Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Sicilia e Italia due cose distinte e separate. 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
Marchionne: «Termini Imerese non ha ragione di esistere»

Non c'è futuro per la produzione di auto nello stabilimento di Termini Imerese per l'Ad di Fiat, Sergio Marchionne. «A Termini Imerese - ha detto oggi a Venezia, a margine del Consiglio Italia-Usa, del quale fra l'altro è diventato presidente - non c'è indotto: è un luogo stranissimo dove non c'è niente intorno. Noi non stampiamo a Termini e lì ci sono costi di logistica che sono enormi».
Escluso un futuro anche se la Sicilia dovesse decidere di migliorare le infrastrutture: «Il problema è la collocazione geografica. Termini non ha ragione di esistere. D'altronde se faccio un centro di stampaggio in centro Italia posso fornire 4 stabilimenti». A Termini subentrano invece i problemi di logistica.

Nessun rischio di chiusura, invece, per i due stabilimenti della Cnh di San Mauro (Torino) e Lecce: «Per il momento non vedo nessun rischio di chiusura per San Mauro e Lecce - ha detto Marchionne - perché riordinando la produzione nello stabilimento di Imola in questi due dovremmo assicurarne il futuro».
«Siamo in un mercato spietato - ha proseguito Marchionne - dove se la vettura non c'è perdo il cliente e poi la cosa si ripercuote sui ricambi; alla luce di ciò faccio un invito ai sindacati, dopo la riunione che abbiamo fatto a palazzo Chigi, di assumere una posizione molto piu ragionevole». «Le dichiarazioni dell'amministratore delegato Sergio Marchionne su Termini Imerese in primis e Cnh poi, sono gravi. Speriamo si tratti di un incidente di percorso», ha dichiarato il segretario nazionale dell'Ugl Metalmeccanici Giovanni Centrella. Nei prossimi giorni Marchionne dovrebbe incontrare anche il governatore della Sicilia Raffaele Lombardo.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLi ... iew=Libero

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


sabato 27 giugno 2009, ore 1:26
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 24 novembre 2008, ore 11:16
Messaggi: 1284
Karma: 3 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
Ce nè vuole per capirlo.[ riferito al titolo]

_________________
'Capo ha cosa fatta'


sabato 27 giugno 2009, ore 10:48
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
ma infatti la sicilia e l'Italia non sono mai state la stessa cosa.
non è il caso Termini Imerese che lo dice, ma la storia.
e se i siciliani non se ne rendono conto non si salveranno mai dalla schiavitù del nord

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 14:51
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 25 marzo 2008, ore 12:14
Messaggi: 2396
Località: unna vene vene
Karma: 98 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
La strategia Fiat è già stata concordata con i sindacati e con la mammella del governo

Posso immaginare cosa si siano detti
"in fondo questa terra ha già tanti disoccupati, qualche migliaio in più non faranno la differenza, e poi è gente abituata a subire ed accettare sopprusi "

_________________
'E’ arrivato il nostro momento, il momento dei siciliani onesti, che vogliono lottare per un cambiamento vero, contro chi ha ridotto e continua a ridurre la nostra terra in un deserto, abbiamo l’obbligo morale di ribellarci'."giuseppe gatì


sabato 27 giugno 2009, ore 15:55
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 25 marzo 2008, ore 12:14
Messaggi: 2396
Località: unna vene vene
Karma: 98 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
gianiro ha scritto:
Purtroppo è il mercato e nessuno può interferire.
Il problema non è che la fiat va via da Termini Imerese, ma che non ci sono alternative occupazionali.


perchè lo stato interferisce allora?

_________________
'E’ arrivato il nostro momento, il momento dei siciliani onesti, che vogliono lottare per un cambiamento vero, contro chi ha ridotto e continua a ridurre la nostra terra in un deserto, abbiamo l’obbligo morale di ribellarci'."giuseppe gatì


sabato 27 giugno 2009, ore 15:56
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
gianiro ha scritto:
munnizza ha scritto:
gianiro ha scritto:
Purtroppo è il mercato e nessuno può interferire.
Il problema non è che la fiat va via da Termini Imerese, ma che non ci sono alternative occupazionali.


perchè lo stato interferisce allora?



Lo Stato dovrebbe creare le infrastrutture per rendere la Sicilia appetibile agli investimenti.
Non lo fa perchè della sicilia non gli importa niente ma non per colpa chissà di chi, ma dei nostri rappresentanti.
Abbiamo 62 palramentari siciliani in parlamento. Li avete mai sentiti parlare per la Sicilia?
Io sento parlare solo i leghisti, che saranno pezzi di me*da ma lottano per quello per cui sono stati votati...il NORD.

Lo stato investe nella parte di Italia che rende. Lo stato spreme quella parte d'Italia che non rende.
Il resto sono chiacchere da bar!

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 16:47
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
gianiro ha scritto:
siciliano ha scritto:
gianiro ha scritto:



Lo Stato dovrebbe creare le infrastrutture per rendere la Sicilia appetibile agli investimenti.
Non lo fa perchè della sicilia non gli importa niente ma non per colpa chissà di chi, ma dei nostri rappresentanti.
Abbiamo 62 palramentari siciliani in parlamento. Li avete mai sentiti parlare per la Sicilia?
Io sento parlare solo i leghisti, che saranno pezzi di me*da ma lottano per quello per cui sono stati votati...il NORD.

Lo stato investe nella parte di Italia che rende. Lo stato spreme quella parte d'Italia che non rende.
Il resto sono chiacchere da bar!


secondo te perchè il sud non rende?

perche' lo stato investe nella parte di italia che rende!

_________________
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 16:53
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 25 marzo 2008, ore 12:14
Messaggi: 2396
Località: unna vene vene
Karma: 98 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
siciliano ha scritto:
gianiro ha scritto:
munnizza ha scritto:


perchè lo stato interferisce allora?



Lo Stato dovrebbe creare le infrastrutture per rendere la Sicilia appetibile agli investimenti.
Non lo fa perchè della sicilia non gli importa niente ma non per colpa chissà di chi, ma dei nostri rappresentanti.
Abbiamo 62 palramentari siciliani in parlamento. Li avete mai sentiti parlare per la Sicilia?
Io sento parlare solo i leghisti, che saranno pezzi di me*da ma lottano per quello per cui sono stati votati...il NORD.

Lo stato investe nella parte di Italia che rende. Lo stato spreme quella parte d'Italia che non rende.
Il resto sono chiacchere da bar!


Pochi decidono quali sono i territori che devono fare da traino e quali da rimorchio per l'economia, il libero mercato è pura utopia.

Es. Unità d'Italia, Dopoguerra, Oggi.

_________________
'E’ arrivato il nostro momento, il momento dei siciliani onesti, che vogliono lottare per un cambiamento vero, contro chi ha ridotto e continua a ridurre la nostra terra in un deserto, abbiamo l’obbligo morale di ribellarci'."giuseppe gatì


sabato 27 giugno 2009, ore 16:54
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
gianiro ha scritto:
siciliano ha scritto:
gianiro ha scritto:



Lo Stato dovrebbe creare le infrastrutture per rendere la Sicilia appetibile agli investimenti.
Non lo fa perchè della sicilia non gli importa niente ma non per colpa chissà di chi, ma dei nostri rappresentanti.
Abbiamo 62 palramentari siciliani in parlamento. Li avete mai sentiti parlare per la Sicilia?
Io sento parlare solo i leghisti, che saranno pezzi di me*da ma lottano per quello per cui sono stati votati...il NORD.

Lo stato investe nella parte di Italia che rende. Lo stato spreme quella parte d'Italia che non rende.
Il resto sono chiacchere da bar!


secondo te perchè il sud non rende?
Dal 1861 ad oggi è così. una politica che ha ribaltato le posizioni precedenti a quella data. Prima di quella data non esiste un solo documento che attesti l'emigrazione di 1 solo cittadino duosiciliano. da quel momento un invasione armata ha ridotto il meridione allo stato di colonia, di fonte di mano d'opera e di risorse economiche da mettere a disposizione del settentrione.
Se vogliamo cambiare dobbiamo ripartire dalla nostra identità. Tutte le aziende del nord che sono a sud pagano le tasse qui, tutte le regioni che trasportano spazzatura a napoli pagano la gestione delle discariche e del servizio di raccolta, tutte le risorse petrolifere ed energetiche di ogni tipo che comportano sfruttamneto del territorio vengono fornite ai meridionali a condizioni di fiscalità agevolata, Stato aziende, ferrovie, anas, etc etc etc, pagheranno un indennizzo mensile al sud per non avere relaizzato negli ultimi 100 anni condizioni che consentissero agli imprenditori del sud di entrare in concorrenza con quelli del nord in condizioni di pari opportunità ... mi fermo qui! centinaia di altre iniziative sono da considerare e voglio lasciare per ultime le possibilità di risarcimento per i torti storici. L'unità d'Italia non si è mai fatta, c'è stata un invasione armata, senza dichiarazioni di guerra, senza motivi scatenanti sostenuta da accordi militari internazionali che ha demolito il regno delle 2 sicilia che è stato uno degli stati più ricchi ed evoluti ed UNITI (volevano insegnarci l'unità quelli che erano tutti frammentati) della storia dei secoli scorsi.

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 17:05
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
ma perchè non mandiamo a cacare la fiat e facciamo noi siciliani le auto ? FIAS.. FEDERAZIONE ITALIANA AUTOMOBILISTI SICILIANI

_________________
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 17:08
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
se tu aspetti che qualcuno ti liberi non farai altro che passare da un padrone all'altro.
Sono andato quasto week end a napoli proprio per questi motivi. ho conosciuto gente interessante in questo senso.

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 17:16
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 febbraio 2008, ore 11:02
Messaggi: 8642
Località: gela
Karma: 61 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
cerca di rientrare sempre in un ottica meridionalista. Purtroppo fai parte di un azienda che ha il cuore altrove.
io mi sposto solo nei week end, faccio ciò che posso. Sto allacciando rapporti con una piccola realtà campana, INSORGENZA CIVILE, che viene da 6 anni di attività movimentistica in un territorio molto difficile. HAnno superato le loro appartenenze partitiche ed hanno privilegiato la loro appartenenza territoriale.
E' questo che io vorrei qui!

_________________
"Le masse popolari in Europa,non sono contro le masse popolari in Africa.
Quelli che sfruttano le risorse in Africa,sono gli stessi che sfruttano l'Europa.
Abbiamo un nemico comune ! " (Thomas Sankara)
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 17:28
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 24 novembre 2008, ore 11:16
Messaggi: 1284
Karma: 3 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
Sicilià conservale le cose da scrivere sul nostro giornale.
Se sui libri di storia scolastici avessero scritto la verità sulla venuta in Sicilia di quell'essere indefinibile di nome garibaldi forse i siciliani saremmo meno vulnerabili ai soprusi e allo sfruttamento del nostro territorio con annessa popolazione. Forse signori come la russa, la loggia, alfano, miccichè, nania, cuffaro, schifani, non sarebbero quello che sono cioè parassiti ingrassati sulle spalle dei siciliani che dovrebbero impedire che si continui a saccheggiare la nostra terra fin dalla venuta in Sicilia di saccheggiatori, stupratori e assassini al seguito di un altrettanto losco figuro.

_________________
'Capo ha cosa fatta'


sabato 27 giugno 2009, ore 18:40
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
ma che ridere che mi viene :lol: :lol: :lol:

ma cosa dovrebbero scrivere nei libri di scuola? la vostra ''verità'' ? chi era garibaldi? saccheggiatore strupatrore e assasino? losco figuro?


:lol: :lol: :lol: :lol: !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

leggendo certe cose piu' di quello non si puo' fare!!!

_________________
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 18:48
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio Re: Sicilia e Italia due cose distinte e separate.
vi ricordo che la sicilia è una colonia.... è pergiunta più grande di malta e quei 4 babbi (si fa per dire perchè sn + sperti di noi) sn riusciti a creare uno stato !

_________________
Immagine


sabato 27 giugno 2009, ore 18:58
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron