Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Università a Gela: un diritto per i giovani 
Autore Messaggio
Normal user
Normal user

Data iscrizione: lunedì 7 agosto 2006, ore 17:55
Messaggi: 13
Karma: 0 punti  
Messaggio Università a Gela: un diritto per i giovani
Ieri (30.01.2007) sul quotidiano LA SICILIA nello spazio LO DICO A LA SICILIA è apparso questo interessante articolo scritto da una studentessa dei corsi di laurea presenti a Gela. Che ne pensate? Io le ritengo un buon documento per una protesta vibrata nei confronti di Sindaco, Presidente della Provincia e Rettore. L'UNIVERSITA' A GELA ORAMAI CHE CI E' STATA DATA DEVE RIMANERE. Nelle condizioni però giuste. Non nei tuguri e nei sottoscala.

DA LA SICILIA.

Università a Gela: un diritto per i giovani
E’ proprio questa l’idea che deve essere consolidata, considerato che solo a Gela sembrano accadere fenomeni di questo tipo. Le promesse mai mantenute sono rimaste tali; l’università a Gela? idea troppo bella per poter fare strada. I giovani gelesi hanno cercato di far sentire la loro voce ma a quanto pare non è andata così lontano come doveva. La realtà universitaria a Gela presente dal 1997 sta per essere spazzata via, cancellata come se non fosse mai esistita. Viene negata ai giovani la possibilità di un percorso universitario, di una cultura, di un futuro diverso; a chi dare la colpa? fra le personalità politiche non regna altro che una situazione di totale caos, non c’è decisione unanime, solo continui scontri verbali. Il presidente della provincia Filippo Collura si è battuto affinchè la cultura a Gela venisse portata avanti, un personaggio politico che ha sempre creduto nei giovani e che ha investito in loro. Sono trascorsi dieci anni, ma adesso qualcuno in un attimo sta per dare un colpo di spugna ad una delle poche grandi creazioni presenti a Gela.
A poca distanza dalle elezioni del Rettore dell’università degli studi di Catania prof. Recca, la situazione sembra mutata in tempi alquanto brevi. Dall’incontro tenutosi con le diverse personalità politiche sull’importanza dell’università a Gela, è scaturito che di certo l’università a Gela è una presenza rilevante, ma solo per corsi di Laurea che possono trovare i loro campi occupazionali nel Gelese. Si deduce da questo che i corsi di Laurea non spendibili necessariamente nella nostra città, non hanno rilevanza alcuna; il Rettore parla di Università si, con le giuste condizioni, con mezzi e strutture adeguate, ed è qui che l’interrogativo
più grande si pone: i corsi di Laurea spendibili lavorativamente a Gela sarebbero supportati da migliori condizioni? Se in dieci anni di percorso universitario le cose sono rimaste invariate, non si riesce a capire come potrebbero mutare nel successivo periodo. Senza dubbio i giovani gelesi non hanno mai avuto idee di grandezza, ma in realtà non gli è stato mai garantito neanche il minimo indispensabile per un percorso universitario. Tre aule dalla capienza più che ridotta, con mezzi e strumenti inesistenti sono state la sede di due corsi di Laurea; la nostrà unicità è ben chiara, visto che cose del genere non capitano dovunque.
Senza considerare la possibilità di dover rinunciare ad una lezione per mancanza di spazi; prospettiva allettante poi, tenere una lezione all’aperto in una piovosa giornata invernale. Da questo si evince dove sono finite le promesse fatte, fattore sintomatico di quanti credono nella possibilità universitaria a Gela. A quasi un anno e mezzo dalla scadenza del mandato del presidente della Provincia Filippo Collura oscuro resta il nostro destino. Un progetto così importante rischia la chiusura, in quanto il Rettore prof. Recca intende rifiutarsi di firmare l’accordo di programma, cancellare i 450 studenti presenti all’interno del decentramento, e cosa ancora più grave garantisce una falsa continuità degli studi ai già iscritti. L’accordo previsto ha scadenza nell’anno 2007 per gli
studenti della Facoltà di Economia ed Economia Aziendale, mentre nell’anno 2008 toccherà chiudere "bottega" agli studenti del corso di Laurea di Scienze della Comunicazione. La situazione è in fase di regresso, senza pensare al danno ingente che la chiusura potrebbe costituire: riduzione dell’economia generale, eliminazione di tutto il personale che trova spazio nel contesto Gelese e altro ancora. Considerata l’evoluzione dei fatti non resta altro che sapere chi ringraziare di tutta questa situazione, ma soprattutto della possibilità che sta per essere negata a questi studenti. I giovani Gelesi sono ben motivati a perorare una causa più che giusta, è impensabile dover lottare per qualcosa che non ci può essere negato: un diritto. Una città senza cultura, non è una città che progredisce. Negare una possibilità del genere ai giovani che per una molteplicità di motivi non hanno la possibilità di emigrare, non è affatto giusto. Per tutti questi motivi confidiamo ancora nel fatto che qualcuno ascolti la nostra voce, e che capisca di comune accordo che la cultura combatte l’ignoranza e genera progresso.


UNA STUDENTESSA DEL DECENTRAMENTO


mercoledì 31 gennaio 2007, ore 15:23
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio 
bah..possono leggere anche noi.....pero' :D .....siamo piu' forti dei movimenti.,... :lol:


mercoledì 31 gennaio 2007, ore 16:06
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Super user
Super user

Data iscrizione: domenica 23 luglio 2006, ore 13:32
Messaggi: 237
Karma: 0 punti  
Messaggio 
NELLA CITTà DELLA LEGALITà...
MENTRE L'UNIVERSITà è RELEGATA NEGLI SCANTINATI, MENTRE LE PROMESSE TARDANO AD ESSERE MANTENUTE E SI DIMEZZANO PER FAR POSTO AD UN ALTRO IMPORTANTISSIMO SERVIZIO AL CITTADINO COME IL COLLOCAMENTO, MENTRE SI AFFIDANO LE SORTI DEGLI STUDENTI GELESI AL PETROLCHIMICO INSIEME ALLO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PER UNA SCELTA DI TOTALE DIPENDENZA CHE è IL RISULTATO CONTRARIO A QUELLO CHE GENERALMENTE OFFRE LA CULTURA...
HO NOTATO CHE L'EX ORFANOTROFIO, RESTAURATO E ACCOGLIENTE SEMBREREBBE, è OCCUPATO DALLA MICHELANGELO!
MA COM'è FINITA L'ENNESIMA APERTURA D'INDAGINE SUL DIPLOMIFICIO CHE AVEVA SCANDALIZZATO A LIVELLI NAZIONALI? A CHI APPARTIENE QUELLA STRUTTURA? CHI L'HA AFFITTATA ALL'ESEMPIO MASSIMO DI MORALE NELL'ISTRUZIONE? NON POTEVA ESSERE AFFIDATA ALL'UNIVERSITà O AD UNA SCUOLA SERALE PUBBLICA EFFICENTE( PER ESEMPIO HO SENTITO PARLARE TUTTO UN ANNO DI UNO SCIENTIFICO SENZA AULE E DI SOLUZIONE "CONTAINERS", MAHHH...!)?
I TUTOR DELLA MICHELANGELO SARANNO PAGATI STAVOLTA? I DIPLOMI SUDATI? LEGALITà E ILLEGALITà, FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA...LA SPETTACOLARIZZAZIONE USA E GETTA, SAPPI E RASSEGNATI!? MI PENTO AMARAMENTE DI AVER SPESO PARTE DELLA MIA VITA PER STUDIARE E LAUREARMI QUANDO MI SCONTRO CON QUESTA UMILIAZIONE DELLA CULTURA! QUANDO MI SI DICE CHE LA MINACCIA DI CHIUDERE L'UNIVERSITà A GELA, CHE HA PERMESSO IN QUESTI ANNI A TANTI RAGAZZI DI SUDARSI UN IMPORTANTE (ALTROVE) TITOLO DI STUDIO CHE ALTRIMENTI NON AVREBBERO POTUTO PERMETTERSI, VIENE DALLA FINANZIARIA, PER COLPA DI PADOA SCHIOPPA, DI MUSSI CHE NON VUOLE I DECENTRAMENTI... MA NON PARLAVANO PIUTTOSTO DI STRUTTURE FANTASMA, COMPRAVENDITA DI TITOLI COME NEL CASO DELLA...,PIUTTOSTO? MENTRE A GELA OLTRE 500 RAGAZZI FREQUENTANO QUOTIDIANAMENTE LE LEZIONI AD INCASTRO NELLE POCHE AULE A LORO DISPOSIZIONE! COSA SI DEVE FARE IN QUESTA CITTà PER ESSERE PRESI IN GIRO CON UN Pò PIù DI ATTENZIONE ALMENO, PER NON MORTIFICARE LA MINIMA INTELLIGENZA DI CIASCUNO DI NOI IN MANIERA COSì SPUDORATA?!

_________________
Per contatti:

PRC_gela@yahoo.it


mercoledì 31 gennaio 2007, ore 19:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20228
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
.... :cry: LUNA CHINA, LUNA VACANTI...PASSA LU TEMPU E UNN'AIU CUNCHIUSU NENTI.. :cry: :cry: :cry: :cry:


giovedì 1 febbraio 2007, ore 22:01
Torna a inizio pagina
Profilo
Normal user
Normal user
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 27 gennaio 2007, ore 21:26
Messaggi: 18
Karma: 0 punti  
Messaggio 
ryoga ha scritto:
.... :cry: LUNA CHINA, LUNA VACANTI...PASSA LU TEMPU E UNN'AIU CUNCHIUSU NENTI.. :cry: :cry: :cry: :cry:


Ascutati ascutati genti bona e genti tinta
Ascutati ascutati c'è la Tinturia ca canta... :-J


Perche' tutte queste lacrimeee..su con la vita!! :wink:

_________________
La Bibbia e' letteratura, non un dogma!
Immagine


giovedì 1 febbraio 2007, ore 22:23
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio 
:D


giovedì 1 febbraio 2007, ore 22:48
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: