Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
utile guida per ovviare ad un annoso problema 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio utile guida per ovviare ad un annoso problema
Nel corso della mia vita non ho mai incontrato nessuno (ma proprio mai) che dicesse di sedersi sulla tazza di un bagno pubblico così come fa su quella di casa sua. A mio avviso le principali spiegazioni sono tre:

1. Nessuno osa sedersi per paura di beccarsi qualche malattia
2. Nessuno osa dichiarare pubblicamente che si siede su quella tazza
3. Nessuno è mai sopravvissuto abbastanza a lungo per poterlo raccontare

Qualcuno potrebbe rimetterci la pelle. Ho il dovere civico di fare un post sull’argomento.

Nota per i bambini fino ai 24 mesi che stanno leggendo: BAMBINI, NON FATE QUELLO CHE LEGGETE IN QUESTO POST: POTRESTE CADERE NEL CESSO!

Ci sono fondamentalmente tre scuole di pensiero sul “sedersi” e sono le seguenti:
Immagine
( Come si dice, un’immagine vale più di mille parole)

Per scendere nei dettagli ci serviremo di alcuni vecchi filmati in bianco e nero. Trattandosi di riprese amatoriali la qualità non è delle migliori.

1) LA SOSPENSIONE:
Immagine

E’ una delle tecniche più diffuse. E’ anche l’unico momento della mia vita in cui faccio un po’ di ginnastica. Come vedete, consiste nel rimanere col fondoschiena sospeso in aria. Difficoltà principali: mantenere l’equilibrio, fare in fretta, centrare la tazza, NON TREMARE. è quella che utilizzo io

2) LA RANA:
Immagine

Consiste nell’usare una tazza normale come se fosse quella di un bagno turco (come se si facesse la cacca a terra). Si sale con entrambi i piedi sui bordi e ci si rannicchia. Solo per veri esperti. Vediamo che l’uomo nel filmato riesce a mantenere un buon equilibrio mettendo le mani sotto il mento. Se avete qualcosa nelle tasche dei pantaloni preparatevi a infilare la mano nella tazza. Anche se sembra figa la sconsiglio vivamente perchè è molto pericolosa. Se il vaso cede o scivolate a causa dei liquami (bleah!) potete farvi male sul serio.

3) LA MUMMIA:

Immagine


Come vedete, chi usa la tecnica della mummia è sempre molto rilassato. In molti casi aiuta il deflusso leggendo un bel quotidiano. Come riesca a rimanere tranquillo mentre è seduto sulla Beverly Hills dei batteri non ci è dato saperlo. Non metto in dubbio che non siano brave persone, ma se vi offrono la mano non stringetela. Se non si dovesse capire dal filmato, la tecnica consiste nel mummificare con la carta igienica il tarallo del water. La usano le stesse persone che rivendicano la foresta amazzonica (sì, per farne carta igienica però).

Passiamo adesso a un altro aspetto molto importante e spesso sottovalutato e cioè:

IL BIDET ISTANTANEO


Ha una forte componente educativa: è lì a ricordarti che prima o poi devi fare i conti con le tue azioni. Il BIDET ISTANTANEO è quello schizzo d’acqua (e non solo), detto anche impropriamente rinculo, che ti colpisce il fondoschiena quando lasci cadere nella tazza il pranzo di qualche giorno prima. Con la sospensione e la rana è quasi una sicurezza. Se non lo trovate rinfrescante e volete eliminarlo mettete un pezzo di carta igienica al centro del bersaglio prima di usarlo:

Immagine

In questo modo avrete anche effetti collaterali interessanti. Ad esempio annullerete il PLOCK! e nei bagni pubblici è una gran cosa visto che spesso sono aperti da tutti i lati (a proposito, stanno esagerando. Tra poco dovremo farla dietro la porta di un saloon del vecchio west). Un altro effetto èquello di eliminare la sgommata ma non credo che in questa circostanzave ne freghi molto.

Se poi, oltre al PLOCK!, volete eliminare TUTTI i rumori e minimizzare la puzza tirate lo sciacquone DURANTE il fatto. Ci vuole un po’ di allenamento per i tempi ma il risultato è eccezionale. E’ utile anche quando andate in bagno in appartamenti non vostri e non volete lasciare un brutto ricordo. Io lo faccio anche a casa mia perchè mi dà un maggiore senso di pulito. E vaaai col consumismo!

UN’ULTIMA NOTA

Se non vi siete portati un pacchetto di fazzoletti di carta è probabile che vi troviate a combattere con ricevute fiscali oche improvvisiate un bidet nel lavandino. Dio ci liberi da questa immagine. Se invece doveste trovare inspiegabilmente un bel rotolo di carta igienica e avete intenzione di afferrarlo mettendo le dita all’interno, tanto vale che uscendo diate una leccata alla maniglia. Il rotolino di cartone viene toccato da tutti DOPO aver fatto i propri bisogni e PRIMA di lavarsi le mani. Ha analogie con altri tipi di buco. Dovrete prenderlo dalla parte esterna senza stringerlo troppo e farlo scorrere mentre tirate la carta con l’altra mano. Così:
Immagine

Spero di esser stato utile

_________________
Immagine


Ultima modifica di Razio eseguita venerdì 31 luglio 2009, ore 18:12, modificato 2 volte in totale.



venerdì 31 luglio 2009, ore 18:00
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
gianiro ha scritto:
Posizione 1 e metto sempre la carte igienica paraschizzi coem in foto.

Karma + a razio, ma non so se sono passate 7 ore dall'ultimo.


anche io uso quella...la migliore...scomoda, ad esclusione è l'unica...la rana troppo difficile...e con la mummia non passano 2 ore che passi a miglior vita...

_________________
Immagine


Ultima modifica di Razio eseguita venerdì 31 luglio 2009, ore 18:08, modificato 2 volte in totale.



venerdì 31 luglio 2009, ore 18:05
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Che topic di MERDAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


venerdì 31 luglio 2009, ore 18:48
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 24 novembre 2008, ore 11:16
Messaggi: 1284
Karma: 3 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Ma andate a cagare!!!!!!!!!!!!

_________________
'Capo ha cosa fatta'


venerdì 31 luglio 2009, ore 18:49
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Diego Livoti ha scritto:
Ma andate a cagare!!!!!!!!!!!!

Con quale dei tre metodi?

_________________
Immagine


venerdì 31 luglio 2009, ore 18:50
Torna a inizio pagina
Profilo
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 5 agosto 2007, ore 13:24
Messaggi: 520
Località: Gela
Karma: 1 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
grande Razio, bel topic...molto interessante! xDD cmq k+ ;)

_________________
ImmagineImmagine
Immagine
"Die potato!"-"Nooooooo"


venerdì 31 luglio 2009, ore 21:16
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 25 marzo 2008, ore 12:14
Messaggi: 2396
Località: unna vene vene
Karma: 98 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Razio ha scritto:
Diego Livoti ha scritto:
Ma andate a cagare!!!!!!!!!!!!

Con quale dei tre metodi?


:roll:

_________________
'E’ arrivato il nostro momento, il momento dei siciliani onesti, che vogliono lottare per un cambiamento vero, contro chi ha ridotto e continua a ridurre la nostra terra in un deserto, abbiamo l’obbligo morale di ribellarci'."giuseppe gatì


venerdì 31 luglio 2009, ore 22:06
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10408
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
io quando ho fretta uso la posizione sospesa, mentre quando non ho fretta e non ce la faccio uso la mummia.. in altri casi me la trattengo per 5 ore ! XD

_________________
Immagine


venerdì 31 luglio 2009, ore 23:52
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
Super user
Super user

Data iscrizione: lunedì 11 febbraio 2008, ore 19:04
Messaggi: 462
Località: catania
Karma: 6 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Razio ha scritto:
Nel corso della mia vita non ho mai incontrato nessuno (ma proprio mai) che dicesse di sedersi sulla tazza di un bagno pubblico così come fa su quella di casa sua. A mio avviso le principali spiegazioni sono tre:

1. Nessuno osa sedersi per paura di beccarsi qualche malattia
2. Nessuno osa dichiarare pubblicamente che si siede su quella tazza
3. Nessuno è mai sopravvissuto abbastanza a lungo per poterlo raccontare

Qualcuno potrebbe rimetterci la pelle. Ho il dovere civico di fare un post sull’argomento.

Nota per i bambini fino ai 24 mesi che stanno leggendo: BAMBINI, NON FATE QUELLO CHE LEGGETE IN QUESTO POST: POTRESTE CADERE NEL CESSO!

Ci sono fondamentalmente tre scuole di pensiero sul “sedersi” e sono le seguenti:
Immagine
( Come si dice, un’immagine vale più di mille parole)

Per scendere nei dettagli ci serviremo di alcuni vecchi filmati in bianco e nero. Trattandosi di riprese amatoriali la qualità non è delle migliori.

1) LA SOSPENSIONE:
Immagine

E’ una delle tecniche più diffuse. E’ anche l’unico momento della mia vita in cui faccio un po’ di ginnastica. Come vedete, consiste nel rimanere col fondoschiena sospeso in aria. Difficoltà principali: mantenere l’equilibrio, fare in fretta, centrare la tazza, NON TREMARE. è quella che utilizzo io

2) LA RANA:
Immagine

Consiste nell’usare una tazza normale come se fosse quella di un bagno turco (come se si facesse la cacca a terra). Si sale con entrambi i piedi sui bordi e ci si rannicchia. Solo per veri esperti. Vediamo che l’uomo nel filmato riesce a mantenere un buon equilibrio mettendo le mani sotto il mento. Se avete qualcosa nelle tasche dei pantaloni preparatevi a infilare la mano nella tazza. Anche se sembra figa la sconsiglio vivamente perchè è molto pericolosa. Se il vaso cede o scivolate a causa dei liquami (bleah!) potete farvi male sul serio.

3) LA MUMMIA:

Immagine


Come vedete, chi usa la tecnica della mummia è sempre molto rilassato. In molti casi aiuta il deflusso leggendo un bel quotidiano. Come riesca a rimanere tranquillo mentre è seduto sulla Beverly Hills dei batteri non ci è dato saperlo. Non metto in dubbio che non siano brave persone, ma se vi offrono la mano non stringetela. Se non si dovesse capire dal filmato, la tecnica consiste nel mummificare con la carta igienica il tarallo del water. La usano le stesse persone che rivendicano la foresta amazzonica (sì, per farne carta igienica però).

Passiamo adesso a un altro aspetto molto importante e spesso sottovalutato e cioè:

IL BIDET ISTANTANEO


Ha una forte componente educativa: è lì a ricordarti che prima o poi devi fare i conti con le tue azioni. Il BIDET ISTANTANEO è quello schizzo d’acqua (e non solo), detto anche impropriamente rinculo, che ti colpisce il fondoschiena quando lasci cadere nella tazza il pranzo di qualche giorno prima. Con la sospensione e la rana è quasi una sicurezza. Se non lo trovate rinfrescante e volete eliminarlo mettete un pezzo di carta igienica al centro del bersaglio prima di usarlo:

Immagine

In questo modo avrete anche effetti collaterali interessanti. Ad esempio annullerete il PLOCK! e nei bagni pubblici è una gran cosa visto che spesso sono aperti da tutti i lati (a proposito, stanno esagerando. Tra poco dovremo farla dietro la porta di un saloon del vecchio west). Un altro effetto èquello di eliminare la sgommata ma non credo che in questa circostanzave ne freghi molto.

Se poi, oltre al PLOCK!, volete eliminare TUTTI i rumori e minimizzare la puzza tirate lo sciacquone DURANTE il fatto. Ci vuole un po’ di allenamento per i tempi ma il risultato è eccezionale. E’ utile anche quando andate in bagno in appartamenti non vostri e non volete lasciare un brutto ricordo. Io lo faccio anche a casa mia perchè mi dà un maggiore senso di pulito. E vaaai col consumismo!

UN’ULTIMA NOTA

Se non vi siete portati un pacchetto di fazzoletti di carta è probabile che vi troviate a combattere con ricevute fiscali oche improvvisiate un bidet nel lavandino. Dio ci liberi da questa immagine. Se invece doveste trovare inspiegabilmente un bel rotolo di carta igienica e avete intenzione di afferrarlo mettendo le dita all’interno, tanto vale che uscendo diate una leccata alla maniglia. Il rotolino di cartone viene toccato da tutti DOPO aver fatto i propri bisogni e PRIMA di lavarsi le mani. Ha analogie con altri tipi di buco. Dovrete prenderlo dalla parte esterna senza stringerlo troppo e farlo scorrere mentre tirate la carta con l’altra mano. Così:
Immagine

Spero di esser stato utile




Interessante davvero...



per quanto mi riguarda evito...a costo di spiacevoli effetti collaterali


dovessi essere costretto...credo che dopo aver posizionato abbondante cartaigenica farei una leggero sollevamento con le braccia( cosi tonifico nel frattempo)

_________________
[url=http://www.TickerFactory.com/]
Immagine
[/url]


sabato 1 agosto 2009, ore 9:27
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
:-k :-k :-k quidni molti usano la sospensione ma altri la mummia... :roll:

_________________
Immagine


sabato 1 agosto 2009, ore 10:57
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 9 dicembre 2007, ore 3:13
Messaggi: 10858
Località: roma...ma Gela nel cuore e nella mente!
Karma: 207 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
la rana è troppo difficile :?
quoto x la sospensione....ma che topic di meeeeeee :lol: :roll:

_________________
è iniziato tutto nel silenzio e finirà nella stessa maniera...in silenzio...anche se le grida,le urla saranno solo dentro...


sabato 1 agosto 2009, ore 12:49
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier

Data iscrizione: giovedì 5 aprile 2007, ore 14:05
Messaggi: 7168
Località: TRIESTE
Karma: 49 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Questo si che è un topic utile ed educativo.
Non mi è mai capitato di dovere cacare :oops: in un cesso pubblico
una volta ho messo a dura prova i muscoli addominali e dello
sfintere pur di trattenere...ho sudato freddo e una volta
arrivato a casa ho depositato quello che ormai non mi apparteneva.
Se proprio dovessi essere costretto userei la prima tecnica sperando
di non essere colto da crampi e decidere all'istante di passare alla
tecnica n. 3. Il mio consiglio è: tecnica n.1 e carta igenica sul bordo
per eventuale tecnica n. 3.
Grande razio + Karma ;)


sabato 1 agosto 2009, ore 16:43
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
a me è capitato un paio di volte di usare la tecnica numero uno....con l'aggiunta di dover tenere la porta con la mano perche' porta senza chiusura a chiave...un calvario...infatti mi sono tolto questo vizio e da ora in poi quando capita cerco l'albero piu' vicino... :roll:

_________________
Immagine


sabato 1 agosto 2009, ore 16:53
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Forte sto topic! :lol: :lol:

cioffanni ha scritto:
Questo si che è un topic utile ed educativo.
Non mi è mai capitato di dovere cacare :oops: in un cesso pubblico
una volta ho messo a dura prova i muscoli addominali e dello
sfintere pur di trattenere...ho sudato freddo e una volta
arrivato a casa ho depositato quello che ormai non mi apparteneva.
Se proprio dovessi essere costretto userei la prima tecnica sperando
di non essere colto da crampi e decidere all'istante di passare alla
tecnica n. 3. Il mio consiglio è: tecnica n.1 e carta igenica sul bordo
per eventuale tecnica n. 3.
Grande razio + Karma ;)


:asd: :asd:
Neanche a me per fortuna...ma per la pipì la sospensione è l'unico metodo possibile secondo me...è di una scomodità unica, vengono i crampi alle cosce ma almeno non si rischiano infezioni e malattie :sisi: Che schifo la mummia!!! :?

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


sabato 1 agosto 2009, ore 16:55
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: utile guida per ovviare ad un annoso problema
Razio ha scritto:
a me è capitato un paio di volte di usare la tecnica numero uno....con l'aggiunta di dover tenere la porta con la mano perche' porta senza chiusura a chiave...un calvario...infatti mi sono tolto questo vizio e da ora in poi quando capita cerco l'albero piu' vicino... :roll:


Quante volte anche io!!! E in più dovevo tenere la borsa in mano perchè non c'era dove appenderla!!! :lol:

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


sabato 1 agosto 2009, ore 16:57
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron