Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
le dimissioni di franco infurna 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio le dimissioni di franco infurna
da tg10.it

Oggi a Roma gran parte dell’Italia manifesta in piazza, per la libertà di stampa. Non che nel nostro Paese non ci sia la libertà di stampa. Il problema è che una predominante quantità degli organi di informazione è nelle mani di una sola persona e dunque in aperto conflitto di interessi. Proprio per questo motivo, nella speciale classifica dei paesi in cui maggiore è la libertà di stampa, l'Italia si piazza al quarantesimo posto, dopo Cile e Corea del Sud.
E dire che economicamente siamo nel G8, cioè tra gli 8 paesi più grandi del mondo. Da noi si dicono e si scrivono tante cose, in tanti modi.
E’ bene farsi un’opinione leggendo più fonti di informazione. Ma per poter fare questo occorre pluralismo di giornali e di televisioni.
Se tutto è nelle mani di un uomo il pensiero sarà unico. Si scrive e si dice ciò che a lui non dispiace e dunque solo parte della verità. Spesso infatti sono le cose che non si dicono e non si scrivono quelle che fanno più male.
Perchè ad esempio in questi giorni di crisi non si parla delle manifestazioni degli agricoltori ridotti alla fame o degli insegnanti precari licenziati a migliaia?
Perchè non si parla dei disoccupati che occupano le fabbriche, che si arrampicano sui tetti, che protestano sui tralicci, che scendono nei pozzi, che si incatenano ai cancelli, e qualcuno si suicida pure, perchè non hanno più come tirare avanti la famiglia.
Ma l’ordine del potere è di non parlarne, perchè bisogna dare una visione di tranquillità dell’Italia, dove tutto deve andar bene anche se molto va male.
La politica dunque che mira ad avere il controllo della stampa, quella stampa che invece dovrebbe essere il cane da guardia della democrazia.
Anche a Gela da tempo sono in movimento uomini politici e facoltosi uomini d’affari che hanno sempre tentato di mettere il bavaglio su importanti fonti di informazione. Fino ad oggi non ci sono riusciti. Ma c’è una partita determinante che si gioca nella prossima primavera: l’elezione del sindaco e del consiglio comunale.
Qualcuno vorrebbe mettere le mani sulla città e ha avviato giochi sporchi. Non so se questa volta ci riusciranno o non ci riusciranno a controllare l’informazione che conta.

Io comunque ho deciso di lasciare la direzione del TG10. Lo faccio dopo 9 anni di lavoro duro, di sacrifici ma anche di soddisfazioni e di gratificazioni giunte a noi sia dai dati Auditel sia dal consenso che la gente ci esprime giorno dopo giorno, riconoscendoci punto di riferimento e parte integrante di questa città.
Una città che ha le dimensioni di un medio centro urbano della Sicilia ma che accumula da decenni i problemi di una metropoli dove i mali più grandi sono la disoccupazione e la criminalità.
Quando i politici decideranno di intervenire con tempestività e con risorse adeguate all’emergenza forse qualcosa finalmente cambierà.
Ringrazio i colleghi della redazione e i cameraman che mi hanno collaborato pur nella mia a volte eccessiva severità, ringrazio i tecnici e ringrazio il personale dell’amministrazione.
Ringrazio l’editore per la fiducia accordatami fino ad oggi. Ma ringrazio soprattutto voi, cari telespettatori, che ci avete seguito, che ci avete telefonato, apprezzato, e se necessario criticato, voi che siete stati i protagonisti di una televisione verità, facendo del TG10 il telegiornale di un territorio che vuole crescere e non si vuole consegnare al primo imbroglione che passa. Ecco perchè bisogna vigilare affinchè la democrazia e le libertà di cui godiamo oggi vengano sempre tutelate. Compresa la libertà di stampa.
Arrivederci.

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 15:25
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
Io non capisco a chi è riferito a livello locale....


sabato 3 ottobre 2009, ore 15:29
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
l'ho letta poco fà e non so perche' leggendo leggendo non riuscivo a smettere di ridere.

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 15:30
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 25 marzo 2008, ore 12:14
Messaggi: 2396
Località: unna vene vene
Karma: 98 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
E' ufficiale: lillu sbiziale candidato a sindaco di Gela

_________________
'E’ arrivato il nostro momento, il momento dei siciliani onesti, che vogliono lottare per un cambiamento vero, contro chi ha ridotto e continua a ridurre la nostra terra in un deserto, abbiamo l’obbligo morale di ribellarci'."giuseppe gatì


sabato 3 ottobre 2009, ore 15:34
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
Munizza se gentimente metti la fonte grazie....
cmq io credo che Franco Infurna ha invidia di quel giornalismo nuovo che sta uscendo anche da Gela
come Video uno....lo staff di D'ovidio ect ect.


http://www.ilgiornaledigela.it/index.php

posso anche sbagliarmi.....


sabato 3 ottobre 2009, ore 16:11
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
ma lui fa capire di essere stato un giornalista libero in questi 9 anni.... :roll:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 16:12
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
gianiro ha scritto:

min*ia lettera commovente dopo che per 8 anni è stato il servo di Crocetta.

sempre o santoro o dalema o crocetta. ma quale servo e servo...basta guardare il tg10 per vedere che è l'ennessima tua ''fesseria'' per usare un eufemismo.

che poi ti cobntraddici tu stesso: se ''lillu'' è suo cognato...infurna ha tutti gli interessi per infangare crocetta, in uqanto sai bene che i rapporti tra speziale e crocetta non sono idilliaci

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 16:13
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
ma quale partitopreso...sei tu che attacchi per pregiudizio.crocetta santoro dalema solo questo . megafono di corcetta? evidentemente questo perche' a ct canale 10 non prende. perche' adesso crocetta ha appoggi a rainews24 :lol: ma chi lo ha detto che devono nadare d'accordo? infatti si vede come vanno daccordo...

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 16:39
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
gianiro ha scritto:
Razio ha scritto:
ma quale partitopreso...sei tu che attacchi per pregiudizio.crocetta santoro dalema solo questo . megafono di corcetta? evidentemente questo perche' a ct canale 10 non prende. perche' adesso crocetta ha appoggi a rainews24 :lol: ma chi lo ha detto che devono nadare d'accordo? infatti si vede come vanno daccordo...



Se le cose non le sai statti zitto.
.

complimentoni!

una cosa è fare collegamenti e una cosa, ma che centra la corsia preferenziale e quello che vuoi fare intendere tu? svii sempre le discussioni incolpando persone che non centrano nulla, sempre...ora che ca**o centrano gli sbagli di crocetta nel topic delle dimissioni di franco infurna come che centrava santoro e dalema nel topic del bar vanità!

la verità che hai un'odio pregiudiziale verso certi personaggi e anche se si parla di tutt'altro devi esternarlo. statti zitto unnu diri cchiu che svota le OO! :)

e mi kalanu karma! :| :)

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 18:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
se avresti letto prima di partire col tuo messaggio forviante, avresti leto che leggendo quell'articolo non potevo fare a meno che ridere...sia perche' si definisce giornalista sia perche' la sua libertà sarebbe minacciata :lol: e per tutto l'articolo. quello che andrà a fare dopo non mi interessa, statti zitto e un mi lalari u karma!

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 18:50
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
gianiro ha scritto:
Razio ha scritto:
se avresti letto prima di partire col tuo messaggio forviante, avresti leto che leggendo quell'articolo non potevo fare a meno che ridere...sia perche' si definisce giornalista sia perche' la sua libertà sarebbe minacciata :lol: e per tutto l'articolo. quello che andrà a fare dopo non mi interessa, statti zitto e un mi lalari u karma!


bestiolotto, ora te lo alzo cosi capisci! ;)


me lo alzi? metti il complemento oggetto senno i maligni malignano!

_________________
Immagine


sabato 3 ottobre 2009, ore 19:05
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
Io personalmente credo che bisogna distinguere il giornalismo televisivo da quello scritto.....a volte seguendo i servizi di Franco Infuna notavo lungaggini rispetto ai servizi non so del Tg1 o Tg5 o altri come se vorrebe lanciare dei messaggi che vanno aldilà la notizia del servizio che stai lanciando....certo poi bisogna capire che lui è un direttore giornalistico non è il dittatore televisivo e quindi qualsisiasi persona può dire la sua......
poi sappiamo benissimo che l'editore cioè il dirigente di Tele Gela o Canale 10 , è un altra persona , un imprenditore che come tutti può farsi pagare la pubblicità politica senza interessarsi delle idee politiche dello staff giorrnalistico della sua testata....


domenica 4 ottobre 2009, ore 17:13
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
Nota dell'editore

Informiamo i nostri utenti che l’edizione on-line di questo telegiornale esce senza firma, e a tal proposito leggiamo una nota dell’editore di Canale 10, Antonio Cavaterra.
Sabato scorso, il direttore della testata giornalistica di Canale 10, Franco Infurna, ha annunciato in diretta, in apertura del telegiornale delle 14,30, le sue dimissioni dall’incarico, cogliendo un po’ tutti di sorpresa e dando una versione tutta personale dei motivi che lo avrebbero portato a questa decisione.
L’editore di Canale 10 ritiene doveroso, per rispetto della verità ed in ossequio al diritto dei suoi telespettatori di conoscere anche la versione della proprietà, smentire categoricamente l’esistenza di qualsiasi tentativo da parte di cosiddetti “poteri forti” di mettere le mani sull’informazione di questa emittente ed a riprova di questo, proprio per evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione, c’era il proposito, portato a conoscenza dello stesso direttore, di sospendere il rapporto fino alla celebrazione delle prossime elezioni amministrative, e ciò a garanzia della pluralità ed imparzialità, dal momento che uno stretto parente del direttore di questo telegiornale aveva annunciato da tempo la sua candidatura a sindaco della città.
Va pure detto che, semmai gruppi di imprenditori – e non politici – dovessero in futuro manifestare interesse per entrare nella gestione di questa emittente, non ci sarebbe nulla di che scandalizzarsi, trattandosi di impresa privata e di leggi di mercato; cosa che peraltro avviene nei più grossi gruppi editoriali del nostro Paese.
C’è da aggiungere che la decisione di sospendere il rapporto in concomitanza delle prossime elezioni era stata condivisa dallo stesso direttore, con il quale si era anche concordato la data del 1° novembre prossimo. Non si conoscono pertanto le vere ragioni per cui Franco Infurna abbia voluto anticipare di un mese l’interruzione del rapporto.
Va anche precisato, che la decisione di sospendere il rapporto di direzione nulla aveva a che fare con il lavoro, svolto con competenza e professionalità in tutti questi anni da chi ha avuto la responsabilità della testata giornalistica, ma voleva porre le condizioni per dare tranquillità alle decine di migliaia di telespettatori che da anni ci rivolgono la loro attenzione e ci rinnovano la loro fiducia, sgombrando così il campo da qualsiasi tentativo di ingerenza – reale o presunta – che avrebbe potuto inquinare la nostra informazione.
Se Franco Infurna, anticipando i tempi della sua sospensione, peraltro concordata, ha ritenuto di lasciare volontariamente l’incarico, avrà avuto le sue ragioni, che però non possono assolutamente spiegarsi con le motivazioni che lo stesso, tendenziosamente, ha voluto far passare.
Non ci resta che augurare a Franco Infurna, che ringraziamo per il buon lavoro svolto, le migliori fortune professionali.

_________________
Immagine


lunedì 5 ottobre 2009, ore 14:47
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
disperazione :( :cry:

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


lunedì 5 ottobre 2009, ore 15:02
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: le dimissioni di franco infurna
siciliano ha scritto:
disperazione :( :cry:

:lol: :lol: se non ricordo male, qualche anno fa' aria nuova non ebbe uno scontro legale col martire infurna :lol: ? che aveva combinato?

_________________
Immagine


lunedì 5 ottobre 2009, ore 22:28
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron