Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Cronaca Gelese.. 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Cronaca Gelese..
"Anziana morta in attesa di ricovero",
cinque medici indagati a Gela

Gela - Cinque medici dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela (Cl) sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte di un’anziana, Mattia Vullo, 71 anni, deceduta nella sala d’aspetto del pronto soccorso, dov’era stata portata per due volte. Ad ucciderla sarebbe stato un infarto.

Secondo la denuncia presentata dai figli ai carabinieri, l’anziana era stata colta da malore mercoledì sera ed era stata accompagnata in ospedale. I medici, dopo i primi accertamenti clinici, l’avevano mandata a casa con l’invito a tornare, per ulteriori controlli, l’indomani mattina, perchè non c’erano posti liberi in corsia .

"Avvieremo una verifica su quanto accaduto a Gela, dove una donna e' morta in attesa di essere visitata presso l'ospedale locale". Ad affermarlo in una nota e' il senatore Ignazio Marino, presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale, che ha chiesto al nucleo dei Nas della Commissione di avviare un accertamento sulla vicenda della donna di 71 anni morta d'infarto giovedi' scorso all'ospedale Vittorio Emanuele di Gela. L'anziana, secondo la denuncia presentata dai figli ai carabinieri, e' stata colta da malore mercoledi' sera e portata in ospedale. Qui i medici, dopo i primi accertamenti clinici, l'avevano rimandata a casa con l'invito a tornare per ulteriori controlli la mattina successiva perche' non c'erano posti liberi in corsia. Per la famiglia, la donna sarebbe rimasta in sala d'aspetto senza ricevere le dovute cure per poi morire d'infarto. :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

Come sempre rimarranno solo degli avvisi di garanzia e nessuno pagherà e anche la morte di questa povera donna rimarrà invana.. spero che almeno faccia riflettere i 4 zaurdi che per poca volontà nel loro lavoro e mancanza di rispetto delle vite altrui non si curano della gente che hanno di fornte e dei loro familiari.


Rapinata una donna di tutti i suoi averi
Tre malviventi l'hanno immobilizzata

Gela - Il fenomeno dei furti in appartamento sta assumendo in città dimensioni macroscopiche. Dalle notizie di stampa non sempre si evince la consistenza del numero dei furti di cui ogni giorno sono vittima i gelesi in quanto non sempre il colpo va a segno o non sempre è accompagnato da aggressioni. Ma basta confrontarsi con i cittadini per avere contezza di episodi che hanno interessato questo o quel malcapitato; amici e parenti che diffondono la notizia pur senza passare dai canali della comunicazione ufficiale.

Altra cosa è quando il furto è ‘corredato’ da aggressione fisica, in questo caso la notizia assume un carattere differente e si spande a macchia d’olio. Come quella di ieri sera. Tre ignoti malviventi hanno fatto irruzione nell’abitazione di Carmela Maria Maganuco di 72 anni che in quel momento si trovava da sola, l’hanno immobilizzato e si sono impossessati di oggetti in oro per un valore di 8.000 eurocirca e la somma di 200 euro in contanti. I tre giovani prima di darsi alla fuga, hanno rinchiuso la malcapitata nel bagno. Secondo la descrizione della donna i due si sono presentanti con il volto travisato; uno era alto 1,80 circa di corporatura robusta, che indossava un giubbotto di colore scuro e jeans, mentre gli altri due alti circa 1.60 ed entrambi di corporatura esile, tutti con viso travisato e di età compresa tra i 20 e 30 anni circa. La rapina è avvenuta in contrada Roccazzelle, in via delle Mandorle verso le venti di ieri sera. Le indagini sono state avviate dalla Polizia. :evil: :evil: :evil: :evil:
Oramai sembra di essere nel far west.. penso che da qui a poco ognuno si doterà di armi da fuoco per autodifendersi.. oltre quest'episodio ho sentito racconti raccapriccianti, appartamenti rapinati in pieno centro anche di giorno.. cose assurde!

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


lunedì 2 maggio 2011, ore 12:37
Torna a inizio pagina
Profilo
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Carissimo,
Innanzitutto colgo l'occasione per esprimere il mio cordoglio alla famiglia malcapitata.
In seconda analisi vorrei fare qualche considerazione personale.
Quando parliamo di ospedale, dobbiamo valutare anche che l'Italia rappresenta un'eccellenza (sesto posto secondo la WHO e gli USA sono al 37° posto). Purtroppo gli errori esistono e quando si parla di medici è molto difficile valutare le responsabilità. Credo che bisogna stare attenti ad accusare la classe medica di non essere in grado di svolgere il proprio lavoro, perchè si rischia di provocare una forte inibizione come quando la tartaruga ritira il capo sotto ll carapace. Bisognerebbe, invece, essere critici con la classe dirigente, che si ostina a non approvare sistemi di assicurazione della qualità. Un ospedale serio dovrebbe avere dei protocolli chiari ed inequivocabili su come smistare, valutare ed esaminare ogni singolo paziente. Quello di Gela evidentemente non ha mai avuto questo sistema e continua a reputare che sia pleonastico averlo. La responsabilità per me dovrebbe essere scaricata sui dirigenti e i primari del pronto soccorso. Ma come dicevano i latini: corruprissima re publica plurimae leges.

Best Regards,
Nicolò.


lunedì 2 maggio 2011, ore 16:49
Torna a inizio pagina
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Nicolo ha scritto:
Carissimo,
Innanzitutto colgo l'occasione per esprimere il mio cordoglio alla famiglia malcapitata.
In seconda analisi vorrei fare qualche considerazione personale.
Quando parliamo di ospedale, dobbiamo valutare anche che l'Italia rappresenta un'eccellenza (sesto posto secondo la WHO e gli USA sono al 37° posto). Purtroppo gli errori esistono e quando si parla di medici è molto difficile valutare le responsabilità. Credo che bisogna stare attenti ad accusare la classe medica di non essere in grado di svolgere il proprio lavoro, perchè si rischia di provocare una forte inibizione come quando la tartaruga ritira il capo sotto ll carapace. Bisognerebbe, invece, essere critici con la classe dirigente, che si ostina a non approvare sistemi di assicurazione della qualità. Un ospedale serio dovrebbe avere dei protocolli chiari ed inequivocabili su come smistare, valutare ed esaminare ogni singolo paziente. Quello di Gela evidentemente non ha mai avuto questo sistema e continua a reputare che sia pleonastico averlo. La responsabilità per me dovrebbe essere scaricata sui dirigenti e i primari del pronto soccorso. Ma come dicevano i latini: corruprissima re publica plurimae leges.

Best Regards,
Nicolò.


vengo al sodo... probabilmente non sei mai stato per tua fortuna al pronto soccorso di GEla!
;)

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


lunedì 2 maggio 2011, ore 16:54
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20219
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Brazo ha scritto:
Gela - Il fenomeno dei furti in appartamento sta assumendo in città dimensioni macroscopiche. Dalle notizie di stampa non sempre si evince la consistenza del numero dei furti di cui ogni giorno sono vittima i gelesi in quanto non sempre il colpo va a segno o non sempre è accompagnato da aggressioni. Ma basta confrontarsi con i cittadini per avere contezza di episodi che hanno interessato questo o quel malcapitato; amici e parenti che diffondono la notizia pur senza passare dai canali della comunicazione ufficiale.


Oramai sembra di essere nel far west.. penso che da qui a poco ognuno si doterà di armi da fuoco per autodifendersi.. oltre quest'episodio ho sentito racconti raccapriccianti, appartamenti rapinati in pieno centro anche di giorno.. cose assurde!


di questo fenomeno sono venuta a conoscenza durante le recenti vacanze pasquali a Gela...in 5 mattinate in cui mi son risvegliata in città, 3 di esse sono state accompagnate dalle sirene dei carabinieri e di altrettanti furti in appartamento, durante la notte e non ç_ç una media esagerata!! :o
di contro, passeggiando per le vie della città, ho notato una crescita esponenziale di negozi vendo/ compro oro :roll: :? ...solo una coincidenza???
le forze dell'ordine sorveglino please! #-o #-o :evil:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


lunedì 2 maggio 2011, ore 18:05
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
ryoga ha scritto:
passeggiando per le vie della città, ho notato una crescita esponenziale di negozi vendo/ compro oro :roll: :? ...solo una coincidenza???
le forze dell'ordine sorveglino please! #-o #-o :evil:

mi hai anticipato..
è una cosa disdicevole.. capisco la legalità dell'esistenza di queste attvità, ma i clienti + affezzionati chi sono? ci mancava solo che rendessero legale la ricettazione... almeno prima dovevano spazientirsi e rivendersi tutto al mercato nero, ora alla luce del sole incassano quattrini!

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


lunedì 2 maggio 2011, ore 18:27
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20219
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Brazo ha scritto:
ryoga ha scritto:
passeggiando per le vie della città, ho notato una crescita esponenziale di negozi vendo/ compro oro :roll: :? ...solo una coincidenza???
le forze dell'ordine sorveglino please! #-o #-o :evil:

mi hai anticipato..
è una cosa disdicevole.. capisco la legalità dell'esistenza di queste attvità, ma i clienti + affezzionati chi sono? ci mancava solo che rendessero legale la ricettazione... almeno prima dovevano spazientirsi e rivendersi tutto al mercato nero, ora alla luce del sole incassano quattrini!

ma poi dico...noi da semplici cittadini ce ne accorgiamo di queste "stranezze" #-o e gli organi preposti no? :evil: :evil: :evil:

carusi, a Gela a stanu facennu nivira!! :? :? :? :evil:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


lunedì 2 maggio 2011, ore 18:38
Torna a inizio pagina
Profilo
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8902
Località: Orlando, United States
Karma: 65 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Brazo ha scritto:
Nicolo ha scritto:
Carissimo,
Innanzitutto colgo l'occasione per esprimere il mio cordoglio alla famiglia malcapitata.
In seconda analisi vorrei fare qualche considerazione personale.
Quando parliamo di ospedale, dobbiamo valutare anche che l'Italia rappresenta un'eccellenza (sesto posto secondo la WHO e gli USA sono al 37° posto). Purtroppo gli errori esistono e quando si parla di medici è molto difficile valutare le responsabilità. Credo che bisogna stare attenti ad accusare la classe medica di non essere in grado di svolgere il proprio lavoro, perchè si rischia di provocare una forte inibizione come quando la tartaruga ritira il capo sotto ll carapace. Bisognerebbe, invece, essere critici con la classe dirigente, che si ostina a non approvare sistemi di assicurazione della qualità. Un ospedale serio dovrebbe avere dei protocolli chiari ed inequivocabili su come smistare, valutare ed esaminare ogni singolo paziente. Quello di Gela evidentemente non ha mai avuto questo sistema e continua a reputare che sia pleonastico averlo. La responsabilità per me dovrebbe essere scaricata sui dirigenti e i primari del pronto soccorso. Ma come dicevano i latini: corruprissima re publica plurimae leges.

Best Regards,
Nicolò.


vengo al sodo... probabilmente non sei mai stato per tua fortuna al pronto soccorso di GEla!
;)


Se gli ospedali Italiani secondo il WHO sono sesti nel mondo, quello di Gela sarà 130° dopo gli ospedali dell'Uganda.

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


lunedì 2 maggio 2011, ore 18:59
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Nicolo ha scritto:
Carissimo,
Innanzitutto colgo l'occasione per esprimere il mio cordoglio alla famiglia malcapitata.
In seconda analisi vorrei fare qualche considerazione personale.
Quando parliamo di ospedale, dobbiamo valutare anche che l'Italia rappresenta un'eccellenza (sesto posto secondo la WHO e gli USA sono al 37° posto). Purtroppo gli errori esistono e quando si parla di medici è molto difficile valutare le responsabilità. Credo che bisogna stare attenti ad accusare la classe medica di non essere in grado di svolgere il proprio lavoro, perchè si rischia di provocare una forte inibizione come quando la tartaruga ritira il capo sotto ll carapace. Bisognerebbe, invece, essere critici con la classe dirigente, che si ostina a non approvare sistemi di assicurazione della qualità. Un ospedale serio dovrebbe avere dei protocolli chiari ed inequivocabili su come smistare, valutare ed esaminare ogni singolo paziente. Quello di Gela evidentemente non ha mai avuto questo sistema e continua a reputare che sia pleonastico averlo. La responsabilità per me dovrebbe essere scaricata sui dirigenti e i primari del pronto soccorso. Ma come dicevano i latini: corruprissima re publica plurimae leges.

Best Regards,
Nicolò.


Ci tengo ad esporre il mio convincimento su una tematica che tocca l'opionione pubblica.
Secondo me "amaru cu ci capita" ma soprattutto "amaru cu mori".

Trân trọng
gianiro

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


lunedì 2 maggio 2011, ore 21:03
Torna a inizio pagina
Profilo
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Tengo a precisare che non volevo assolutamente dire che l'ospedale di Gela sia il migliore al mondo, ma volevo solamente puntualizzare che effettivamente non è messo peggio di altri ospedali dell'Italia e che evidentemente, per riflesso, degli altri ospedali del mondo intero. Vorrei anche dire che ci sono posti che non posseggono unità ospedaliere e che chi sta male deve cambiare città, le quali si trovano spesso a Km di distanza. Nel parlare dei problemi dovremmo avere un occhio più critico. Questa ovviamente è solamente la mia opinione, che lungi dall'essere quella esatta. I luoghi comuni, tuttavia, non mi piacciono.


lunedì 2 maggio 2011, ore 22:54
Torna a inizio pagina
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
A parte lo scherzo, in questa discussione la penso esattamente come te.

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


lunedì 2 maggio 2011, ore 22:56
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Brazo ha scritto:
"Anziana morta in attesa di ricovero",
cinque medici indagati a Gela

Gela - Cinque medici dell’ospedale “Vittorio Emanuele” di Gela (Cl) sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte di un’anziana, Mattia Vullo, 71 anni, deceduta nella sala d’aspetto del pronto soccorso, dov’era stata portata per due volte. Ad ucciderla sarebbe stato un infarto.

Secondo la denuncia presentata dai figli ai carabinieri, l’anziana era stata colta da malore mercoledì sera ed era stata accompagnata in ospedale. I medici, dopo i primi accertamenti clinici, l’avevano mandata a casa con l’invito a tornare, per ulteriori controlli, l’indomani mattina, perchè non c’erano posti liberi in corsia .

"Avvieremo una verifica su quanto accaduto a Gela, dove una donna e' morta in attesa di essere visitata presso l'ospedale locale". Ad affermarlo in una nota e' il senatore Ignazio Marino, presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale, che ha chiesto al nucleo dei Nas della Commissione di avviare un accertamento sulla vicenda della donna di 71 anni morta d'infarto giovedi' scorso all'ospedale Vittorio Emanuele di Gela. L'anziana, secondo la denuncia presentata dai figli ai carabinieri, e' stata colta da malore mercoledi' sera e portata in ospedale. Qui i medici, dopo i primi accertamenti clinici, l'avevano rimandata a casa con l'invito a tornare per ulteriori controlli la mattina successiva perche' non c'erano posti liberi in corsia. Per la famiglia, la donna sarebbe rimasta in sala d'aspetto senza ricevere le dovute cure per poi morire d'infarto. :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

Come sempre rimarranno solo degli avvisi di garanzia e nessuno pagherà e anche la morte di questa povera donna rimarrà invana.. spero che almeno faccia riflettere i 4 zaurdi che per poca volontà nel loro lavoro e mancanza di rispetto delle vite altrui non si curano della gente che hanno di fornte e dei loro familiari.


Rapinata una donna di tutti i suoi averi
Tre malviventi l'hanno immobilizzata

Gela - Il fenomeno dei furti in appartamento sta assumendo in città dimensioni macroscopiche. Dalle notizie di stampa non sempre si evince la consistenza del numero dei furti di cui ogni giorno sono vittima i gelesi in quanto non sempre il colpo va a segno o non sempre è accompagnato da aggressioni. Ma basta confrontarsi con i cittadini per avere contezza di episodi che hanno interessato questo o quel malcapitato; amici e parenti che diffondono la notizia pur senza passare dai canali della comunicazione ufficiale.

Altra cosa è quando il furto è ‘corredato’ da aggressione fisica, in questo caso la notizia assume un carattere differente e si spande a macchia d’olio. Come quella di ieri sera. Tre ignoti malviventi hanno fatto irruzione nell’abitazione di Carmela Maria Maganuco di 72 anni che in quel momento si trovava da sola, l’hanno immobilizzato e si sono impossessati di oggetti in oro per un valore di 8.000 eurocirca e la somma di 200 euro in contanti. I tre giovani prima di darsi alla fuga, hanno rinchiuso la malcapitata nel bagno. Secondo la descrizione della donna i due si sono presentanti con il volto travisato; uno era alto 1,80 circa di corporatura robusta, che indossava un giubbotto di colore scuro e jeans, mentre gli altri due alti circa 1.60 ed entrambi di corporatura esile, tutti con viso travisato e di età compresa tra i 20 e 30 anni circa. La rapina è avvenuta in contrada Roccazzelle, in via delle Mandorle verso le venti di ieri sera. Le indagini sono state avviate dalla Polizia. :evil: :evil: :evil: :evil:
Oramai sembra di essere nel far west.. penso che da qui a poco ognuno si doterà di armi da fuoco per autodifendersi.. oltre quest'episodio ho sentito racconti raccapriccianti, appartamenti rapinati in pieno centro anche di giorno.. cose assurde!



Speriamo proprio di no.
Non contemplo proprio questa barbara logica.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


martedì 3 maggio 2011, ore 12:11
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Nicolo ha scritto:
Tengo a precisare che non volevo assolutamente dire che l'ospedale di Gela sia il migliore al mondo, ma volevo solamente puntualizzare che effettivamente non è messo peggio di altri ospedali dell'Italia e che evidentemente, per riflesso, degli altri ospedali del mondo intero. Vorrei anche dire che ci sono posti che non posseggono unità ospedaliere e che chi sta male deve cambiare città, le quali si trovano spesso a Km di distanza. Nel parlare dei problemi dovremmo avere un occhio più critico. Questa ovviamente è solamente la mia opinione, che lungi dall'essere quella esatta. I luoghi comuni, tuttavia, non mi piacciono.

La mia critica infatti non riguarda l'intero sistema sanitario nazionale che come da te fatto presente è ad un buon livello.
La mia critica (anche per via di esperienze personali) è nei riguardi di alcuni medici dell'ospedale di Gela (sia chiaro, non tutti) che non svolgono a pieno il loro dovere.
Se l'anziana in questione, i familiari te la portano perchè preoccupati da un possibile problema cardiaco, quanto meno fagli fare i controlli di routine, non la puoi mandare via!
Io ho avuto 1 amico medico, che per un breve periodo ha lavorato al pronto soccorso e che spesso si trovava in contrasto con i suoi colleghi perchè secondo loro era troppo solerte nel prescrivere radiografie o tac o visite specialistiche nei reparti.. lui faceva il proprio lavoro ma veniva messo con le spalle al muro da chi non sopportava magari una chiamata in piena notte! ..è scappato alla priam occasione!
A me non piace genelarizzare, infatti ti dico anche che ci sono reparti all'ospedale di Gela, che funzionano a meraviglia, però strana coincidenza, non sono gestiti da medici Gelesi ..chissà perchè!!
Il pronto soccorso invece posso garantirti che funziona male, a partire dal personale paramedico, nemmeno un mese fà ho assistito personalmente ad una lite tra un medico del pronto soccorso ed un infermiere a cui aveva fatto effettuare un ECG, perchè il medico molto preciso nel suo lavoro, gli aveva detto ti ripetere l'esame perchè era venuto male, mentre l'inferiere con arroganza rispondeva che dall'alto della sua esperienza ventennale non doveva essere un medico da 3 anni in servizio a dirgli che non era buona! ci mancava poco per arrivare alle mani!
Dimmi tu se ciò è normale!

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


martedì 3 maggio 2011, ore 14:46
Torna a inizio pagina
Profilo
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Brazo ha scritto:
Nicolo ha scritto:
Tengo a precisare che non volevo assolutamente dire che l'ospedale di Gela sia il migliore al mondo, ma volevo solamente puntualizzare che effettivamente non è messo peggio di altri ospedali dell'Italia e che evidentemente, per riflesso, degli altri ospedali del mondo intero. Vorrei anche dire che ci sono posti che non posseggono unità ospedaliere e che chi sta male deve cambiare città, le quali si trovano spesso a Km di distanza. Nel parlare dei problemi dovremmo avere un occhio più critico. Questa ovviamente è solamente la mia opinione, che lungi dall'essere quella esatta. I luoghi comuni, tuttavia, non mi piacciono.

La mia critica infatti non riguarda l'intero sistema sanitario nazionale che come da te fatto presente è ad un buon livello.
La mia critica (anche per via di esperienze personali) è nei riguardi di alcuni medici dell'ospedale di Gela (sia chiaro, non tutti) che non svolgono a pieno il loro dovere.
Se l'anziana in questione, i familiari te la portano perchè preoccupati da un possibile problema cardiaco, quanto meno fagli fare i controlli di routine, non la puoi mandare via!
Io ho avuto 1 amico medico, che per un breve periodo ha lavorato al pronto soccorso e che spesso si trovava in contrasto con i suoi colleghi perchè secondo loro era troppo solerte nel prescrivere radiografie o tac o visite specialistiche nei reparti.. lui faceva il proprio lavoro ma veniva messo con le spalle al muro da chi non sopportava magari una chiamata in piena notte! ..è scappato alla priam occasione!
A me non piace genelarizzare, infatti ti dico anche che ci sono reparti all'ospedale di Gela, che funzionano a meraviglia, però strana coincidenza, non sono gestiti da medici Gelesi ..chissà perchè!!
Il pronto soccorso invece posso garantirti che funziona male, a partire dal personale paramedico, nemmeno un mese fà ho assistito personalmente ad una lite tra un medico del pronto soccorso ed un infermiere a cui aveva fatto effettuare un ECG, perchè il medico molto preciso nel suo lavoro, gli aveva detto ti ripetere l'esame perchè era venuto male, mentre l'inferiere con arroganza rispondeva che dall'alto della sua esperienza ventennale non doveva essere un medico da 3 anni in servizio a dirgli che non era buona! ci mancava poco per arrivare alle mani!
Dimmi tu se ciò è normale!


Queste cose capitano ovunque! Il problema e` che la frustrazione fa brutti scherzi......

A parte questo dettaglio sono perfettamente d'accordo con te che le cose non funzionano bene al prontosoccorso di Gela, ma non credo che la colpa sia dei medici occupati in prima linea. Questi ricevono delle direttive dai primari e dai dirigenti medici, come non fare troppe radigrafie e tac, e quindi sono obbligati in qualche modo a fare il loro lavoro male. La maggior parte dei medici hanno pure contratti annuali e quindi se parlano troppo vengono cacciati a calci in culo. Dovrebbero mandare in galera i dirigenti e i primari! Questo non significa che i medici sono giustificati.......

L'ospedale di Gela e` un piccolo ospedale e quindi non si puo` pretendere che sia all'avanguardia. Per farti un esempio, le aziende farmaceutiche non ci vanno manco a fare informazione scientifica. Questo significa che prima che arrivano gli aggiornamenti sull'uso dei farmaci passano decenni... Mia moglie e` un manager di una grossa BigPharma a Milano e quando organizza i congressi non vede mai medici Gelesi....questo che significa? Che rimangono indietro anni luce con le conoscenze! Ovviamento questi argomenti danno ragione alla tua ipotesi, ma non voglio essere categorico.

Best Regards,
Nicolo`.


martedì 3 maggio 2011, ore 16:47
Torna a inizio pagina
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
Video Hard, condannata studentessa gelese

diRedazione TG10 - Pubblicato il 07 Maggio 2011 - 13:09

Una studentessa di 25 anni, Emanuela F. di Gela, è stata condannata dal tribunale per diffamazione. La ragazza, ha fatto girare su sito "Emule" un video pornografico, in cui erano ritratti una donna e un uomo che facevano sesso e in cui c'era scritto "Gela" seguito dal nome e cognome di una sua amica all'epoca dei fatti minorenne. La parte offesa, assistita dall'avvocato Salvo Macrì, ha subito presentato una denuncia alla polizia e dopo poco tempo gli agenti della polizia postale di Catania sono riusciti a risalire all'autore materiale del gesto. Il Pm per l'imputata aveva chiesto una condanna a un anno e quattro mesi di reclusione. Il giudice invece l'ha condannata a otto mesi, pena sospesa e al pagamento di una provvisionale di 10 mila euro. L’imputata, fino alla fine del processo ha negato ogni suo coinvolgimento, dichiarandosi innocente. Ma le prove raccolte durante la fase delle indagini l’avrebbero incastrata. In particolare sarebbe stato controllato da cima a fondo il suo computer, andando a ripescare anche operazioni compiute in passato.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


sabato 7 maggio 2011, ore 15:35
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Cronaca Gelese..
bene, la ragazza scambiata per quella del video era mia compagna di classe all'epoca e fu un'inferno per lei...

quel video girava per tutti i cell della scuola e vi immaginate...

_________________
Immagine


sabato 7 maggio 2011, ore 15:40
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron