Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Puntare sui giovani 
Autore Messaggio
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio Puntare sui giovani
Riallacciandomi a discorsi fatti anche in altre sezioni, mi domando cosa faccia l'amministrazione comunale per i giovani (sono tantissimi della nostra città). Puntare sui giovani significa pensare davvero al futuro della città; evitare che, arrivati all'università, i nostri concittadini rifiutino le loro origini.
Credo poi che in una città dove c'é un alto tasso di criminalità ma anche la voglia e l'impegno nella lotta alla delinquenza, puntare sui giovani sia la giusta decisione... sì, ma come?

Credo che di iniziative da portare avanti ce ne vorrebbero diverse e dovrebbero passare per vari canali:

1) Lo sport: con delle strutture idonee e funzionanti (ma i palazzaetti di recente costruzione vengono usati?)

2) Centri ricreativi: ho partecipato ad alcuni centri di questo tipo, se ne occupava una cooperativa e il centro era a settefarine, nato con l'intento di togliere i ragazzi dalle strade di uno dei quartiri considerati "a rischio". Ovviamente credo che centri del genere andrebbero finanziati e dotati di persone competenti, non solo nel recupero sociale (ad es. psicologi ed educatori), ma anche figure professionali che possano trasferire ai giovani conoscenze e abilità che possano servire anche da orientamento per la costruzione del loro futuro.

3) Istruzione: con corsi orientamento e di formazione professionale, anche con la collaborazione con le università frequentate dai gelesi (ad es. Catania) in modo che non si perda il contatto con la propria città.

4) Il Comune potrebbe incentivare i privati all'assunzione di giovani, all'inserimenti con stage e contratti di borse lavoro etc... Potrebbe fare informazione circa le possibilità di finanziamenti per iniziare attività imprenditoriali (una iniziativa del genere so che é stata realizzata a favore dell'imprenditoria femminile; sarebbe interessante una simile attività rivolta ai giovani, ma che sia PIU' PUBBLICIZZATA POSSIBILE)

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


domenica 20 gennaio 2008, ore 21:20
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 10 agosto 2007, ore 10:38
Messaggi: 1565
Karma: 29 punti  
Messaggio Re: Puntare sui giovani
didi79 ha scritto:
Riallacciandomi a discorsi fatti anche in altre sezioni, mi domando cosa faccia l'amministrazione comunale per i giovani (sono tantissimi della nostra città). Puntare sui giovani significa pensare davvero al futuro della città; evitare che, arrivati all'università, i nostri concittadini rifiutino le loro origini.
Credo poi che in una città dove c'é un alto tasso di criminalità ma anche la voglia e l'impegno nella lotta alla delinquenza, puntare sui giovani sia la giusta decisione... sì, ma come?

Credo che di iniziative da portare avanti ce ne vorrebbero diverse e dovrebbero passare per vari canali:

1) Lo sport: con delle strutture idonee e funzionanti (ma i palazzaetti di recente costruzione vengono usati?)

2) Centri ricreativi: ho partecipato ad alcuni centri di questo tipo, se ne occupava una cooperativa e il centro era a settefarine, nato con l'intento di togliere i ragazzi dalle strade di uno dei quartiri considerati "a rischio". Ovviamente credo che centri del genere andrebbero finanziati e dotati di persone competenti, non solo nel recupero sociale (ad es. psicologi ed educatori), ma anche figure professionali che possano trasferire ai giovani conoscenze e abilità che possano servire anche da orientamento per la costruzione del loro futuro.

3) Istruzione: con corsi orientamento e di formazione professionale, anche con la collaborazione con le università frequentate dai gelesi (ad es. Catania) in modo che non si perda il contatto con la propria città.

4) Il Comune potrebbe incentivare i privati all'assunzione di giovani, all'inserimenti con stage e contratti di borse lavoro etc... Potrebbe fare informazione circa le possibilità di finanziamenti per iniziare attività imprenditoriali (una iniziativa del genere so che é stata realizzata a favore dell'imprenditoria femminile; sarebbe interessante una simile attività rivolta ai giovani, ma che sia PIU' PUBBLICIZZATA POSSIBILE)


Quoto al 100%, ma potreste, voi che vivete altre realta, trasmetterci le iniziative e le attività che ci sono nei posti dove state e che a Gela mancano.

_________________
Immagine Immagine Adesso posso volare alto


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:13
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio Re: Puntare sui giovani
didi79 ha scritto:
Riallacciandomi a discorsi fatti anche in altre sezioni, mi domando cosa faccia l'amministrazione comunale per i giovani (sono tantissimi della nostra città). Puntare sui giovani significa pensare davvero al futuro della città; evitare che, arrivati all'università, i nostri concittadini rifiutino le loro origini.
Credo poi che in una città dove c'é un alto tasso di criminalità ma anche la voglia e l'impegno nella lotta alla delinquenza, puntare sui giovani sia la giusta decisione... sì, ma come?

Credo che di iniziative da portare avanti ce ne vorrebbero diverse e dovrebbero passare per vari canali:

1) Lo sport: con delle strutture idonee e funzionanti (ma i palazzaetti di recente costruzione vengono usati?)

2) Centri ricreativi: ho partecipato ad alcuni centri di questo tipo, se ne occupava una cooperativa e il centro era a settefarine, nato con l'intento di togliere i ragazzi dalle strade di uno dei quartiri considerati "a rischio". Ovviamente credo che centri del genere andrebbero finanziati e dotati di persone competenti, non solo nel recupero sociale (ad es. psicologi ed educatori), ma anche figure professionali che possano trasferire ai giovani conoscenze e abilità che possano servire anche da orientamento per la costruzione del loro futuro.

3) Istruzione: con corsi orientamento e di formazione professionale, anche con la collaborazione con le università frequentate dai gelesi (ad es. Catania) in modo che non si perda il contatto con la propria città.

4) Il Comune potrebbe incentivare i privati all'assunzione di giovani, all'inserimenti con stage e contratti di borse lavoro etc... Potrebbe fare informazione circa le possibilità di finanziamenti per iniziare attività imprenditoriali (una iniziativa del genere so che é stata realizzata a favore dell'imprenditoria femminile; sarebbe interessante una simile attività rivolta ai giovani, ma che sia PIU' PUBBLICIZZATA POSSIBILE)


Non volevo rispodere perchè è ovvio che io sia d'accordo con te!
Complimenti per l'esposizione e per le idee ben chiare.

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:15
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
Le mie idee in gran parte provengono da strade che so che sono state intraprese anche a Gela in passato, solo credo che dovrebbero essere "assicurate" con conitnuità. Mi riferisco soprattutto ai centri di aggregazione come quello che c'era (dubito ci sia ancora) a settefarine: immagino un luogo in cui i ragazzi possono recarsi per trovare chi li aiuti a studiare e a divertirsi. In cui possano incontrare coetanei con cui passare il tempo in modo sano e adulti che possano insegnarli qualche attività artistica, e ad operare a loro volta nel sociale etc...
Stesso discorso vale per l'orientamento: sono a conoscenza di un centro a Gela, guidato da una cooperativa credo, che guida le donne che vogliono intraprendere un'attività imprenditoriale. C'é la possibilità di ottenere finanziamenti anche per l'imprenditoria giovanile e sarebbe opportuno che i giovani venissero guidati e aiutati come sta succedendo per le donne; reputo che quell'iniziativa potrebbe essere utilizzata anche per i giovani con la stessa impostazione (so che si fa orientamento al tipo di lavoro adatto alla persona, si aiuta nella ricerca del lavoro e nell'apertura di nuove attività...)
L'unica idea che ho tratto da Catania é la sinergia che in parte si é creata tra l'Università e le aziende (pubbliche e private) per lo svolgimento di stage e tirocini durante gli anni dell'università. Sono sicura che sia possibile trovare anche un modo per incentivare le aziende ad inserire giovani nel loro organico, magari partendo da stage ti tempo limitato.

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:35
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
al centro di aggregazione di settefarine lavorava mio fratello
e se ricordi prima che partissi per il primo villaggio in estate
la mattina andavo a dargli anche io una mano e poi venivo dalle suore.

I centri di aggregazione sono una risorsa importante da non perdere,
specie nell zone degradate di Gela.

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:39
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
Jeps ha scritto:
al centro di aggregazione di settefarine lavorava mio fratello
e se ricordi prima che partissi per il primo villaggio in estate
la mattina andavo a dargli anche io una mano e poi venivo dalle suore.

I centri di aggregazione sono una risorsa importante da non perdere,
specie nell zone degradate di Gela.



Anche io sono andata con mia sorella. Secondo me il problema è che spesso queste iniziative sono curate da cooperative a cui non vengono rinnovati i finanziamenti. Occorrerebbe una presenza continuativa se si vuole che i ragazzi percepiscano quei luoghi e quegli operatori come punti di riferimento.

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:42
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
Jeps ha scritto:
al centro di aggregazione di settefarine lavorava mio fratello
e se ricordi prima che partissi per il primo villaggio in estate
la mattina andavo a dargli anche io una mano e poi venivo dalle suore.

I centri di aggregazione sono una risorsa importante da non perdere,
specie nell zone degradate di Gela.



Anche io sono andata con mia sorella. Secondo me il problema è che spesso queste iniziative sono curate da cooperative a cui non vengono rinnovati i finanziamenti. Occorrerebbe una presenza continuativa se si vuole che i ragazzi percepiscano quei luoghi e quegli operatori come punti di riferimento.


purtroppo è un problema che si ripropone a mio fratello ogni anno, anche se a dir la verità
il Sindaco ha fatto di tutto per rinnovare i finanziamenti.

Forse servirebbe l'aiuto di qualche sponsorizzazione privata...

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


domenica 20 gennaio 2008, ore 22:48
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio 
Ma certo il grande Patrick... :D


domenica 20 gennaio 2008, ore 23:20
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
roy greich ha scritto:
Ma certo il grande Patrick... :D


...già... :D

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


domenica 20 gennaio 2008, ore 23:23
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 9 dicembre 2007, ore 3:13
Messaggi: 10858
Località: roma...ma Gela nel cuore e nella mente!
Karma: 207 punti  
Messaggio 
Jeps ha scritto:
roy greich ha scritto:
Ma certo il grande Patrick... :D


...già... :D


ma può essere che solo io nn conosco patrick? :(

_________________
è iniziato tutto nel silenzio e finirà nella stessa maniera...in silenzio...anche se le grida,le urla saranno solo dentro...


domenica 20 gennaio 2008, ore 23:32
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Super user
Super user

Data iscrizione: giovedì 10 gennaio 2008, ore 16:00
Messaggi: 155
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
rispondo a didi

mettiti in contatto con l'assessorato alla parità o usa il forum perchè stiamo proprio attivando una inziativa sulla imprenditoria femminile e per le varie opportunità di lavoro per le donne, nonchè anche per l'emersione del lavoro nero :D


domenica 20 gennaio 2008, ore 23:49
Torna a inizio pagina
Profilo ICQ
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
Riprendo questo topic per collegarlo a quello del link sotto riportato.

Dobbiamo continuare a sentire queste notizie o possiamo fare qualcosa :evil: :evil: :evil:


http://www.gelanelmondo.it/forum/viewtopic.php?t=2574

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 20 marzo 2008, ore 14:36
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
Jeps ha scritto:
al centro di aggregazione di settefarine lavorava mio fratello
e se ricordi prima che partissi per il primo villaggio in estate
la mattina andavo a dargli anche io una mano e poi venivo dalle suore.

I centri di aggregazione sono una risorsa importante da non perdere,
specie nell zone degradate di Gela.



Anche io sono andata con mia sorella. Secondo me il problema è che spesso queste iniziative sono curate da cooperative a cui non vengono rinnovati i finanziamenti. Occorrerebbe una presenza continuativa se si vuole che i ragazzi percepiscano quei luoghi e quegli operatori come punti di riferimento.


non posso che straquotarti!!

ma sappiamo bene che non è così. spesso tra un progetto e un'altro arriva a passare anche un anno :evil:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


giovedì 20 marzo 2008, ore 16:57
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
ryoga ha scritto:
didi79 ha scritto:
Jeps ha scritto:
al centro di aggregazione di settefarine lavorava mio fratello
e se ricordi prima che partissi per il primo villaggio in estate
la mattina andavo a dargli anche io una mano e poi venivo dalle suore.

I centri di aggregazione sono una risorsa importante da non perdere,
specie nell zone degradate di Gela.



Anche io sono andata con mia sorella. Secondo me il problema è che spesso queste iniziative sono curate da cooperative a cui non vengono rinnovati i finanziamenti. Occorrerebbe una presenza continuativa se si vuole che i ragazzi percepiscano quei luoghi e quegli operatori come punti di riferimento.


non posso che straquotarti!!

ma sappiamo bene che non è così. spesso tra un progetto e un'altro arriva a passare anche un anno :evil:



Infatti... e poi ci sono le baby gang che rubano le scarpe ai coetanei più fortunati di loro. ma per favore è una vergogna!!!!!!

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 20 marzo 2008, ore 20:22
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 5 gennaio 2008, ore 18:06
Messaggi: 1427
Località: Gela
Karma: 2 punti  
Messaggio Re: Puntare sui giovani
didi79 ha scritto:
Riallacciandomi a discorsi fatti anche in altre sezioni, mi domando cosa faccia l'amministrazione comunale per i giovani (sono tantissimi della nostra città). Puntare sui giovani significa pensare davvero al futuro della città; evitare che, arrivati all'università, i nostri concittadini rifiutino le loro origini.
Credo poi che in una città dove c'é un alto tasso di criminalità ma anche la voglia e l'impegno nella lotta alla delinquenza, puntare sui giovani sia la giusta decisione... sì, ma come?

Credo che di iniziative da portare avanti ce ne vorrebbero diverse e dovrebbero passare per vari canali:

1) Lo sport: con delle strutture idonee e funzionanti (ma i palazzaetti di recente costruzione vengono usati?)

2) Centri ricreativi: ho partecipato ad alcuni centri di questo tipo, se ne occupava una cooperativa e il centro era a settefarine, nato con l'intento di togliere i ragazzi dalle strade di uno dei quartiri considerati "a rischio". Ovviamente credo che centri del genere andrebbero finanziati e dotati di persone competenti, non solo nel recupero sociale (ad es. psicologi ed educatori), ma anche figure professionali che possano trasferire ai giovani conoscenze e abilità che possano servire anche da orientamento per la costruzione del loro futuro.

3) Istruzione: con corsi orientamento e di formazione professionale, anche con la collaborazione con le università frequentate dai gelesi (ad es. Catania) in modo che non si perda il contatto con la propria città.

4) Il Comune potrebbe incentivare i privati all'assunzione di giovani, all'inserimenti con stage e contratti di borse lavoro etc... Potrebbe fare informazione circa le possibilità di finanziamenti per iniziare attività imprenditoriali (una iniziativa del genere so che é stata realizzata a favore dell'imprenditoria femminile; sarebbe interessante una simile attività rivolta ai giovani, ma che sia PIU' PUBBLICIZZATA POSSIBILE)


Delle ipotesi, per i giovani, la più adatta mi sembra la 4: le prime tre mi sembrano fruibili non solo dai giovani (il che non è certo un difetto, sia chiaro).

_________________
GELA URBAN BLOG
IN ROCK


giovedì 20 marzo 2008, ore 21:32
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron