Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
GELA COME MORGANTINA HA IL DOVERE DI RIVENDICARE I REPERTI 
Autore Messaggio
. . .
. . .
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 4 marzo 2006, ore 1:42
Messaggi: 20
Karma: 0 punti  
Messaggio GELA COME MORGANTINA HA IL DOVERE DI RIVENDICARE I REPERTI
Qualche settimana fa la stampa ha dato abbondante risalto alla vittoria della comunità di Morgantina, grazie ad un intervento privo di coloritura politica, di comune, provincia, regione e ministero, per fare ritornare a casa la VENERE DI MORGANTINA.
Gela, penso che voi attenti lettori del forum lo sappiate. ha tante "veneri" disseminate in giro per il mondo. Numerosi che sin dalle prime campagne di scavo, sono stati portati fuori dal territorio che li ha prodotti e custoditi per tutti questi secoli. Si tratta di oggetti che migliaia di anni fa i nostri avi acquistarono per adornare le proprie case, suppellettili da usare in cerimonie di cui si sono persi memoria e significati ma che oggi sono la testimonianza artistica di un florido periodo storico della civiltà occidentale.
Questi reperti che oggi sono esposti in vari musei del mondo, denotano lo splendore economico che la nostra città aveva raggiunto tra il IV ed il V sec. a.C. ma lasciano intuire anche il mancato attaccamento che prima i nostri nonni e poi i nostri padri hanno avuto verso il proprio patrimonio artistico. Singolare è difatti il dato che Gela, nonostante abbia un museo sin dagli anni cinquanta, cioè ancora prima della stessa Agrigento, sia stata vittima di un criminoso piano di depredazione dei suoi beni archeologici, vedendo migrare suo malgrado opere inestimabili verso altri musei, magari sponsorizzati dai potenti di turno. Ciò che più stranizza è il fatto che questi beni siano finiti in musei già ricchi di opere di grande valore, come i musei di Siracusa, Palermo ed Agrigento, e che a Gela non hanno più fatto ritorno. Ma le cose pare possano cambiare. La recente notizia giunta da Morgantina, secondo la quale, dopo numerose prese di posizione della comunità locale e vibrate proteste, la preziosa opera in pietra rinvenuta nella stessa Morgantina ma esposta nello stato americano stia per ritornare a casa, traccia una nuova via. Di fatto, se la Regione riesce a superare i confini nazionali, e addirittura quelli europei, non dovrebbe avere particolari problemi a far rientrare a Gela i reperti gelesi ospitati nei tre musei sopra citati. Sarebbe quindi opportuno pianificare un programma attuabile, che miri a fare rientrare nella loro sede naturale alcuni pezzi autorevoli dell’archeologia gelese. Ad avvalorare questa tesi i numeri che hanno caratterizzato qualche anno addietro la mostra “Tà Attika”, che ha chiuso i battenti con un boom di presenze. Numeri che potrebbero diventare presenze costanti se il materiale storico in giro per il mondo rientrasse in maniera stabile nella città di origine. Non si può ignorare nemmeno il ritorno economico che potrebbero avere gli operatori turistici che hanno scommesso sullo sviluppo turistico territoriale di Gela. Ma quale reperti rivendicare allora? Da subito dovrebbero rientrare a Gela il sopra citato cratere con raffigurate scene di Centauromachia e Amazzonomachia più altri due crateri a colonnette raffiguranti uno Elios su biga del pittore di Bologna e l’altro una scena di simposio del pittore di Leningrado, in possesso del museo di Agrigento, ed alcuni vasi presenti al Salinas di Palermo, tra cui un pelike a figure rosse raffigurante Atena che incorona Eracle, ed un cratere a figure nere che riporta una scena di lotta.


ALLORA VENGO AL DUNQUE ... CHE NE PENSATE DELL'IDEA DI FORMARE UN COMITATO/GRUPPO CHE INIZI IL CAMMINO PER LA RIVENDICAZIONE DEL TESORO GELESE SPARSO PER IL MONDO?


martedì 16 gennaio 2007, ore 18:02
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio 
caro giuseppe.....spetta ai politici..dare il giusto peso a gela.....invece di creare corsi universitari...di storia moderna di cui il nostro sindaco piace tanto...perchè non fare una sede distaccato di beni culturali anche a Gela?....
visto l'importanza artistica....
è stata fatta a vittoria..e ce la siamo fatta scappare.....
grazie ai politici di gela


martedì 16 gennaio 2007, ore 22:25
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: GELA COME MORGANTINA HA IL DOVERE DI RIVENDICARE I REPER
Montante G. ha scritto:
Qualche settimana fa la stampa ha dato abbondante risalto alla vittoria della comunità di Morgantina, grazie ad un intervento privo di coloritura politica, di comune, provincia, regione e ministero, per fare ritornare a casa la VENERE DI MORGANTINA.
Gela, penso che voi attenti lettori del forum lo sappiate. ha tante "veneri" disseminate in giro per il mondo. Numerosi che sin dalle prime campagne di scavo, sono stati portati fuori dal territorio che li ha prodotti e custoditi per tutti questi secoli. Si tratta di oggetti che migliaia di anni fa i nostri avi acquistarono per adornare le proprie case, suppellettili da usare in cerimonie di cui si sono persi memoria e significati ma che oggi sono la testimonianza artistica di un florido periodo storico della civiltà occidentale.
Questi reperti che oggi sono esposti in vari musei del mondo, denotano lo splendore economico che la nostra città aveva raggiunto tra il IV ed il V sec. a.C. ma lasciano intuire anche il mancato attaccamento che prima i nostri nonni e poi i nostri padri hanno avuto verso il proprio patrimonio artistico. Singolare è difatti il dato che Gela, nonostante abbia un museo sin dagli anni cinquanta, cioè ancora prima della stessa Agrigento, sia stata vittima di un criminoso piano di depredazione dei suoi beni archeologici, vedendo migrare suo malgrado opere inestimabili verso altri musei, magari sponsorizzati dai potenti di turno. Ciò che più stranizza è il fatto che questi beni siano finiti in musei già ricchi di opere di grande valore, come i musei di Siracusa, Palermo ed Agrigento, e che a Gela non hanno più fatto ritorno. Ma le cose pare possano cambiare. La recente notizia giunta da Morgantina, secondo la quale, dopo numerose prese di posizione della comunità locale e vibrate proteste, la preziosa opera in pietra rinvenuta nella stessa Morgantina ma esposta nello stato americano stia per ritornare a casa, traccia una nuova via. Di fatto, se la Regione riesce a superare i confini nazionali, e addirittura quelli europei, non dovrebbe avere particolari problemi a far rientrare a Gela i reperti gelesi ospitati nei tre musei sopra citati. Sarebbe quindi opportuno pianificare un programma attuabile, che miri a fare rientrare nella loro sede naturale alcuni pezzi autorevoli dell’archeologia gelese. Ad avvalorare questa tesi i numeri che hanno caratterizzato qualche anno addietro la mostra “Tà Attika”, che ha chiuso i battenti con un boom di presenze. Numeri che potrebbero diventare presenze costanti se il materiale storico in giro per il mondo rientrasse in maniera stabile nella città di origine. Non si può ignorare nemmeno il ritorno economico che potrebbero avere gli operatori turistici che hanno scommesso sullo sviluppo turistico territoriale di Gela. Ma quale reperti rivendicare allora? Da subito dovrebbero rientrare a Gela il sopra citato cratere con raffigurate scene di Centauromachia e Amazzonomachia più altri due crateri a colonnette raffiguranti uno Elios su biga del pittore di Bologna e l’altro una scena di simposio del pittore di Leningrado, in possesso del museo di Agrigento, ed alcuni vasi presenti al Salinas di Palermo, tra cui un pelike a figure rosse raffigurante Atena che incorona Eracle, ed un cratere a figure nere che riporta una scena di lotta.


ALLORA VENGO AL DUNQUE ... CHE NE PENSATE DELL'IDEA DI FORMARE UN COMITATO/GRUPPO CHE INIZI IL CAMMINO PER LA RIVENDICAZIONE DEL TESORO GELESE SPARSO PER IL MONDO?


Io ritengo un dovere assolutamente civile e culturale. Gela ha il pieno diritto di recupaero e di custodia dei suoi beni. Sono addirittura contrario ai prestiti a destra e manca in cui il museo arch. di Gela presta reperti a località turistiche, che usano i nostri beni in prestito per incrementare il proprio afflusso turistico a danno nostro.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


mercoledì 17 gennaio 2007, ore 15:32
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!

Data iscrizione: sabato 19 novembre 2005, ore 22:00
Messaggi: 1135
Località: Floridia (SR)
Karma: 5 punti  
Messaggio 
E' sicuramente un'ottima idea la tua Giuseppe. Il Museo di Gela è bellissimo... ci passerei ore dentro. I reperti che sono attualmente custoditi nel nostro museo sono solo una minima parte di quelli che sono invece custoditi in altre sedi regionali, nazionali e del pianeta.

_________________
http://www.PrestitoLine.it
http://www.voliedreams.it
http://www.gelalive.com
http://www.vodafonecasa.com


giovedì 25 gennaio 2007, ore 16:41
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
La ciliegina sulla torta sarebbe un allargamento del nostro museo con l'apertura di nuove sezioni per poter ospitare ulteriori reperti :roll: . Non potete immaginare quanto materiale sta ancora accatastato giu' in magazzino :shock: , il cui unico compito e' quello di accumulare polvere e finire nel dimenticatoio. Speriamo che qualcosa si muova presto proprio nell'ambito dei beni culturali perche' noi con la nostra storia non abbiamo nulla da invidiare neanche ai nostri vicini girgentini con la loro valle dei templi :wink:.

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


domenica 28 gennaio 2007, ore 2:31
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
birilla ha scritto:
[color=darkblue] Non potete immaginare quanto materiale sta ancora accatastato giu' in magazzino :shock: , il cui unico compito e' quello di accumulare polvere

:roll: ...ma cu ti ci purtau intr'o magazzinu do museu 8) 8) :?: :?:


domenica 28 gennaio 2007, ore 22:15
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: GELA COME MORGANTINA HA IL DOVERE DI RIVENDICARE I REPER
[ALLORA VENGO AL DUNQUE ... CHE NE PENSATE DELL'IDEA DI FORMARE UN COMITATO/GRUPPO CHE INIZI IL CAMMINO PER LA RIVENDICAZIONE DEL TESORO GELESE SPARSO PER IL MONDO?[/quote]
Cita:


è un'ottima idea... anch'io sono disponibile.... fatemi sapere e io risponderò! 8)


domenica 28 gennaio 2007, ore 22:22
Torna a inizio pagina
Profilo
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
ryoga ha scritto:
birilla ha scritto:
Non potete immaginare quanto materiale sta ancora accatastato giu' in magazzino :shock: , il cui unico compito e' quello di accumulare polvere

:roll: ...ma cu ti ci purtau intr'o magazzinu do museu 8) 8) :?: :?:


U ma prufissuri di Preistoria e protostoria :? :? :?
Mi e' tornata la fobia delle blatte li sotto :shock:

:oops: :oops: :oops:

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


domenica 28 gennaio 2007, ore 22:41
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
...caspita!protostoria :shock: ..interessante...però anche le blatte fanno parte della preistoria :lol: :lol: ecco perchè si trovano nel magazzino del museo 8) 8)


domenica 28 gennaio 2007, ore 22:57
Torna a inizio pagina
Profilo
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
:lol: :lol: :lol: si si.. e magari allestire una vetrina solo per loro!!! Dalla preistoria con furore :wink:

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


lunedì 29 gennaio 2007, ore 0:52
Torna a inizio pagina
Profilo
Baby Admin*
Baby Admin*
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 12 ottobre 2005, ore 7:21
Messaggi: 4616
Località: Catania / Gela (nel WE)
Karma: 11 punti  
Messaggio 
Non immaginavo che vi fossero ancora dei reperti archeologici accumulati nei magazzini... :shock: direi che la cosa è alquanto grave. Frequenti la facoltà dei beni culturali qui a Gela?

_________________
ImmagineImmagineImmagine


lunedì 29 gennaio 2007, ore 15:25
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
Liceale.Pazza ha scritto:
Non immaginavo che vi fossero ancora dei reperti archeologici accumulati nei magazzini... :shock: direi che la cosa è alquanto grave. Frequenti la facoltà dei beni culturali qui a Gela?


:bye: Ciao Liceale!!! No.. ho frequentato beni archeologici ad Agrigento (sede distaccata di Palermo).. bei tempi :roll: Cmq..
Alla fine considera che e' una cosa normale avere dei pezzi in magazzino perche' purtroppo nn tutto puo' essere esposto, il materiale che recuperi da uno scavo e' un'infinita', cocciame a nn finire.. e da qualche parte bisogna pur depositarli :lol: Il problema e' che giace senza considerazione anche materiale in ottimo stato.. mah.. chissa'.. magari se ci fosse dove metterli :!: :!: :!:

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


lunedì 29 gennaio 2007, ore 16:11
Torna a inizio pagina
Profilo
Baby Admin*
Baby Admin*
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 12 ottobre 2005, ore 7:21
Messaggi: 4616
Località: Catania / Gela (nel WE)
Karma: 11 punti  
Messaggio 
Sei già laureata o hai cambiato facoltà o abbandonato gli studi?

_________________
ImmagineImmagineImmagine


lunedì 29 gennaio 2007, ore 16:20
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
Laureata 8) Ma i problemi cominciano adesso :lol: :lol: :lol: Che vita! :cry:
Qualcuno ha bisogno di un'archeologa disoccupata?? :roll: Va beh.. male che vada ho sempre la libera professione :nin
8-[ 8-[ 8-[

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


lunedì 29 gennaio 2007, ore 18:36
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
eh sì.....di tombaroli c'è sempre bisogno!! 8) chissà quanti tesori sono ancora sepolti nel sottosuolo della nostra amata città......FORZA CARUSI....ALL'ARREMBAGGIOOOOOO!!!!1 :D :D :lol:
PER QUANTO RIGUARDA IL LAVORO, NN TOCCHIAMO IL TASTO, CHE PER TROVARE LAVORO NEL PROPRIO CAMPO , UNO DEVE PER FORZA SEPARARSI DAGLI AFFETTI PIù CARI, AMICIecc ecc ecc......e questo nn è assolutamente giusto :evil:


lunedì 29 gennaio 2007, ore 18:57
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron