Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Sempre peggio 
Autore Messaggio
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 9 gennaio 2009, ore 11:18
Messaggi: 1406
Località: Palermo
Karma: -1 punti  
Messaggio Sempre peggio
Mandare a casa i consiglieri assenteisti di Gela
Essere eletti non significa acquisire un diritto ma espletare un dovere su mandato dei cittadini elettori che ripongono nella persona votata la loro fiducia e le loro istanze da portare avanti. Purtroppo però non sempre questo avviene: si assiste a cambi repentini di casacca, atteggiamenti di indifferenza e assenteismo. Per controllare l’attività politica del proprio eletto esiste uno stumento ad hoc: si chiama anagrafe degli eletti e serve per conoscere il profilo personale del rappresentante politico, le sue presenze nell’organismo istituzionale, i voti che esprime nel corso delle sedute. Esiste in Inghilterra e in alcuni comuni dell’alta Italia ed il consigliere del Pd Giuseppe Ventura, stasera lo propone in consiglio comunale. Peccato però che il sito del comune non viene aggiornato per come è previsto dalla legge. La stessa proposta sarà presentata dal consigliere Giuseppe Licata al consiglio provinciale. L’idea nasce dall’associazione Atlantide presieduta da Francesco Scarpinato . Anche il partito socialista di Gela con un documento a firma del commissario straordinario Piero Lo Nigro interviene sulla questione assenteismo e chiede al sindaco , al presidente del Consiglio Comunale ed al segreatario generale di comunicare le presenze dei consiglieri nelle sedute dell’ultimo anno per poi eventualmente procedere alla dichiarazione di decadenza di quanti ingiustificatamente non sono stati presenti in aula a svolgere il loro mandato


Spero che gli assenteisti vengano espulsi

_________________
Quando il rancore è entrato dentro un’anima, chi ne è colpito ha un doppio dolore, quello di sentire il peso del proprio male, e quello di vedersi davanti il bene altrui.”


Il gioco Piu' bello del mondo è on-line ..
http://www.warwide.com/
iscriviti anche tu !!!!


giovedì 15 gennaio 2009, ore 17:11
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 27 ottobre 2008, ore 10:07
Messaggi: 4048
Località: Gela,Milano,...e me fermu cà..
Karma: 7 punti  
Messaggio Re: Sempre peggio
Ippocrate ha scritto:
Mandare a casa i consiglieri assenteisti di Gela
Essere eletti non significa acquisire un diritto ma espletare un dovere su mandato dei cittadini elettori che ripongono nella persona votata la loro fiducia e le loro istanze da portare avanti. Purtroppo però non sempre questo avviene: si assiste a cambi repentini di casacca, atteggiamenti di indifferenza e assenteismo. Per controllare l’attività politica del proprio eletto esiste uno stumento ad hoc: si chiama anagrafe degli eletti e serve per conoscere il profilo personale del rappresentante politico, le sue presenze nell’organismo istituzionale, i voti che esprime nel corso delle sedute. Esiste in Inghilterra e in alcuni comuni dell’alta Italia ed il consigliere del Pd Giuseppe Ventura, stasera lo propone in consiglio comunale. Peccato però che il sito del comune non viene aggiornato per come è previsto dalla legge. La stessa proposta sarà presentata dal consigliere Giuseppe Licata al consiglio provinciale. L’idea nasce dall’associazione Atlantide presieduta da Francesco Scarpinato . Anche il partito socialista di Gela con un documento a firma del commissario straordinario Piero Lo Nigro interviene sulla questione assenteismo e chiede al sindaco , al presidente del Consiglio Comunale ed al segreatario generale di comunicare le presenze dei consiglieri nelle sedute dell’ultimo anno per poi eventualmente procedere alla dichiarazione di decadenza di quanti ingiustificatamente non sono stati presenti in aula a svolgere il loro mandato


Spero che gli assenteisti vengano espulsi



tutti a casa

_________________
ImmagineImmagineImmagine


giovedì 15 gennaio 2009, ore 17:51
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio 
niente...

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


giovedì 15 gennaio 2009, ore 18:05
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
TUTTI A CASA !!!! pure crocetta !


giovedì 15 gennaio 2009, ore 19:09
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 17 novembre 2005, ore 19:37
Messaggi: 3286
Località: Gela
Karma: 10 punti  
Messaggio 
La proposta è l'anagrafe pubblica degli eletti

L’Ape è uno strumento di trasparenza politica e amministrativa, una sorta di “identikit” del politico eletto nelle istituzioni, che spieghi per filo e per segno l’attività pubblica svolta (le presenze, le espressioni di voto, le proposte) e la propria posizione reddituale e patrimoniale, al fine di avere una chiara visione di chi chiede il voto o di chi amministra. Conquistare la grande riforma che faccia della persona candidata ed eletta il soggetto costitutivo di ogni forma di aggregazione e rappresentanza politica. Una riforma istituzionale che renda tutti gli eletti conoscibili e valutabili, sulla base dei loro comportamenti e senza il filtro delle burocrazie dei partiti, assicurando trasparenza ed effettiva possibilità di partecipazione.
Insomma l’Anagrafe pubblica degli eletti è la messa in rete dell’operato di circa un centocinquanta eletti fra Consiglieri Comunali, Consiglieri Provinciali eletti in questo Comune e Consiglieri d’amministrazione, con la disponibilità di tutte le informazioni indispensabili a garantire al cittadino un voto utile e responsabile, cosciente e informato.
Una riforma fondamentale per restituire legalità e reale democrazia al Paese e alle sue Istituzioni. Questa campagna, per sua natura trasversale, vuole accrescere anche il piacere della partecipazione alla politica, quella con la “P” maiuscola, restituirle la sua nobiltà, in alternativa alla sterile demagogia, senza speranza, dell’antipolitica e, come detto in apertura, del “tanto sono tutti uguali”. I politici sembra sempre che vogliano stare in vetrina, ma quando prendono le decisioni più significative per la vita dei cittadini tendono invece a farlo in riunioni a porte chiuse, sigillate. Noi chiediamo trasparenza; chi ne ha paura?

_________________
OBIETTIVO GELA

RIFONDIAMOLA.
Un grande passato merita un grande futuro.



Immagine
ribelle 2.0


giovedì 15 gennaio 2009, ore 21:58
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron