Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
VIVA I NOMADI!! 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio VIVA I NOMADI!!
I Nomadi che preferisco io, sono la storica formazione, quella con Augusto Daolio.
No me ne vogliano l'attuale voce del gruppo,Danilo Sacco e gli altri componenti aggiuntisi dopo.
Ma i Nomadi sono nati con Beppe Carletti,tastierista(unico e storico componente rimasto),fondatore del gruppo e guidati dal carisma e la gran bella voce di Augusto Daolio

Uno dei brani che preferisco è Un giorno insieme,gli autori sono Albertelli,Daiano e Soffici se non ricordo male.
Il testo è profondamente filosofico, di oche parole, ma molto significativo.

Quello che ascolto attentamente è l'arrangiamento del brano.
Questi archi insieme ai fiati che inseguono le note della canzone,il loro suono diventa veicolo di emozioni.Viole e violini che si inseguono in una competizione di note.

Il brano è del 1973.
A mio giudizio, i primi '70 sono stati un periodo di esplosione della musica italiana in tutta la sua bellezza.





Un altro meraviglioso e storico pezzo è Un pugno di sabbia.
Anche questo brano ha un fantastico arrangiamento sonoro.
In queste canzoni ho sempre adorato l'intro iniziale.



Splendido brano, presentato a Sanremo nel 1971.
Non dimenticarti di me.




Una delle più famose e sorica canzone del gruppo: Io vagabondo.




Dimenticavo anche Ho difeso il mio amore.
Brano che preferisco nella versione originale cantata sempre da Augusto Daolio.
Anche se mi sembra che non sia un brano dei Nomadi.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


martedì 8 settembre 2009, ore 14:28
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20219
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: VIVA I NOMADI!!
grandissimi i Nomadi!

=D> =D> =D>

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


martedì 8 settembre 2009, ore 17:55
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: VIVA I NOMADI!!
grandi la seconda migliore band italiana

_________________
Immagine


martedì 8 settembre 2009, ore 17:56
Torna a inizio pagina
Profilo
Utente in libertà vigilata
Utente in libertà vigilata
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 19 settembre 2006, ore 22:52
Messaggi: 3423
Località: gela
Karma: 210 punti  
Messaggio Re: VIVA I NOMADI!!
I Nomadi sono stupendiiiiiiiiii ,li ho visti dal vivo sono grandi ...
nel 1967 pubblicano un pezzo duro e pungente che è "Dio è morto" scritto da Francesco Guccini che nel testo critica il mondo degli ipocriti della gente falsa ma invita i giovani a costruire qualcosa di buono in modo pacifico....nel 1967 fu censurato dalla Rai perchè considerato blasfemo.....menre il vaticano non censurò niente..



Nel 1967
esce il 45 giri "noi non ci saremo" come lato b un "riparo per noi.."




furono anche censurati per la canzone "Un riparo per noi" che era la cover di With a girl like you dei Troggs

"un riparo per noi"..erano messaggi antinucleri che non andavano per i perbenist ed ecco la censuraaaaaaaaaaa......
...



nel 1966 esce "Come Potete Giudicar" scritto da Mogol ma in realtà è la cover di un pezzo di Sony Bono , il testo è sempre contro gli ipocriti.




nel 1967 esce "Un figlio dei fiori non pensa al domani" cover di "death of clown" dei Kinks solo che il testo è scritto da Francesco Guccini che lancia un messaggio pacifista



poi per Ellenico la canzone " ho difeso il mio amore" è la cover di "Nigths in white satin" dei Moody Blues che lo pubblicano nel 1967 , solo che i nomadi cambiano il testo

nel 1971 parteciano a Sanremo con "Non dimenticarti di me" non ha avuto molto successo cmq il pezzo lo scrive Mogol



giovedì 10 settembre 2009, ore 10:42
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron