Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
l'inquinamento ambientale 
Autore Messaggio
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio l'inquinamento ambientale
Oggi c'e stata una manifestazione di protesta a Gela davanti alla raffineria ...promossa dall' Mpa da Lombardo contro l'inquinamento che la raffineria ...."produce" ....che porta ad alti tassi di malfarmazione nel circondiario gelese.
Molti impianti che inquinavano sono chiusi da tempo.....come il clorosoda c'erano molti operai che lavoravono
ma se li chiudiamo.....i posti saltano..
ma io penso che non c'e soltanto Gela ,
c'e pure Siracusa, Milazzo...
il fatto è che bisogna dire....a maggio ci sono le elezioni....
è il prossimo anno ci sono le elezioni provinciali...
cmq l'iniziativa promossa dice cose vere sono morti molti operai..per le "skifezze che respiravano"


domenica 18 febbraio 2007, ore 19:11
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
....annosa questione....il cane che si morde la coda , ce lo avete presente? purtroppo noi gelesi , l'occasione di cambiare vita ce l'abbiamo avuta quando lo stabilimento rischiò la chiusura per la questione del pet coke....scarto pericoloso e inquinante.... che per magia si trasformò in materia prima...salvando lo stabilimento e migliaia di posti di lavoro....tutti, e dico tutti, hanno sfilato per le vie della città durante quella manifestazione, facendo capire a tutta italia che noi gelesi preferiamo "morire di fumo piuttosto che di fame"....sliding doors, cari amici, ....se avessimo avuto il coraggio di lasciar chiudere lo stabilimento, con il sofferto e straziante sacrificio di molti posti di lavoro(avrebbe colpito anche la mia famiglia),con il probabile spopolamento della città, forse il rinnovamento e il vero rinascimento sarebbe iniziato in quel preciso istante.....perchè si sa, il bisogno aguzza l'ingegno.... 8)


domenica 18 febbraio 2007, ore 19:36
Torna a inizio pagina
Profilo
. . .
. . .
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 4 marzo 2006, ore 1:42
Messaggi: 20
Karma: 0 punti  
Messaggio 
Ragazzi, pur essendo da due settimane ricoverato in un ospedale fuori città ho seguito un pò le vicende. Ma che cose strane ... Chi contribuì a portare l'ENI a Gela? Aldisio = Democrazia Cristiana. Da quale partito proviene Lombardo? Oggi MPA, IERI UDC, PRIMA CCD, E PRIMA ANCORA ... udite udite ... DEMOCRAZIA CRISTIANA. Lo stesso partito che volle lo scempio di Gela.
E non solo. Facendomi dire da un paio di amici i "vip" presenti ho saputo che a manifestare contro l'uso del pet-coke c'erano pure Scapagnini e Cammarata, sindaci rispettivamente di Catania e Palermo. Ma vi ricordate il lavoro svolto dall'On. Ventura per ottenere la legge proprio sul pet-coke, che scongiurasse chiusure a Gela? Ma la linea politica di Forza Italia qual'è? Si ricorda il partito che un loro deputato di Gela ha tanto lavorato per quello che loro oggi criticano?
Boh ... alla faccia della coerenza.
E cmq concordo ... tematiche ed "interessi" che vengono solo in campagna elettorale.


domenica 18 febbraio 2007, ore 21:52
Torna a inizio pagina
Profilo
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
i politici....di fronte a questa questione del petrolchimico nn sanno vedere oltre...certo i vari pseudo-politici si fanno d'un colpo paladini della giustizia, e per accaparrarsi i voti dei poveri lavoratori,(vere vittime ma dagli okki kiusi), difendono a spada tratta la non-chiusura dello stabilimento...Ma i benefici ke la città potrebbe avere in seguito alla chiusura dello stabilimento sarebbero immensi....altro ke la perdita di posti di lavoro...se ne potrebbero creare a migliaia se la città (o meglio la classe politica gelese, mediocre da sempre) fosse in grado di tagliare i ponti col passato e dare un alternativa felice allo stabilimento, ke (NON DIMENTICHIAMOLO), è stato la causa di tutti i nostri problemi primo fra tutti la malavita, ke è stata attirata nel nostro territorio proprio negli anni 60, cn l'arrivo dei primi soldi e del benessere generato dal polo industriale gelese, ke ha fatto attaccare al biberon del petrolchimico, mafia stato politica corrotta e degrado sociale...
Petrolchimico=Industrializzazione Senza Sviluppo, cancro della bella Terranova di Sicilia, come asseriva una famosa inchiesta degli anni '70, misteriosamente scomparsa dalle librerie di tutta Italia pochi giorni dopo la sua uscita, poichè comprata in blocco dagli scagnozzi dell'ENI... :!:

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


lunedì 19 febbraio 2007, ore 14:04
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Baby Admin*
Baby Admin*
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 12 ottobre 2005, ore 7:21
Messaggi: 4616
Località: Catania / Gela (nel WE)
Karma: 11 punti  
Messaggio 
Jack qui devo contraddirti. Se a Gela girano soldi è grazie al petrolchimico ma se i gelesi avessero istituito qualche altra fonte di denaro e benessere sta' tranquillo che la malavita si sarebbe comunque fatta viva. Comunque ogni giorno che passa sono sempre più convinta che sono venuti a impiantare qui lo stabilimento facendo leva sull'ignoranza della gente per poterla trattare da stracci... con tutti i soldi di cui l'azienda Eni dispone non doveva cadere così in basso. Adesso fa anche le minacce dicendo che se non le si lascia usare il petcoke per alimentare la Centrale può anche chiudere.

_________________
ImmagineImmagineImmagine


lunedì 19 febbraio 2007, ore 16:10
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
liceale, se gela si fosse sviluppata (e sottolineo SVILUPPATA!!) in un altra maniera, i soldi sarebbero arrivati, e forse ne sarebbero arrivati anke di più....
i soldi ke vedo e ke vedi girare a gela, nn sono frutto del petrolchimico...ma conseguenza di un giro d'affari generato dal petrolchimico...e nn so fino a ke punto questi soldi siano puliti...
hai ragione a dire ke l'Eni si è preso gioco dei gelesi....ha industrializzato l'area, senza preoccuparsi della sconvolgente forza di cambiamento ke di li a poco avrebbe stravolto e modificato la vita dei gelesi, del tutto impreparati a vivere in una società industriale...è stato uno shock per una comunità di contadini e pescatori quali erano stati da sempre i gelesi, ke si sono ritrovati d'un colpo 100 anni + avanti, ma solo in maniera brutale e spudoratamente superficiale, il ke si traduce in industrializzazione senza sviluppo....una società moderna, ricca, ke sa vivere e sa spendere, come quella ke può apparire gela agli occhi di tutti quando parliamo dei soldi ke girano nella nostra città.....ma dietro ke c'è? IL VUOTO, di una società cresciuta troppo in fretta e senza basi storiche sotto....ecco cosa è gela...preda facile della mafia è stata allora, per colpa di gente senza scrupoli ke ha pensato soltanto al business del petrolio...erano gli anni '60...erano gli anni del "miracolo italiano"...ma da grande uomo politico gelese ke è stato (a sto punto nn so se lo è stato davvero), Aldisio nn pensò alle conseguenze nefaste ke stiamo piangendo, purtroppo, noi....

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


Ultima modifica di Jack Sparrow eseguita lunedì 19 febbraio 2007, ore 21:20, modificato 1 volta in totale.



lunedì 19 febbraio 2007, ore 17:41
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
ciao gianiro...
ne parliamo un altra volta...ora ho da fare..
cmq piacere, tu dovresti conoscermi, sono il fratello di ryoga...CARRAMBATA........

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


lunedì 19 febbraio 2007, ore 21:19
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
gianiro ha scritto:
Si, senza il petrolchimico Gela sarebbe stata una piccola Riccione.....ma va va......:lol:

Secondo me al massimo sarebbe stata una seconda Licata! Io preferisco Gela cosi com'è a Licata!

Guardatevi in torno , gurdate la spalvaderia e l'arroganza delle persone. Guardate la lurdia che c'è in giro. Gurdate la maleducazione degli esercizi commerciali. Guardate come è ridotta Macchitella. Difronte al Bar i muretti sono imbrattati di ogni sorta di Bibita. Avete mai visto il proprietario uscire la sera dopo la chiusura a pulire? CI manca il senso civico, ma quello basilare che è il rispetto degli altri. Gela mi fa inkazzare perchè potrbbe essere veramente una città bellissima ed invece noi zzaurdi abitanti la stiamo distruggendo ogni giorno di più. Poi sentiamo il bisogno di prendercela con qualcuno...il petrolchimico simbolo di tutte le disgrazie e pretesto per i nostri 4 politici da strapazzo per non fare niente.
L'Eni non minaccia di andarsene senza pet-coke. Ma se ne va! NOn è un'azienda di beneficenza, se non ha un tornaconto economico non la tiene aperta. Se rispettare tutte le restrittive leggi non basta allora non resta che andarsene.
Che paura avete? Non è meglio per tutti? Niente più delinquenza e inquinamento. Ci facciamo dare un pò di soldi per risanare tutto e costruiamo questa nuova Riccione! Noi le capcità ce le abbiamo! CONVINTI!


allora, nn ci siamo capiti......la colpa è delle persone? allora ke facciamo, psicoanalisi di massa fino a quando nn gli viene a tutti il senso civico?
la colpa è delle persone, MA DI QUALI PERSONE!! DI KI CONTA (O DOVREBBE CONTARE!!!)i primi "mediocri" (per nn usare altri termini) sono loro i politici, ke nn sanno creare i mezzi per contrastare le male usanze dei gelesi.....sono loro, i politici ke dovrebbero cn l'esempio cercare di farsi sentire per cambiare le cose..nel silenzio dei loro studi dovrebbero pensare "comu fazzu a cangiarici a testa a sti gilisi" :-k ...ma tanto...sn parole al vento...

tu parli di licata....forse, anzi sicuramente, nn sai nemmeno ke stanno combinando a licata!!! sarà veramente la riccione del sud, i maggior tour operator internazionali e nazionali (club med, viaggi del ventaglio) stanno investendo in quel territorio, finalmente i licatesi si sono risvegliati, PRENDIAMO ESEMPIO!!!!! LICATA MARE, è UN CANTIERE A CIELO APERTO. villaggi e hotel, e la gente una volta ke sa ki gli da a mangiare, (ossia i turisti) vedrai come saranno gentili nei negozi e come saranno puliti per le strade!!!!

forse se smettiamo di farci prendere per i fondelli dall'Eni, ke ci tratta da buzzurri quale siamo, a sto punto, riusciamo a salvarci e a sopravvivere...xkè se l'Eni se ne va e la classe politica nn ci sa dare una valida alternativa allo stabilimento, e soprattutto nn sa lottare per farci ripagare tutto il debito ke ci hanno causato, veramente GELA scompare dalla carta geografica....ma perkè se lo è meritato...

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


martedì 20 febbraio 2007, ore 15:52
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
gianiro ha scritto:
Si, senza il petrolchimico Gela sarebbe stata una piccola Riccione.....ma va va......:lol:


e poi, licata si sta sviluppando alla grande solo ora in senso turistico...
gela negli anni trenta era gia una rinomata stazione balneare conosciuta in tutta italia....
avrebbe avuto sicuramente uno sviluppo parallelo a quello di rimini riccione e compagnia...
nn banalizziamo su questa cosa, xkè nn è una fantasia da post-petrolchimico, è una verità!!!! :)

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


martedì 20 febbraio 2007, ore 16:03
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 27 marzo 2007, ore 22:13
Messaggi: 11
Karma: 0 punti  
Messaggio 
purtroppo il caso Gela nel caso specifico dell' ambiente è stato sempre sottovalutato e non considerato da tutti coloro che dovevano tutelare la nostra città.
oggi le conclusioni sono queste: siamo la città con il doppio di malformazioni e di malattie oncologiche nella casistica nazionale e questo sicuramente non è stato causato dai cioccolattini del supermercato.
ma la cosa più brutta e anche complice della nostra situazione drammatica è che molte persone non si interessano per niente e vive nel mondo delle favole pensando che Gela è una città fantasticamente "pulita".
Vero è che negli ultimi anni l' inquinamento della centrale è sceso di circa il 600% ma è anche vero che tutt' oggi la centrale come combustibile usa il pet-coke il quale è ricco al suo interno di sostanze mutogene(malformazioni) e cancerogene(malattie oncologiche).
per questo però non si deve pensare alla chiusura dello stabilimento perchè è parte integrante della nostra città ma si DEVE iniziare un processo di conversione del combustibile come è stato fatto in un qualsiasi raffineria di Italia(a Gela no) e rendere la centrale ecocompatibile.
aggiungendo le bonifiche per risanare o cercare di risanare il danno già commesso avremmo così:posti di lavoro, migliorie nei processi industriali, molti meno morti e malformati in futuro.
a tutti coloro che dicono che preferiscono morire di fame che di fame io rispondo:
prima andate a casa di un ammalato e poi provate a dire che preferite far morire i vostri figli di tumore che di fame e cmq di fame a Gela non si muore di tumore si.


giovedì 29 marzo 2007, ore 13:36
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: