Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Importanza storica di questo documentario 
Autore Messaggio
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Importanza storica di questo documentario

Grazie a questo documentario è possibile individuare alcuni pezzi del vasellame e della ceramica arcaica che era presente in quel tratto di costa, probabilmente a causa della presenza di una necropoli arcaica, e che oggi si trova sparpagliata per i vari musei del mondo.
Per non parlare della presenza di un porto quasi alla foce del fiume ... che era di enerme rilevanza storica!

Da notare l'incuranza delle ruspe e degli operai che tirano via un pezzo di storia di questa disgraziata città.
Da notare lo stravolgimento dei fatti e della realtà locale che oggi grazie ad alcuni studiosi gelesi è ritornata a galla con un minimo di verità.

i

Questo filmato potrebbe essere uno spunto per qualche sorta di azione!


a c'è la continua

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


Ultima modifica di Ippocrate eseguita martedì 19 gennaio 2010, ore 22:18, modificato 1 volta in totale.



martedì 19 gennaio 2010, ore 22:10
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 9 dicembre 2007, ore 3:13
Messaggi: 10858
Località: roma...ma Gela nel cuore e nella mente!
Karma: 207 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
è incredibile...
le belle arti nella mia zona immobilizzano anche x mesi cantieri interi se trovano anche un solo coccio risalente alla storia della città...

_________________
è iniziato tutto nel silenzio e finirà nella stessa maniera...in silenzio...anche se le grida,le urla saranno solo dentro...


martedì 19 gennaio 2010, ore 22:13
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
è orribile quello che hanno fatto...

ho notato che il corso è diventato simile a ciò che era una volta.. per piazza sant'agostino doveva essere fatta la stessa cosa

_________________
Immagine


martedì 19 gennaio 2010, ore 23:03
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
Super user
Super user
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 17 luglio 2009, ore 13:48
Messaggi: 438
Località: gela
Karma: 16 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
questi filmati storici sono meravigliosi...mamma mia come è cambiato un paese in 50anni... cmq penso che se l uomo è riuscito a fare questo penso che sia in grado anche di prendere seri provvedimenti per smantellare tutto..purificare tutto e creare altre cose in quel posto... penso anche che il lavoro di demoliozione e purificazione del territorio darebbe agli stessi operai e poi ai figli o comunque ai gelesi lavoro almeno per altri 100 anni o anche piu'...

ps: spero ancora che questo paese possa cambiare e voi?

_________________
http://www.myspace.com/domenicomorselli
http://www.youtube.com/user/domenicomor ... l=IT&hl=it
http://domenicomorselliofficialforum.forumfree.net/
http://www.corrieredigela.it/leggi.asp? ... 5217&idc=3


giovedì 21 gennaio 2010, ore 16:52
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 17 novembre 2005, ore 19:37
Messaggi: 3286
Località: Gela
Karma: 10 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
la città ha creduto nell'illusione industriale, la povertà e l'ignoranza non hanno dato altra scelta ai gelesi.

_________________
OBIETTIVO GELA

RIFONDIAMOLA.
Un grande passato merita un grande futuro.



Immagine
ribelle 2.0


giovedì 21 gennaio 2010, ore 20:49
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 17 novembre 2005, ore 19:37
Messaggi: 3286
Località: Gela
Karma: 10 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
gianiro ha scritto:
francesco ha scritto:
la città ha creduto nell'illusione industriale, la povertà e l'ignoranza non hanno dato altra scelta ai gelesi.


Io però non sarei così drastico con i gelesi.
La mia prof. di Storia non faceva altro che ripetere che gli eventi e le scelte vanno inseriti nel preciso contesto storico.
In quel periodo era una fortuna avere l'industria.
Il sogno indutriale era proprio quello.
Quasi certamente tutti noi e tutti gli ambientalisti di oggi (che all'epoca non esistevano) sarebbero stati favorevoli al petrolchimico...sogno e speranza.
Col senno di poi siamo tutti bravi a dire che non è stata la scelta migliore.
60 anni fa alla'ambiente non ci si pensava completamente. Inquinamento? Ma che significava?
Il sogno industriale in quel periodo contagiò tutti in primis le regioni del Nord super industrializzate e superinquinate.
Paradossalmente in quel periodo stare in una città bella piena di smog era un vanto! Significava progresso, modernità e soldi.

Non dico che non ci fossero già alcuni che invece avevano intuito tutto...ma pochissimi presi per pazzi.


CONCORDO

_________________
OBIETTIVO GELA

RIFONDIAMOLA.
Un grande passato merita un grande futuro.



Immagine
ribelle 2.0


giovedì 21 gennaio 2010, ore 21:02
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
ma secondo voi Gela sta meglio o peggio ?
Vale a dire ... l'industria ha realmente portato tutti questi benefici economici ai gelesi ?

Che tipo di città era prima Gela?

Vi dico soltanto che qui le fabbriche non mancavano, e pesca ed agricoltura erano il vanto della vecchia Terranova.
Il resto lo lascio a voi

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


giovedì 21 gennaio 2010, ore 22:22
Torna a inizio pagina
Profilo
Super user
Super user
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 17 luglio 2009, ore 13:48
Messaggi: 438
Località: gela
Karma: 16 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
gianiro ha scritto:
Ippocrate ha scritto:
ma secondo voi Gela sta meglio o peggio ?
Vale a dire ... l'industria ha realmente portato tutti questi benefici economici ai gelesi ?

Che tipo di città era prima Gela?

Vi dico soltanto che qui le fabbriche non mancavano, e pesca ed agricoltura erano il vanto della vecchia Terranova.
Il resto lo lascio a voi


Sinceramente...non lo so se prima era meglio o peggio.....non me lo ricordo :)
Col senno di poi forse sarebbe stata meglio senza petrolchimico....ma chi lo può sapere, magari sorgeva una fabrica di amianto o di vernici.
La domanda che sembra semplice è in realtà molto complessa.
Se meglio si intende che forse la vita era più genuina allora non vi è dubbio. Se per meglio si intende che le persone hanno cominciato a separarsi dagli animali nelle proprie abitazioni a piano terra, allora era meglio dopo.


concordo tranne sul fatto degli animali in casa a piano terra... sai xkè ti dico questo... ai tempi le famiglie erano molto numerose..stavano in case molto piccole fatte al max da 2 stanze e mettevano anche gli animali che servivano x coltivare la terra...nel senso erano altri tempi è normale che una cosa del genere anche se nn c fosse stata l industria non si sarebbe visto neanche adesso ...un paese non è grande anche a livello culturale solo perchè si viene ad insediare un industria.... che ha portato un altissimo tasso di tumori e di malformazioni congenite( siamo primi x questo)...e vi vorrei ricordare che hanno fatto numerosi servizi su gela x questo bravissimo problema...




Sinceramente non so dare una risposta.

_________________
http://www.myspace.com/domenicomorselli
http://www.youtube.com/user/domenicomor ... l=IT&hl=it
http://domenicomorselliofficialforum.forumfree.net/
http://www.corrieredigela.it/leggi.asp? ... 5217&idc=3


venerdì 22 gennaio 2010, ore 0:27
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
Ho letto un libro bellissimo che racconta Gela DALLE ORIGINI AD OGGI, con immagini e foto ... il libro si chiama :"Gela, l'identità perduta"

Gela era una città prospera e dove certamente il lavoro non mancava.
Aveva fabbriche molto importanti (quelle che oggi si trovano chiuse sul lungomare e quelle del calvario) e un'agricoltura viva e molto produttiva,
Anche la pesca era una risorsa importante, in particolar modo la raccolta delle spugne dava sostentamento ad un centinaio di famiglie.

La città era una perla su 30km di spiaggia e le infrastrutture create nel dopoguerra avevano fatto di Gela una città moderna e ricca di turismo.
A Gela sorgeva un Museo nazionale(oggi un piccolo museo di provicia) e numerosi alberghi
A Gela vi erano numerosi lidi e strutture atte al turismo.

Cosa piu' importante a Gela non vi era la mafia ... Gela infatti aveva rigettato queste organizzazioni grazie ad un fervida organizzazione dei fasci e dei gruppi sindacali (non quelli del fascismo)
A Gela vi era un fervido patriottismo siciliota che porto' la cittadinanza a ribellarsi ai savoia, ribellioni spente nel sangue (appunti di storia patria).

Gela ha molto altro da raccontare e certamente è difficile sintetizzarlo in poche righe.
Ma chiunque voglia saperne di piu', possiamo anche riunirci e parlerne ... portero' tutti i libri e le foto che interessano Gela, cosi' da chiarire qualsiasi dubbio.

Tutto questo per dimostrare che l'industria ha distrutto la nostra IDENTITA'

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


venerdì 22 gennaio 2010, ore 12:43
Torna a inizio pagina
Profilo
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
Ippocrate ha scritto:


Tutto questo per dimostrare che l'industria ha distrutto la nostra IDENTITA'


Hai ragione, ma negli anni 60 non potevano saperlo, e chi lo intuiva veniva preso per cretino.
in ogni caso penso che un identità si possa ritrovare, l'identità è una cosa che rimane se la storia non viene dimenticata.

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


venerdì 22 gennaio 2010, ore 13:54
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Super user
Super user
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 17 luglio 2009, ore 13:48
Messaggi: 438
Località: gela
Karma: 16 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
Ippocrate ha scritto:
Ho letto un libro bellissimo che racconta Gela DALLE ORIGINI AD OGGI, con immagini e foto ... il libro si chiama :"Gela, l'identità perduta"

Gela era una città prospera e dove certamente il lavoro non mancava.
Aveva fabbriche molto importanti (quelle che oggi si trovano chiuse sul lungomare e quelle del calvario) e un'agricoltura viva e molto produttiva,
Anche la pesca era una risorsa importante, in particolar modo la raccolta delle spugne dava sostentamento ad un centinaio di famiglie.

La città era una perla su 30km di spiaggia e le infrastrutture create nel dopoguerra avevano fatto di Gela una città moderna e ricca di turismo.
A Gela sorgeva un Museo nazionale(oggi un piccolo museo di provicia) e numerosi alberghi
A Gela vi erano numerosi lidi e strutture atte al turismo.

Cosa piu' importante a Gela non vi era la mafia ... Gela infatti aveva rigettato queste organizzazioni grazie ad un fervida organizzazione dei fasci e dei gruppi sindacali (non quelli del fascismo)
A Gela vi era un fervido patriottismo siciliota che porto' la cittadinanza a ribellarsi ai savoia, ribellioni spente nel sangue (appunti di storia patria).

Gela ha molto altro da raccontare e certamente è difficile sintetizzarlo in poche righe.
Ma chiunque voglia saperne di piu', possiamo anche riunirci e parlerne ... portero' tutti i libri e le foto che interessano Gela, cosi' da chiarire qualsiasi dubbio.

Tutto questo per dimostrare che l'industria ha distrutto la nostra IDENTITA'


chi ha scritto questo libro?

_________________
http://www.myspace.com/domenicomorselli
http://www.youtube.com/user/domenicomor ... l=IT&hl=it
http://domenicomorselliofficialforum.forumfree.net/
http://www.corrieredigela.it/leggi.asp? ... 5217&idc=3


venerdì 22 gennaio 2010, ore 14:46
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
ce ne sono diversi ... ma il piu' interessante ed il piu' illustrato è Gela, identità perduta dell'Arch. Francesco Salinistro

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


venerdì 22 gennaio 2010, ore 15:18
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
Jack Sparrow ha scritto:
Ippocrate ha scritto:


Tutto questo per dimostrare che l'industria ha distrutto la nostra IDENTITA'


Hai ragione, ma negli anni 60 non potevano saperlo, e chi lo intuiva veniva preso per cretino.
in ogni caso penso che un identità si possa ritrovare, l'identità è una cosa che rimane se la storia non viene dimenticata.

Quoto ... è proprio cosi'

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


venerdì 22 gennaio 2010, ore 15:18
Torna a inizio pagina
Profilo
Super user
Super user
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 17 luglio 2009, ore 13:48
Messaggi: 438
Località: gela
Karma: 16 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
si lo so... un grande storico e ha scritto tanti libri su gela è l'avvocato rosario medoro... abita di fronte casa mia...credetemi è un grande...sa tutto e certe volte mi piace passare con lui qualche pomeriggio facendomi raccontare tante cose belle su gela

_________________
http://www.myspace.com/domenicomorselli
http://www.youtube.com/user/domenicomor ... l=IT&hl=it
http://domenicomorselliofficialforum.forumfree.net/
http://www.corrieredigela.it/leggi.asp? ... 5217&idc=3


venerdì 22 gennaio 2010, ore 15:58
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Importanza storica di questo documentario
Ippocrate ha scritto:
Ho letto un libro bellissimo che racconta Gela DALLE ORIGINI AD OGGI, con immagini e foto ... il libro si chiama :"Gela, l'identità perduta"

Gela era una città prospera e dove certamente il lavoro non mancava.
Aveva fabbriche molto importanti (quelle che oggi si trovano chiuse sul lungomare e quelle del calvario) e un'agricoltura viva e molto produttiva,
Anche la pesca era una risorsa importante, in particolar modo la raccolta delle spugne dava sostentamento ad un centinaio di famiglie.

La città era una perla su 30km di spiaggia e le infrastrutture create nel dopoguerra avevano fatto di Gela una città moderna e ricca di turismo.
A Gela sorgeva un Museo nazionale(oggi un piccolo museo di provicia) e numerosi alberghi
A Gela vi erano numerosi lidi e strutture atte al turismo.

Cosa piu' importante a Gela non vi era la mafia ... Gela infatti aveva rigettato queste organizzazioni grazie ad un fervida organizzazione dei fasci e dei gruppi sindacali (non quelli del fascismo)
A Gela vi era un fervido patriottismo siciliota che porto' la cittadinanza a ribellarsi ai savoia, ribellioni spente nel sangue (appunti di storia patria).

Gela ha molto altro da raccontare e certamente è difficile sintetizzarlo in poche righe.
Ma chiunque voglia saperne di piu', possiamo anche riunirci e parlerne ... portero' tutti i libri e le foto che interessano Gela, cosi' da chiarire qualsiasi dubbio.

Tutto questo per dimostrare che l'industria ha distrutto la nostra IDENTITA'


Tutto dimostrato da fotografie dei primi del '900 che ritraeva Gela come una cittadina elegante.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


venerdì 22 gennaio 2010, ore 17:25
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron