Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Obiettivi da realizzare e incarichi da assegnare 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
Dionisio mi fa piacere che tu voglia fare la presentazione e mi sembra un ottima idea, per dare un messaggio positivo di obiettivo gela
Scrivi il resto di ciò che vorresti dire e stampalo. DOmani pomeriggio gli diamo unìocchiata e la sistemiamo anche per via dei tempi
:wink:

:oops: :oops: :oops:


venerdì 14 novembre 2008, ore 23:17
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
Dionisio mi fa piacere che tu voglia fare la presentazione e mi sembra un ottima idea, per dare un messaggio positivo di obiettivo gela
Scrivi il resto di ciò che vorresti dire e stampalo. DOmani pomeriggio gli diamo unìocchiata e la sistemiamo anche per via dei tempi
:wink:


un volto giovane....perchè no? :wink:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


venerdì 14 novembre 2008, ore 23:42
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: giovedì 5 aprile 2007, ore 14:05
Messaggi: 7168
Località: TRIESTE
Karma: 49 punti  
Messaggio 
Non sò se è in tema con quello che chiedevate a noi forestieri.
Ho cercato di esprimere a parole quello che provo.
Io la posto comunque

Sono passati tanti anni ormai da quando ancora ragazzo andai via da Gela.
A vent’anni tutto ti sembra possibile, hai dei sogni e aspirazioni accompagnate da un pizzico di incoscienza che a volte non guasta.
Partire e lasciare i propri cari è stato faticoso ma la scelta era quasi obbligata. L’attaccamento alle origini è rimasto invariato, anzi ultimamente
rafforzato dalla consapevolezza che a Gela ci sono delle persone che possono cambiare il “corso delle cose”, perché di questo sembra che si tratti.

E già, il corso delle cose, sembra quasi che per noi sia stato scritto o deciso un destino da cui non possiamo sottrarci.
Una cosa troppo grande per chi la vive con serena rassegnazione.

E’ come se Gela sia, per destino o chissà cosa, destinata a rimanere statica e immobile nell’indifferenza totale o parziale
dei vari politici che si sono succeduti e dei loro elettori che con un gesto come di rassegnazione ti dicono: [i]Vabbè chi ci vò fari, Gela è accussì


La cosa che mi dà più fastidio è il fatto che molti non considerano la nostra città come propria, spesso viene violentata
da usi e/o comportamenti incivili e scorretti.
Tutti noi abbiamo l’obbligo civile e morale di mutare il “corso delle cose”

Adesso che sono una persona adulta, sono perfettamente consapevole sia dei problemi (inquinamento, crisi idrica, abusivismo, micro e macro criminalità, pulizia ecc. ecc.) che dei difetti del nostro amato paese ma soprattutto sono consapevole delle potenzialità che ha per riscattarsi
da un incubo da cui dobbiamo e vogliamo svegliarci.
A volte faccio dei paragoni e mi viene da pensare, perché qui si e a Gela no?

Nonostante i miei quasi 20 anni vissuti fuori, quando torno a Gela per me è sempre una gioia.
Guardo le cose con gli occhi quasi ingenui di chi crede che è possibile e attuabile un cambiamento.
L’affetto della gente, i ricordi, il mare, le spiagge, gli odori e i sapori sono alcuni dei motivi che mi tengono
legato amorevolmente e a questi, un giorno, vorrei aggiungere tanti altri pregi.


Giovanni L.
[/i]


venerdì 14 novembre 2008, ore 23:54
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio 
grande ciofanni


venerdì 14 novembre 2008, ore 23:59
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
cioffanni ha scritto:
Non sò se è in tema con quello che chiedevate a noi forestieri.
Ho cercato di esprimere a parole quello che provo.
Io la posto comunque

Sono passati tanti anni ormai da quando ancora ragazzo andai via da Gela.
A vent’anni tutto ti sembra possibile, hai dei sogni e aspirazioni accompagnate da un pizzico di incoscienza che a volte non guasta.
Partire e lasciare i propri cari è stato faticoso ma la scelta era quasi obbligata. L’attaccamento alle origini è rimasto invariato, anzi ultimamente
rafforzato dalla consapevolezza che a Gela ci sono delle persone che possono cambiare il “corso delle cose”, perché di questo sembra che si tratti.

E già, il corso delle cose, sembra quasi che per noi sia stato scritto o deciso un destino da cui non possiamo sottrarci.
Una cosa troppo grande per chi la vive con serena rassegnazione.

E’ come se Gela sia, per destino o chissà cosa, destinata a rimanere statica e immobile nell’indifferenza totale o parziale
dei vari politici che si sono succeduti e dei loro elettori che con un gesto come di rassegnazione ti dicono: [i]Vabbè chi ci vò fari, Gela è accussì


La cosa che mi dà più fastidio è il fatto che molti non considerano la nostra città come propria, spesso viene violentata
da usi e/o comportamenti incivili e scorretti.
Tutti noi abbiamo l’obbligo civile e morale di mutare il “corso delle cose”


Adesso che sono una persona adulta, sono perfettamente consapevole sia dei problemi (inquinamento, crisi idrica, abusivismo, micro e macro criminalità, pulizia ecc. ecc.) che dei difetti del nostro amato paese ma soprattutto sono consapevole delle potenzialità che ha per riscattarsi
da un incubo da cui dobbiamo e vogliamo svegliarci.
A volte faccio dei paragoni e mi viene da pensare, perché qui si e a Gela no?

Nonostante i miei quasi 20 anni vissuti fuori, quando torno a Gela per me è sempre una gioia.
Guardo le cose con gli occhi quasi ingenui di chi crede che è possibile e attuabile un cambiamento.
L’affetto della gente, i ricordi, il mare, le spiagge, gli odori e i sapori sono alcuni dei motivi che mi tengono
legato amorevolmente e a questi, un giorno, vorrei aggiungere tanti altri pregi.


Giovanni L.
[/i]


Bello :wink:
Le parti in grassetto sono quelle che mi hanno colpito di più; é incredibile vedere come certi pensieri ci accomunino quando pensiamo a Gela; é questo che rende unico il nostro movimento.
Se giovanni non potrà partecipare al formicaio, secondo me ci sono degli spunti otti per accompagnare le immagini...

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


venerdì 14 novembre 2008, ore 23:59
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 5 aprile 2007, ore 15:29
Messaggi: 6024
Località: Gela
Karma: 9 punti  
Messaggio 
cioffanni ha scritto:
Non sò se è in tema con quello che chiedevate a noi forestieri.
Ho cercato di esprimere a parole quello che provo.
Io la posto comunque

Sono passati tanti anni ormai da quando ancora ragazzo andai via da Gela.
A vent’anni tutto ti sembra possibile, hai dei sogni e aspirazioni accompagnate da un pizzico di incoscienza che a volte non guasta.
Partire e lasciare i propri cari è stato faticoso ma la scelta era quasi obbligata. L’attaccamento alle origini è rimasto invariato, anzi ultimamente
rafforzato dalla consapevolezza che a Gela ci sono delle persone che possono cambiare il “corso delle cose”, perché di questo sembra che si tratti.

E già, il corso delle cose, sembra quasi che per noi sia stato scritto o deciso un destino da cui non possiamo sottrarci.
Una cosa troppo grande per chi la vive con serena rassegnazione.

E’ come se Gela sia, per destino o chissà cosa, destinata a rimanere statica e immobile nell’indifferenza totale o parziale
dei vari politici che si sono succeduti e dei loro elettori che con un gesto come di rassegnazione ti dicono: [i]Vabbè chi ci vò fari, Gela è accussì


La cosa che mi dà più fastidio è il fatto che molti non considerano la nostra città come propria, spesso viene violentata
da usi e/o comportamenti incivili e scorretti.
Tutti noi abbiamo l’obbligo civile e morale di mutare il “corso delle cose”

Adesso che sono una persona adulta, sono perfettamente consapevole sia dei problemi (inquinamento, crisi idrica, abusivismo, micro e macro criminalità, pulizia ecc. ecc.) che dei difetti del nostro amato paese ma soprattutto sono consapevole delle potenzialità che ha per riscattarsi
da un incubo da cui dobbiamo e vogliamo svegliarci.
A volte faccio dei paragoni e mi viene da pensare, perché qui si e a Gela no?

Nonostante i miei quasi 20 anni vissuti fuori, quando torno a Gela per me è sempre una gioia.
Guardo le cose con gli occhi quasi ingenui di chi crede che è possibile e attuabile un cambiamento.
L’affetto della gente, i ricordi, il mare, le spiagge, gli odori e i sapori sono alcuni dei motivi che mi tengono
legato amorevolmente e a questi, un giorno, vorrei aggiungere tanti altri pregi.


Giovanni L.
[/i]


Giovà...mi hai commosso.... :cry: :cry: sono scema...ma mi viene da piangere.... :oops:

_________________
Immagine


sabato 15 novembre 2008, ore 0:08
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: giovedì 5 aprile 2007, ore 14:05
Messaggi: 7168
Località: TRIESTE
Karma: 49 punti  
Messaggio 
città ha scritto:
cioffanni ha scritto:
Non sò se è in tema con quello che chiedevate a noi forestieri.
Ho cercato di esprimere a parole quello che provo.
Io la posto comunque

Sono passati tanti anni ormai da quando ancora ragazzo andai via da Gela.
A vent’anni tutto ti sembra possibile, hai dei sogni e aspirazioni accompagnate da un pizzico di incoscienza che a volte non guasta.
Partire e lasciare i propri cari è stato faticoso ma la scelta era quasi obbligata. L’attaccamento alle origini è rimasto invariato, anzi ultimamente
rafforzato dalla consapevolezza che a Gela ci sono delle persone che possono cambiare il “corso delle cose”, perché di questo sembra che si tratti.

E già, il corso delle cose, sembra quasi che per noi sia stato scritto o deciso un destino da cui non possiamo sottrarci.
Una cosa troppo grande per chi la vive con serena rassegnazione.

E’ come se Gela sia, per destino o chissà cosa, destinata a rimanere statica e immobile nell’indifferenza totale o parziale
dei vari politici che si sono succeduti e dei loro elettori che con un gesto come di rassegnazione ti dicono: [i]Vabbè chi ci vò fari, Gela è accussì


La cosa che mi dà più fastidio è il fatto che molti non considerano la nostra città come propria, spesso viene violentata
da usi e/o comportamenti incivili e scorretti.
Tutti noi abbiamo l’obbligo civile e morale di mutare il “corso delle cose”

Adesso che sono una persona adulta, sono perfettamente consapevole sia dei problemi (inquinamento, crisi idrica, abusivismo, micro e macro criminalità, pulizia ecc. ecc.) che dei difetti del nostro amato paese ma soprattutto sono consapevole delle potenzialità che ha per riscattarsi
da un incubo da cui dobbiamo e vogliamo svegliarci.
A volte faccio dei paragoni e mi viene da pensare, perché qui si e a Gela no?

Nonostante i miei quasi 20 anni vissuti fuori, quando torno a Gela per me è sempre una gioia.
Guardo le cose con gli occhi quasi ingenui di chi crede che è possibile e attuabile un cambiamento.
L’affetto della gente, i ricordi, il mare, le spiagge, gli odori e i sapori sono alcuni dei motivi che mi tengono
legato amorevolmente e a questi, un giorno, vorrei aggiungere tanti altri pregi.


Giovanni L.
[/i]


Giovà...mi hai commosso.... :cry: :cry: sono scema...ma mi viene da piangere.... :oops:


Avà Grà niente lacrime :wink: spero che vi sia piaciuta veramente.


sabato 15 novembre 2008, ore 0:14
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 5 aprile 2007, ore 15:29
Messaggi: 6024
Località: Gela
Karma: 9 punti  
Messaggio 
cioffanni ha scritto:


Avà Grà niente lacrime :wink: spero che vi sia piaciuta veramente.


si Giovà..lo sai che sono sincera...è proprio bella...si vede che è scritta col cuore di chi è andato via per necessità e di chi fa dell'onesta la sua arma migliore......con profonda stima Giovà... :wink: :cry: scusa per le lacrime...mi succede spesso ultimamente.... :cry: :oops:

_________________
Immagine


sabato 15 novembre 2008, ore 0:18
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!

Data iscrizione: martedì 5 agosto 2008, ore 11:36
Messaggi: 908
Località: gussago Gela Brescia
Karma: 2 punti  
Messaggio 
Bravo cioffa :cry:

_________________
<a href="http://www.gelanelmondo.it" target="_blank" alt="Gela" title="Gela"><img></a>


sabato 15 novembre 2008, ore 0:59
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
complimenti cioffà !!! :wink: :wink: :wink: :wink: :wink:


sabato 15 novembre 2008, ore 14:43
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
ecco la presentazione al completo..
nel caso la dimenticassi..
:

Salve a tutti,
ci ritroviamo qui oggi, in questo laboratorio animato da obiettivo gela per parlare della nostra città e per scrivere un vademecum del buon politico e del buon cittadino: 10 regole da rispettare per una convivenza pacifica e civile.
Iniziamo dal principio;
Obiettivo Gela è un movimento fatto di nomi, di persone reali che sono accumunate dal desiderio di cambiare Gela. la nostra è un movimento senza confini, che non esclude nessuno: né che si trovi in Africa, né che si trovi a Milano o in Svizzera, siamo tutti gelesi e tutti abbiamo la voglia di cambiare Gela in meglio. Obiettivo gela nasce tramite internet, da una "comitiva" di gelesi provenienti dai più disparati angoli del mondo, siamo un'associazione che non ha nulla a che fare con partiti politici, e siamo tutti protagonisti. Non esiste l'associazione di X o di Y, non esiste l'IO ma il NOI.
Come potete ben vedere siamo di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi, senza nessuna esclusione, ogni persona viene messa alla pari dell’altra, viene posta sullo stesso piano: sulla stessa importanza.

Se non credete alle nostre parole, credete ai fatti, venite a trovarci su Gelanelmondo.it, è da li che ha avuto origine obiettivo Gela, dalla comune idea di alcuni utenti; in questo periodo abbiamo intenzione di partecipare e intraprendere diverse iniziative.
Concludo tutto con una citazione nonché motto del movimento:
“un grande passato merita un grande futuro”


l'ho fatta corta per non essere tedioso


sabato 15 novembre 2008, ore 15:28
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
dionisio ha scritto:
ecco la presentazione al completo..
nel caso la dimenticassi..
:

Salve a tutti,
ci ritroviamo qui oggi, in questo laboratorio animato da obiettivo gela per parlare della nostra città e per scrivere un vademecum del buon politico e del buon cittadino: 10 regole da rispettare per una convivenza pacifica e civile.
Iniziamo dal principio;
Obiettivo Gela è un movimento fatto di nomi, di persone reali che sono accumunate dal desiderio di cambiare Gela. la nostra è un movimento senza confini, che non esclude nessuno: né che si trovi in Africa, né che si trovi a Milano o in Svizzera, siamo tutti gelesi e tutti abbiamo la voglia di cambiare Gela in meglio. Obiettivo gela nasce tramite internet, da una "comitiva" di gelesi provenienti dai più disparati angoli del mondo, siamo un'associazione che non ha nulla a che fare con partiti politici, e siamo tutti protagonisti. Non esiste l'associazione di X o di Y, non esiste l'IO ma il NOI.
Come potete ben vedere siamo di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi, senza nessuna esclusione, ogni persona viene messa alla pari dell’altra, viene posta sullo stesso piano: sulla stessa importanza.

Se non credete alle nostre parole, credete ai fatti, venite a trovarci su Gelanelmondo.it, è da li che ha avuto origine obiettivo Gela, dalla comune idea di alcuni utenti; in questo periodo abbiamo intenzione di partecipare e intraprendere diverse iniziative.
Concludo tutto con una citazione nonché motto del movimento:
“un grande passato merita un grande futuro”


l'ho fatta corta per non essere tedioso


è inutile, sei sperto, sperto!! :lol: :lol: :wink:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


sabato 15 novembre 2008, ore 15:44
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
ryoga ha scritto:
dionisio ha scritto:
ecco la presentazione al completo..
nel caso la dimenticassi..
:

Salve a tutti,
ci ritroviamo qui oggi, in questo laboratorio animato da obiettivo gela per parlare della nostra città e per scrivere un vademecum del buon politico e del buon cittadino: 10 regole da rispettare per una convivenza pacifica e civile.
Iniziamo dal principio;
Obiettivo Gela è un movimento fatto di nomi, di persone reali che sono accumunate dal desiderio di cambiare Gela. la nostra è un movimento senza confini, che non esclude nessuno: né che si trovi in Africa, né che si trovi a Milano o in Svizzera, siamo tutti gelesi e tutti abbiamo la voglia di cambiare Gela in meglio. Obiettivo gela nasce tramite internet, da una "comitiva" di gelesi provenienti dai più disparati angoli del mondo, siamo un'associazione che non ha nulla a che fare con partiti politici, e siamo tutti protagonisti. Non esiste l'associazione di X o di Y, non esiste l'IO ma il NOI.
Come potete ben vedere siamo di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi, senza nessuna esclusione, ogni persona viene messa alla pari dell’altra, viene posta sullo stesso piano: sulla stessa importanza.

Se non credete alle nostre parole, credete ai fatti, venite a trovarci su Gelanelmondo.it, è da li che ha avuto origine obiettivo Gela, dalla comune idea di alcuni utenti; in questo periodo abbiamo intenzione di partecipare e intraprendere diverse iniziative.
Concludo tutto con una citazione nonché motto del movimento:
“un grande passato merita un grande futuro”


l'ho fatta corta per non essere tedioso


è inutile, sei sperto, sperto!! :lol: :lol: :wink:

non l'ho capito !


sabato 15 novembre 2008, ore 15:45
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
manca solo la mia di relazione!!! :lol:

la leggerò direttamente il 22 in "open conference" :lol: :wink:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


sabato 15 novembre 2008, ore 15:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
dionisio ha scritto:
ryoga ha scritto:
dionisio ha scritto:
ecco la presentazione al completo..
nel caso la dimenticassi..
:

Salve a tutti,
ci ritroviamo qui oggi, in questo laboratorio animato da obiettivo gela per parlare della nostra città e per scrivere un vademecum del buon politico e del buon cittadino: 10 regole da rispettare per una convivenza pacifica e civile.
Iniziamo dal principio;
Obiettivo Gela è un movimento fatto di nomi, di persone reali che sono accumunate dal desiderio di cambiare Gela. la nostra è un movimento senza confini, che non esclude nessuno: né che si trovi in Africa, né che si trovi a Milano o in Svizzera, siamo tutti gelesi e tutti abbiamo la voglia di cambiare Gela in meglio. Obiettivo gela nasce tramite internet, da una "comitiva" di gelesi provenienti dai più disparati angoli del mondo, siamo un'associazione che non ha nulla a che fare con partiti politici, e siamo tutti protagonisti. Non esiste l'associazione di X o di Y, non esiste l'IO ma il NOI.
Come potete ben vedere siamo di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi, senza nessuna esclusione, ogni persona viene messa alla pari dell’altra, viene posta sullo stesso piano: sulla stessa importanza.

Se non credete alle nostre parole, credete ai fatti, venite a trovarci su Gelanelmondo.it, è da li che ha avuto origine obiettivo Gela, dalla comune idea di alcuni utenti; in questo periodo abbiamo intenzione di partecipare e intraprendere diverse iniziative.
Concludo tutto con una citazione nonché motto del movimento:
“un grande passato merita un grande futuro”


l'ho fatta corta per non essere tedioso


è inutile, sei sperto, sperto!! :lol: :lol: :wink:

non l'ho capito !


ti ho fatto un complimento :wink:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


sabato 15 novembre 2008, ore 15:48
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron