Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Maxi evasione fiscale, nei guai azienda gelese 
Autore Messaggio
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Maxi evasione fiscale, nei guai azienda gelese
Maxi evasione fiscale, nei guai azienda gelese
diRedazione TG10 - Pubblicato il 24 Ottobre 2011 - 14:32
Immobili, autovetture, quote societarie, conti correnti bancari ed investimenti per il valore complessivo di quasi 5 milioni di euro sono stati sequestrati dai militari del Comando Provinciale di Siracusa. A seguito di approfondite indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria hanno individuato una società gelese (della quale non è stato fornito il nome) operante nel settore dei lavori di isolamento termico, che ha omesso di versare l’IVA all’Erario per gli anni 2008 e 2009 per milioni di euro. Nel frattempo la stessa ha spostato la propria sede da Siracusa a Gela ed, infine, a Milano. Le Fiamme Gialle hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal G.I.P presso il Tribunale di Siracusa che, in applicazione delle disposizioni previste sin dalla legge finanziaria del 2008, ha disposto il sequestro preventivo dei beni nella disponibilità degli evasori, sino all’importo della somma dovuta all’Erario, con il fine di giungerne alla successiva confisca. Grazie ad una complessa attività info-investigativa caratterizzata anche dall’incrocio delle informazioni contenute nelle banche dati, i finanzieri hanno individuato sia i responsabili della società, che nel frattempo si erano succeduti nell’amministrazione, i quali sono chiamati a rispondere con i beni personali in caso di commissione di reati tributari, sia le loro disponibilità in denaro ed investimenti, partecipazioni in società, autovetture ed immobili di proprietà. L’attività dei finanzieri ha riguardato 26 istituti di credito situati su tutto il territorio nazionale, dalla Sicilia alla Lombardia, al Piemonte, al Veneto, al Lazio. Sono scattati i sigilli alle quote societarie, a proprietà immobiliari ad autoveicoli, nonché al denaro contante presente su 18 conti correnti bancari aperti in altrettanti istituti di credito nella disponibilità dei due indagati.

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


lunedì 24 ottobre 2011, ore 19:30
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: