale. Ed il Palazzo del calcio, adesso, dov'è? Lo scudetto assegnato all'Inter lascia tutti perplessi dopo aver letto le intercettazioni che riguardano Moratti e Facchetti. Sarebbe più giusto non assegnarlo proprio. Ci meravigliavamo dei sorteggi arbitrali pilotati; oggi nessuno si domanda perché Collina arbitrariamente mandi in giro Morganti in quello stadio e Russo in quell'altro, nessuno si domanda come mai Roberto Rosetti per oltre un mese sia rimasto a casa: non arbitrava dal 27 febbraio, celeberrimo Fiorentina-Milan di recupero, è stato riabilitato per Padova-Cittadella di venerdì scorso. Rosetti, per chi non lo sapesse, sarà l'unico arbitro italiano a rappresentarci ai prossimi Mondiali. Perché Calciopoli e non Moggiopoli? Moggi aveva amici giornalisti, ma chi era realmente a chiamare un noto quotidiano sportivo italiano perché mettesse 7 in pagella a quel determinato arbitro? L'ex Direttore Generale della Juventus, in una recente intervista, ha dichiarato che qui o sono tutti innocenti o tutti colpevoli; secondo lui sono tutti innocenti: no caro Moggi, sono tutti colpevoli!

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


lunedì 5 aprile 2010, ore 20:52
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: mercoledì 19 dicembre 2007, ore 20:57
Messaggi: 5307
Karma: -160 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
chiedo ai moddy di togliere questo articol ( si tratta di sport)
abbiamo una sezzione apposta.
perche se iniziamo cosi finiamo per sporcare tutto il forum...
e non ci si capisce piu na mazza...
poi se é questo quello che volete...fate voi.
ciao e grazie per la cortesia.


lunedì 5 aprile 2010, ore 21:18
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Calciopoli non è sport, ma argomento di comune interesse come dimostrato dai giornali e tg che ne riportano notizie in prima pagina e non sulla sezione sportiva..
:lol: :lol: :lol:

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


lunedì 5 aprile 2010, ore 21:51
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: mercoledì 19 dicembre 2007, ore 20:57
Messaggi: 5307
Karma: -160 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Brazo ha scritto:
Calciopoli non è sport, ma argomento di comune interesse come dimostrato dai giornali e tg che ne riportano notizie in prima pagina e non sulla sezione sportiva..
:lol: :lol: :lol:

non mi interessa la tua opinione...ma quella dei moddy ...
se qualcuno dei moddy si fa vivo anche in messaggio privato ne sarei grato.


martedì 6 aprile 2010, ore 0:03
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Questo è un giornale non sportivo che riporta l'argomento, date un cchiata per capire le dimensioni dello scandalo:

http://www.lastampa.it/sport/cmsSezioni ... girata.asp

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplR ... =&sezione=

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


martedì 6 aprile 2010, ore 8:34
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
sultano questo è pero' un modo per sfuggire alla notizia...non sai che dire? moratti faceva lo stesso di moggi.

_________________
Immagine


martedì 6 aprile 2010, ore 10:47
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: mercoledì 19 dicembre 2007, ore 20:57
Messaggi: 5307
Karma: -160 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Razio ha scritto:
sultano questo è pero' un modo per sfuggire alla notizia...non sai che dire? moratti faceva lo stesso di moggi.


io ti ho detto che non voglio commentare piü...ma per altri motivi ....non perche non ne avrei cosa da dire......
ora la mia domanda é,
chi comanda il forum??????


martedì 6 aprile 2010, ore 12:55
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


martedì 6 aprile 2010, ore 14:14
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Sultano ha scritto:
Razio ha scritto:
sultano questo è pero' un modo per sfuggire alla notizia...non sai che dire? moratti faceva lo stesso di moggi.


io ti ho detto che non voglio commentare piü...ma per altri motivi ....non perche non ne avrei cosa da dire......
ora la mia domanda é,
chi comanda il forum??????


ma cosi' è troppo facile... moratti faceva lo stesso di moggi e su questo non puoi smentire

_________________
Immagine


martedì 6 aprile 2010, ore 14:19
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Sultano ha scritto:
ora la mia domanda é,
chi comanda il forum??????


enzo leonardi (credo :lol: )

seven

i vari moddry :twisted:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


martedì 6 aprile 2010, ore 19:19
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
gianiro ha scritto:
Mi ha cercato qualcuno? 8)
Questa discussione su forum cafè casca come il cacio sui maccheroni.

Togliamo gli scudetti all'Inter e ridiamoli ai leggittimi proprietari...porca puttena!


=D> =D> =D> =D> =D> =D> :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


martedì 6 aprile 2010, ore 22:02
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Certo che se anche Sportmediaset (vicino a tutti tranne che alla juve) si mette a pubblicare articoli di questo genere..allora la cosa è proprio grossa!!

Paolo Bergamo: l'ho sempre detto

Lo scavo della difesa di Luciano Moggi nel mare delle 170mila intercettazioni telefoniche effettuate nella vicenda-Calciopoli sta facendo emergere decine di contatti tra l'ex-designatore arbitrale Paolo Bergamo e i massimi dirigenti di Milan, Inter e altre squadre: "L'ho sempre detto - si è difeso Bergamo a "Qui Studio a Voi Stadio" di Telelombardia - io sentivo tutti alla stessa maniera di Moggi e non ho mai detto di potere condizionare gare".

Telefonate, insomma, di pubbliche relazioni quelle intercorse tra Bergamo e i dirigenti, di normali rapporti, di reciprochi sfoghi o di "analisi" delle questioni relative alle partite a venire: ''Queste verità che sono emerse dimostrano quello che ho sempre detto - ha spiegato - e cioè che io sentivo tutti i presidenti e i dirigenti, ma che nelle conversazioni che tenevo non facevo riferimento alla possibilità di condizionare l'andamento di una partita. Le telefonate che facevo con Moggi non erano diverse rispetto a quelle che facevo con gli altri. Ad esempio, a proposito delle intercettazioni che riguardano le griglie "concordate": tutti sapevano che le griglie erano divise per fasce e che nella prima per par condicio andavano Milan, Inter e Juve. Moggi lo sapeva come tutti gli addetti ai lavori e faceva questo tipo di riferimenti''.

Bergamo, infine, ha voluto puntualizzare di volere una revisione di Calciopoli: ''Non mi interessa nulla di Milan, Inter o Juve. Io voglio solo difendere me stesso, perché sono stato preso di mira senza aver fatto nulla e ho sacrificato anni della mia vita''.

Ennesimo capitolo riguardante Calciopoli. Da quanto risulta da una decina dalle telefonate trascritte su richiesta dei legali di Moggi, la preoccupazione di tutti non erano solo gli arbitri ma anche i guardalinee. Protagonisti dell'ultima discussa telefonata l'ex presidente dell'Inter Giacinto Facchetti e l'allora designatore arbitrale Mazzei. "Sceglili bene per domenica eh..."- chiese Facchetti- "Non devono fare il sorteggio...".

Il giorno della chiamata è il 25 novembre del 2004, giorno della designazione dei direttori di gara per il successivo Inter-Juventus che terminò sul risultato di 2-2. Facchetti cercò anche di insistere per avere il migliore arbitro in circolazione: "Il nr 1 degli arbitri" (probabilmente Collina). Ma Mazzei dimostra scetticismo in quanto "Il sorteggio questa volta lo fa un giornalista". Infatti alla fine la gara venne diretta da Rodomonti.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


mercoledì 7 aprile 2010, ore 9:04
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Questa poi è il massimo:

RUPERTO: NON AVEVO CHIESTO L'ASSEGNAZIONE DELLO SCUDETTO
E la nuova ondata di intercettazioni sulla vicenda Calciopoli fa muovere anche il mondo della magistratura. A intervenire nel dibattito sull'attribuzione dello scudetto 2005/06 all'Inter è Cesare Ruperto, presidente emerito della Corte Costituzionale che, da capo della commissione di Appello federale della Figc sull'argomento, emise la prima durissima sentenza. "Andatevi a rileggere la mia sentenza" chiarisce il magistrato all'agenzia Ansa. Una sentenza che nel dispositivo recita: "Non assegnazione del titolo".

Una valutazione da parte della commissione conseguente a un giudizio su una stagione evidentemente considerata falsata (nelle motivazioni la Caf scrisse: "Una atmosfera inquinata,una insana temperie avvolgente il campionato di serie A era venutasi a creare...''). Era il 14 luglio 2006, undici giorni dopo arrivarono le sentenze della Corte Federale, il giorno successivo l'assegnazione del titolo all'Inter da parte di Guido Rossi, dopo avere ascoltato il parere di una commissione di saggi con a capo Gerhard Aigner, ex segretario generale dell'Uefa.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


mercoledì 7 aprile 2010, ore 9:09
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Brazo ha scritto:
"L'ho sempre detto - si è difeso Bergamo a "Qui Studio a Voi Stadio" di Telelombardia - io sentivo tutti alla stessa maniera di Moggi e non ho mai detto di potere condizionare gare".



Le telefonate che facevo con Moggi non erano diverse rispetto a quelle che facevo con gli altri.



e allora? cos'era?? :evil: rabbia? invidia? questa è cattiveria !!!

perchè SOLO le telefonate di moggi vennero selezionate e portate agli onori della cronaca??? :evil: :evil: :evil: :evil:

ma andate a cagare e RIDATECI TUTTO, rosiconi invidiosi di me*da!

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


mercoledì 7 aprile 2010, ore 10:31
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Calciopoli bis
Caro John Elkann, mi perdoni ma non so se chiamarla ingegnere o presidente o che cos’altro. Di certo lei è il capintesta della proprietà di una delle squadre di calcio più famose e amate al mondo; di certo io sono uno dei dieci milioni e passa di italiani che stravedono per la Juve e per la sua leggenda e che non hanno ingoiato Tangentopoli e che non hanno alcuna intenzione di “dimenticare Moggi”, come dalla prima pagina del “Corriere della Sera” ci suggerisce il mio amico Beppe Severgnini, un eccellente giornalista che quando ragiona a favore dell’Inter si trasforma in un ultrà della curva più corriva.
Ecco, io sono uno dei milioni di juventini che non hanno nessuna intenzione di dimenticare l’oltraggio e la rapina di Calciopoli/Farsopoli. E del resto i fatti di questi giorni vanno al di là di ogni nostra previsione. Va al di là di ogni previsione il fatto che dirigenti di tutte le società rivali parlassero al telefono con i designatori arbitrali né più né meno di come lo faceva il più autorevole di tutti i dirigenti di società calcistiche, per l’appunto Luciano Moggi. Né più né meno: parlavano, confabulavano, denigravano quell’arbitro o laudavano quell’altro, si auguravano che ad arbitrare quella o quell’altra partita decisiva fosse Tizio o Caio. Beninteso, chiacchiere da bar. Poi in campo contava che Del Piero facesse quella tal rovesciata a mettere la palla al centro dell’area e che David Trezeguet andasse incontro alla palla e la colpisse di nuca all’indietro a scavalcare il portiere milanista. E a San Siro finì 1-0 per la Juventus. E non c’è dio o allah al mondo che possa sostenere che questo risultato era fasullo, e non c’è dio o allah al mondo che possa mettere becco in questo sacrosanto scudetto vinto dalla Juve, lo scudetto 2004-2005 che ci è stato rapinato e che è stato trasformato in uno scudetto di me*da e di cartone appiccato sulle maglie nerazzurre di una squadra milanese che stava indietro di 14 punti.
Caro ingegnere Elkann, non esiste al mondo un’obiezione valida al mio ragionamento. Lei che è il proprietario della Juve, e che non ha difeso di una virgola il gruppo dirigente che aveva costruito la squadra-meraviglia dei due scudetti di Fabio Capello, di obiezioni non ne può avere nessuna. Solo che voi proprietari della Juve, e lo dico non il massimo garbo possibile, nell’estate del 2006 avete scelto un’altra pista.
Era da tempo che volevate sbarazzarvi di quella Triade troppo ingombrante. Umberto Agnelli, che quei dirigenti li aveva scelti e prediletti uno a uno, era morto. In casa Fiat gli uomini che erano stati cari all’Avvocato Gianni Agnelli non avevano la benché simpatia per gli uomini che erano stati cari al Dottore Umberto Agnelli. Lei ne aveva di consiglieri prestigiosi che le suggerivano di sbarazzarsi di Moggi e Antonio Giraudo, l’uomo che a tutt’oggi cura gli interessi del ramo umbertagnelliano della famiglia e dunque dei suoi cugini, il ramo che sghignazza a sentire che Giraudo faceva parte di un’associazione a delinquere. E poi c’era che la Fiat del 2006 era alle soglie dell’abisso finanziario, non poteva permettersi di sfidare il governo di sinistra-centro e l’establishment industriale milanese che faceva capo a Pirelli-Telecom e compagnia intercettante.
A questo punto voi avete pagato lautamente un avvocato torinese perché non difendesse la Juve. Un avvocato che aveva dichiarato di non aver visto la gran parte delle carte processuali, ma che quel poco che aveva visto bastava perché la Juve fosse scaraventata in serie C. Quello che lo aveva fatto inorridire noi non lo abbiamo mai visto né ascoltato. In compenso stiamo ascoltano, e mille altre ne ascolteremo, le telefonate (in cui non c’è nulla di illegale) in cui dirigenti di tutte le squadra rivali della Juve confabulano con i designatori e premono su di loro. Chiacchiere al telefono, naturalmente. Per me Giacinto Facchetti è e resta l’uomo che andava giù per le fasce, cento volte a partita. Un grande campione, punto e basta.
Esattamente come Luciano Moggi è per noi l’artefice e il costruttore della squadra che ha vinto e stravinto dappertutto senza costare alla sua famiglia, caro ingegnere Elkann, nemmeno un euro. E poi c’è che la condanna inflitta alla Juve nell’estate del 2006 non era una condanna, e bensì un ergatostolo. Una condanna a morte, l’interruzione violenta di una storia, la sua distruzione, una squadra fatta a brandelli e che era costretta a vendere i suoi campioni all’Inter rivale. Tanto che la Juve di oggi è sprofondata nell’abisso che lei sa, caro ingegnere.
Bene. Sbagliamo tutti, voi avete sbagliato nell’estate del 2006. È il tempo di correggere quel vostro errore. È il tempo di chiedere indietro quello che è stato rapinato alla società di Corso Galileo Ferraris e alla leggenda della Juventus, la squadra di calcio la cui storia è inscindibile dalla famiglia Agnelli, la famiglia di cui lei è il membro di quinta generazione. Ingegnere, abbiate il coraggio di correggere il vostro errore. Non siate timido, non avete di fronte dirigenti di calcio o giudici sportivi che siano degli eroi o degli “onesti”. Avete di fronte degli esseri umani, che sbagliano a loro volta e che intrigano a loro volta. Siate a vostra volta degli esseri umani, gente che non si fa prendere a ceffoni senza reagire. Pensi, caro ingegnere, a Gianni e a Umberto Agnelli. Ai due fratelli che se fossero stati vivi Calciopoli non sarebbe neppure cominciata.
Neppure cominciata la farsa in cui un ex membro del consiglio di amministrazione dell’Inter sarebbe sbarcato a Roma a cambiare i giudici che dovevano decidere se sì o no meritava di essere coperta di fango la squadra di cui otto titolari su undici erano in campo nella finale di Coppa del mondo del luglio 2006. La squadra costruita da Moggi e Giraudo. La squadra che fa da stemma della storia della famiglia, ingegnere Elkann. Tutto questo sia detto con garbo, caro ingegnere. Buon lavoro, buone decisioni. Decisioni pro veritate.

Giampiero Mughini...il numero 1

_________________
Immagine


mercoledì 7 aprile 2010, ore 18:04
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron