Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Favorevoli o contrari ai matrimoni gay? 

Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
1-No.Non sono d'accordo. 0%  0%  [ 0 ]
2-Si.E' giusto che due persone che si amano,qualunque sia il sesso,ne debbano avere anch'esse diritto. 0%  0%  [ 0 ]
Voti totali : 0

Favorevoli o contrari ai matrimoni gay? 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:

Premessa: spero che si capisca che non ho nessun preconcetto nei confronti degli omosessuali, ci tengo a sottolinearlo perchè non vorrei che si fraintenda il mio pensiero..
Rispondo al disorso sul mio NO x l'adozione: non metto in dubbio che 2 gay possono crescere un figlio anche meglio di tantissimi etero, anche perchè come tu hai sottolineato non esiste differenza alcuna se non nei gusti sessuali, quindi se uno è una TDC lo è non perchè etero o omo ma perchè TDC. Quindi è chiaro che siamo tutti uguali e possono esserci genitori più o meno bravi e che i gusti sessuali non siano una discriminante.
Ma il fatto che mi rende contrario è la privazione ad un bimbo/a di una delle due figure fondamentali. Non è questione di natura e basta, anche ma non solo.
Non mi piace l'idea che un bambino a priori, debba crescere con la mancanza di una delle due figure, possiamo dire tutto quello che vogliamo, ma secondo il mio pensiero, mai 2 uomini o 2 donne possono sostituire per un infante la presenza mista di un uomo e di una donna.
Lo sappiamo tutti quanto un uomo e una donna come esseri siano differenti ed è secondo me fondamentale che il figlio possa avere questo confronto e queste differenze quotidianamente.
E non mi venite a dire "ma tu preferisci un bimbo che muore dalla fame o che viene abbondanato oppure che può essere salvato da una coppia gay" perchè siamo intelligenti e si capisce che la discussione non deve prendere questa piega, ma in linea di principio, quindi evitando certe banalità, sono contrario per i suddetti motivi.


Perchè? Hai prove scientifiche-sociologiche a sostegno di queste tue affermazioni? Ci sono studi che dimostrano che una coppia gay è inadatta a crescere dei figli? Io penso di no, ergo continuo a pensare che queste siano opinioni basate su antichi preconcetti e pregiudizi attorno all'argomento omosessualità.
Penso che la mia posizione a riguardo sia chiara e netta, quindi non ho bisogno di ricorrere al patetico discorso "meglio con una coppia gay che all'orfanotrofio", anche perchè sarebbe come dire tra due mali meglio il male minore...invece secondo me, una coppia gay non è il male minore, ma una coppia di esseri umani che come tali possono e dovrebbero avere la possibilità di fare le scelte che noi "normali" facciamo tranquillamente senza che nessuno ci dica puoi/ non puoi.
Poi ci sarebbe molto da dire sul concetto di natura e contro natura...omosessuali si nasce, quindi questa è la loro natura. Il fatto che due dello stesso sesso non possano riprodursi non significa, fino a prova contraria, che non siano in grado di allevare dei figli. Quindi dire in linea di principio, come se fosse un dato di fatto, che due uomini o due donne non siano alla pari di una coppia etero, per quanto riguarda la capacità di crescere dei figli, mi sembra quantomeno superficiale. Ma ovviamente ognuno ha le proprie convinzioni, il mondo è bello perchè è vario, ecc


QUando parlo di "natura" non intendo mettere in discussione che omosessuali si nasce.. mi sarò spiegato male, infatti ho cercato di far capire + volte e sottolineare che lungi da me discriminare i gay o considerarmi migliore solo perchè etero.
Quando parlo di "natura" mi riferisco al neonato che per natura nasce da una coppia composta da uomo e donna e sempre per natura viene dotato di madre (donna) e papà(uomo). Ripeto lungi da me fare qualsivoglia discriminazione, ma secondo il mio pensiero è giusto preservare i diritti del nascituro e se per sua sfortuna perde i genitori naturali, sempre secondo me, l'obiettivo della società è quello di donargli genitori adottivi che siano identici a quelli naturali quindi uomo e donna.
Poi nel post precedente ho già premesso che due omosessuali possono essere anche meglio di due etero, però il principio che mi spinge a dire No è quello di preservare il diritto del bambino di avere (come natura gli ha dato) due genitori di sesso diverso.
Credimi, ho amici omosessuali, conosco anche una ragazza che si è ritrovata due genitori dello stesso sesso, conosco determinate situazioni.. e non mi sogno lontanamente di discriminare qualsiasi essere umano, perchè per me non esistono differenze, bianchi, neri, musulmani, cristiani, etero, omosessuali...nessuna differenza! esitono buone persone e cattive persone.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


giovedì 8 novembre 2012, ore 18:54
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:
Aggiungo un ultima cosa:
-si parla dei diritti gay ..chi siamo noi per negargli i loro diritti etc..
-bene, io sono per riconoscere a CHIUNQUE i propri diritti, ma un figlio non è semplicemente un "diritto" come può essere inteso il matrimonio o altre cose materiali, un figlio è molto ma molto di più, è una persona che a sua volta deve avere gli stessi diritti di tutti gli altri.. quindi chi siamo noi, per privarlo a priori del diritto di avere, come natura lo dota, di un padre e una madre?
Se per sfortuna, la vita lo ha privato di questo diritto fondamentale è giusto che almeno in linea di principio, si restituisca loro quanto gli è venuto a mancare per altre cause.
Il diritto dei bambini deve essere messo al primo posto in assoluto.


Non sono d'accordo neanche su questo. Il bene dei bambini dovrebbe essere al primo posto, ma in realtà non è così. Oggi sempre più donne fanno figli dopo i cinquant'anni, donne single si fanno inseminare artificialmente, si congelano embrioni, ecc, e tutto questo in nome del diritto alla maternità, ma che per me è puro e semplice egoismo. A rigor di logica, se dobbiamo negare il diritto di avere figli ai gay, perchè "contro natura", sarebbe giusto negarlo anche alle mamme-nonne, alle donne single o a quelle sterili. Ma siccome io non credo in questi estremismi, prima di sentenziare se qualcuno è adatto, capace o meno ad adottare dei figli, bisognerebbe valutare tanti fattori, e l'orientamento sessuale non credo dovrebbe essere una discriminante.
Poi ripeto, se verrà accertato che i figli cresciuti da coppie omosessuali sviluppano turbe psichiche o problemi di vario genere in età adulta, allora probabilmente cambierò idea.
,

Manco una settimana fà ho visto una trasmissione (mi pare a mtv) dove facevano vedere l'iter di una coppia gay che desiderava un figlio.
Questi sono andati in canada, dove una donna ha prestato l'utero, ovvero si è fatta inseminare da uno dei due genitori, ha portato avanti tutta la gravidanza e ovviamente alla nascita ha dato il pargolo alla coppia gay che se ne sono tornati felici e contenti in inghilterra.
Ecco, questo per me è fuori dal mondo e di una inciviltà pazzesca. E' inamissibile che una donna porti avanti una gravidanza, realizzi un miracolo della vita e ceda la sua creatura come una figurina della panini. Io rinchiuderei quella donna in un manicomio perchè per me non può esistere una persona che sforna un essere umano come il fornaio fa con il pane.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


giovedì 8 novembre 2012, ore 19:02
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Brazo ha scritto:
QUando parlo di "natura" non intendo mettere in discussione che omosessuali si nasce.. mi sarò spiegato male, infatti ho cercato di far capire + volte e sottolineare che lungi da me discriminare i gay o considerarmi migliore solo perchè etero.
Quando parlo di "natura" mi riferisco al neonato che per natura nasce da una coppia composta da uomo e donna e sempre per natura viene dotato di madre (donna) e papà(uomo). Ripeto lungi da me fare qualsivoglia discriminazione, ma secondo il mio pensiero è giusto preservare i diritti del nascituro e se per sua sfortuna perde i genitori naturali, sempre secondo me, l'obiettivo della società è quello di donargli genitori adottivi che siano identici a quelli naturali quindi uomo e donna.
Poi nel post precedente ho già premesso che due omosessuali possono essere anche meglio di due etero, però il principio che mi spinge a dire No è quello di preservare il diritto del bambino di avere (come natura gli ha dato) due genitori di sesso diverso.
Credimi, ho amici omosessuali, conosco anche una ragazza che si è ritrovata due genitori dello stesso sesso, conosco determinate situazioni.. e non mi sogno lontanamente di discriminare qualsiasi essere umano, perchè per me non esistono differenze, bianchi, neri, musulmani, cristiani, etero, omosessuali...nessuna differenza! esitono buone persone e cattive persone.


Avevo capito perfettamente già prima...ma ancora non hai spiegato perchè secondo te i genitori devono essere necessariamente etero se non discrimini in alcun modo gli omosessuali, se li reputi capaci di fare i genitori e non hai dati di fatto che dimostrino che una coppia etero sia preferibile ad una coppia gay. Solo perchè siamo biologicamente capaci di riprodurci non è detto che saremo buoni genitori e viceversa. Sei proprio convinto che due gentori di sesso diverso possano dare ad un figlio qualcosa in più di due genitori dello stesso sesso, in termini di affetto, dedizione, educazione, istruzione, ecc? Io non ci metterei la mano sul fuoco...

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


giovedì 8 novembre 2012, ore 19:39
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Brazo ha scritto:
Manco una settimana fà ho visto una trasmissione (mi pare a mtv) dove facevano vedere l'iter di una coppia gay che desiderava un figlio.
Questi sono andati in canada, dove una donna ha prestato l'utero, ovvero si è fatta inseminare da uno dei due genitori, ha portato avanti tutta la gravidanza e ovviamente alla nascita ha dato il pargolo alla coppia gay che se ne sono tornati felici e contenti in inghilterra.
Ecco, questo per me è fuori dal mondo e di una inciviltà pazzesca. E' inamissibile che una donna porti avanti una gravidanza, realizzi un miracolo della vita e ceda la sua creatura come una figurina della panini. Io rinchiuderei quella donna in un manicomio perchè per me non può esistere una persona che sforna un essere umano come il fornaio fa con il pane.


Sono almeno vent'anni che negli Stati Uniti migliaia di coppie etero hanno figli in questo modo...
alcune volte le "mamme surrogate" prestano solo l'utero, accogliendo l'ovulo inseminato della coppia, certe volte donano anche il proprio ovulo. Poi ci sono le ragazzine che danno in adozione i loro bambini appena nati a coppie in cerca di figli, donne che scelgono tra i cataloghi di donatori di sperma quelli più colti, intelligenti, attraenti fisicamente...diciamo che la natura è da un pò che è andata a farsi f****re.

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


giovedì 8 novembre 2012, ore 19:50
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Io penso che gli omosessuali sono gente tali e quali come noi.

Seriamente, io ritengo che tutti gli esseri viventi su questa terra meritano ugual rispetto.
Ci sono tante coppie uomo donna, uniche coppie naturali che possono avere figli, che per un motivo x non riscono ad averne e che chiedono in adozione un bimbo.....e gli fanno mille problemi. Non vedo come possa essere possibile che una coppia omosessuale possa passare davanti a queste eterosessuali.
Io non mi pongo il problema della coppia che chiede l'adozione, quello mi importa a stento sia se sia omosessuale, che eterosessuale, per me il problema è solo il bambino e tutta la legge è protesa a lui.
Un bambino penso abbia diritto ad avere un padre uomo ed una madre donna, perchè sappiamo tutti che hanno ruoli e specificità diversi assolutamente fondamentali per la crescita emotiva del bambino che diventerà uomo o donna.
Un ragazzo cresciuto con la sola madre si vede, lo stesso vale se cresce col solo padre, ma purtroppo delle volte la vita questi scherzi li fa.
Pertanto, ritengo che per il bambino sia meglio avere una famiglia normale, ovvero che rispecchia quella naturale.

Quello che fanno dalle altre parti del mondo a me non importa.
Quello dell'utero in affitto lo reputo raccapricciante.

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


giovedì 8 novembre 2012, ore 22:50
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Ti piacerebbe se qualcuno dicesse che devono controllare come cresci i tuoi figli, come ti sentiresti? Mettiti nei loro panni....non ti sentiresti un essere inferiore, qualcuno a cui sono negate cose che per gli altri sono normali e legittime, come il diritto di avere una famiglia e di vivere tranquillamente?


Se fossi nei loro panni (cosa improbabilissima) penso che lo capirei e lascerei che controllassero lo sviluppo possibilmente per dimostrare che va tutto bene.
Lo fanno anche con coppie eterosessuali con problemi...e sono figli loro, fatti in maniera naturale.
Se fossi omosessuale (cosa improbabilissima) mi incazzerei del fatto che i bambini sono posteggiati negli orfanotrofi pur essendoci tante coppie eterosessuali disposti ad adottarli.
Non penso che sia così diffusa fra gli omosessuali uomini il desideri di adottare un bambino, loro sono più intelligenti di noi eterosessuali.

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


giovedì 8 novembre 2012, ore 23:01
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:
Manco una settimana fà ho visto una trasmissione (mi pare a mtv) dove facevano vedere l'iter di una coppia gay che desiderava un figlio.
Questi sono andati in canada, dove una donna ha prestato l'utero, ovvero si è fatta inseminare da uno dei due genitori, ha portato avanti tutta la gravidanza e ovviamente alla nascita ha dato il pargolo alla coppia gay che se ne sono tornati felici e contenti in inghilterra.
Ecco, questo per me è fuori dal mondo e di una inciviltà pazzesca. E' inamissibile che una donna porti avanti una gravidanza, realizzi un miracolo della vita e ceda la sua creatura come una figurina della panini. Io rinchiuderei quella donna in un manicomio perchè per me non può esistere una persona che sforna un essere umano come il fornaio fa con il pane.


Sono almeno vent'anni che negli Stati Uniti migliaia di coppie etero hanno figli in questo modo...
alcune volte le "mamme surrogate" prestano solo l'utero, accogliendo l'ovulo inseminato della coppia, certe volte donano anche il proprio ovulo. Poi ci sono le ragazzine che danno in adozione i loro bambini appena nati a coppie in cerca di figli, donne che scelgono tra i cataloghi di donatori di sperma quelli più colti, intelligenti, attraenti fisicamente...diciamo che la natura è da un pò che è andata a farsi f****re.


Mi sono spesso chiesto quanto valga una vita umana in una società ultra capitalista.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


giovedì 8 novembre 2012, ore 23:58
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:
Manco una settimana fà ho visto una trasmissione (mi pare a mtv) dove facevano vedere l'iter di una coppia gay che desiderava un figlio.
Questi sono andati in canada, dove una donna ha prestato l'utero, ovvero si è fatta inseminare da uno dei due genitori, ha portato avanti tutta la gravidanza e ovviamente alla nascita ha dato il pargolo alla coppia gay che se ne sono tornati felici e contenti in inghilterra.
Ecco, questo per me è fuori dal mondo e di una inciviltà pazzesca. E' inamissibile che una donna porti avanti una gravidanza, realizzi un miracolo della vita e ceda la sua creatura come una figurina della panini. Io rinchiuderei quella donna in un manicomio perchè per me non può esistere una persona che sforna un essere umano come il fornaio fa con il pane.


Sono almeno vent'anni che negli Stati Uniti migliaia di coppie etero hanno figli in questo modo...
alcune volte le "mamme surrogate" prestano solo l'utero, accogliendo l'ovulo inseminato della coppia, certe volte donano anche il proprio ovulo. Poi ci sono le ragazzine che danno in adozione i loro bambini appena nati a coppie in cerca di figli, donne che scelgono tra i cataloghi di donatori di sperma quelli più colti, intelligenti, attraenti fisicamente...diciamo che la natura è da un pò che è andata a farsi f****re.


Infatti tutto ciò mi fà estremamente schifo e li reputo assolutamente incivili. Poi il caso che ho raccontato io, per me è da manicomio, perchè non può esistere al mondo una donna "sana" di mente che per soldi porta in grembo una sua creatura x nove mesi per poi donarla come un qualsiasi oggetto. Sarò limitato, chiuso o non sò cos'altro, ma x me quella non può definirsi donna, perchè con quel gesto ha insultato l'essenza della donna stessa.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


venerdì 9 novembre 2012, ore 9:44
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
gianiro ha scritto:
Io penso che gli omosessuali sono gente tali e quali come noi.

Seriamente, io ritengo che tutti gli esseri viventi su questa terra meritano ugual rispetto.
Ci sono tante coppie uomo donna, uniche coppie naturali che possono avere figli, che per un motivo x non riscono ad averne e che chiedono in adozione un bimbo.....e gli fanno mille problemi. Non vedo come possa essere possibile che una coppia omosessuale possa passare davanti a queste eterosessuali.
Io non mi pongo il problema della coppia che chiede l'adozione, quello mi importa a stento sia se sia omosessuale, che eterosessuale, per me il problema è solo il bambino e tutta la legge è protesa a lui.
Un bambino penso abbia diritto ad avere un padre uomo ed una madre donna, perchè sappiamo tutti che hanno ruoli e specificità diversi assolutamente fondamentali per la crescita emotiva del bambino che diventerà uomo o donna.
Un ragazzo cresciuto con la sola madre si vede, lo stesso vale se cresce col solo padre, ma purtroppo delle volte la vita questi scherzi li fa.
Pertanto, ritengo che per il bambino sia meglio avere una famiglia normale, ovvero che rispecchia quella naturale.

Quello che fanno dalle altre parti del mondo a me non importa.
Quello dell'utero in affitto lo reputo raccapricciante.


Condivido ogni parola. E' il mio stesso pensiero, magari espresso meglio.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


venerdì 9 novembre 2012, ore 9:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:
QUando parlo di "natura" non intendo mettere in discussione che omosessuali si nasce.. mi sarò spiegato male, infatti ho cercato di far capire + volte e sottolineare che lungi da me discriminare i gay o considerarmi migliore solo perchè etero.
Quando parlo di "natura" mi riferisco al neonato che per natura nasce da una coppia composta da uomo e donna e sempre per natura viene dotato di madre (donna) e papà(uomo). Ripeto lungi da me fare qualsivoglia discriminazione, ma secondo il mio pensiero è giusto preservare i diritti del nascituro e se per sua sfortuna perde i genitori naturali, sempre secondo me, l'obiettivo della società è quello di donargli genitori adottivi che siano identici a quelli naturali quindi uomo e donna.
Poi nel post precedente ho già premesso che due omosessuali possono essere anche meglio di due etero, però il principio che mi spinge a dire No è quello di preservare il diritto del bambino di avere (come natura gli ha dato) due genitori di sesso diverso.
Credimi, ho amici omosessuali, conosco anche una ragazza che si è ritrovata due genitori dello stesso sesso, conosco determinate situazioni.. e non mi sogno lontanamente di discriminare qualsiasi essere umano, perchè per me non esistono differenze, bianchi, neri, musulmani, cristiani, etero, omosessuali...nessuna differenza! esitono buone persone e cattive persone.


Avevo capito perfettamente già prima...ma ancora non hai spiegato perchè secondo te i genitori devono essere necessariamente etero se non discrimini in alcun modo gli omosessuali, se li reputi capaci di fare i genitori e non hai dati di fatto che dimostrino che una coppia etero sia preferibile ad una coppia gay. Solo perchè siamo biologicamente capaci di riprodurci non è detto che saremo buoni genitori e viceversa. Sei proprio convinto che due gentori di sesso diverso possano dare ad un figlio qualcosa in più di due genitori dello stesso sesso, in termini di affetto, dedizione, educazione, istruzione, ecc? Io non ci metterei la mano sul fuoco...

Non l'ho ancora spiegato? spero che il messaggio di Gianiro sia + chiaro perchè è il mio stesso pensiero.
Ripeto a me se parliamo di principio interessa innanzitutto il diritto del bambino ad avere in toto ciò che cause avverse gli hanno fatto mancare. E' nato da papà e mamma e la vita lo ha privato dei genitori? bene il compito della società è di restituirgli una situazione quanto + simile a quella originaria.

"Sei proprio convinto che due gentori di sesso diverso possano dare ad un figlio qualcosa in più di due genitori dello stesso sesso, in termini di affetto, dedizione, educazione, istruzione, ecc? Io non ci metterei la mano sul fuoco..."

penso l'abbia già spiegato, è ovvio che ci possono essere coppie gay migliori di coppie etero e anche viceversa, per il semplice fatto che una persona non si distingue dai gusti sessuali, ma dal proprio essere, (avevo infatti scritto che se uno è "TDC" lo è indipendentemente dall'orientamento sessuale) quindi nessuno può dire in maniera assoluta se una coppia gay è migliore di una coppia etero o viceversa, ma questo in termini di affetto, ddedizione, istruzione ecc..
Per me, una cosa è certa: sicuramente una coppia gay non potra mai colmare la fondamentale importanza (per il bambino) della presenza delle due figure. Sono convinto che nessun omosessuale donna, potrà mai sostituirsi ad un padre, come nessun omosessuale uomo (cosa ancor più difficile, se non impossibile) potrà mai sostituirsi ad una mamma.

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


venerdì 9 novembre 2012, ore 10:09
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
gianiro ha scritto:
dada ha scritto:
Ti piacerebbe se qualcuno dicesse che devono controllare come cresci i tuoi figli, come ti sentiresti? Mettiti nei loro panni....non ti sentiresti un essere inferiore, qualcuno a cui sono negate cose che per gli altri sono normali e legittime, come il diritto di avere una famiglia e di vivere tranquillamente?


Se fossi nei loro panni (cosa improbabilissima) penso che lo capirei e lascerei che controllassero lo sviluppo possibilmente per dimostrare che va tutto bene.
Lo fanno anche con coppie eterosessuali con problemi...e sono figli loro, fatti in maniera naturale.
Se fossi omosessuale (cosa improbabilissima) mi incazzerei del fatto che i bambini sono posteggiati negli orfanotrofi pur essendoci tante coppie eterosessuali disposti ad adottarli.
Non penso che sia così diffusa fra gli omosessuali uomini il desideri di adottare un bambino, loro sono più intelligenti di noi eterosessuali.


Sì vabbè, siamo tutti gay con...la pelle degli altri. Se fossi gay, saresti a fare il gay pride, tranquillo.

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


venerdì 9 novembre 2012, ore 12:26
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Brazo ha scritto:
Non l'ho ancora spiegato? spero che il messaggio di Gianiro sia + chiaro perchè è il mio stesso pensiero.
Ripeto a me se parliamo di principio interessa innanzitutto il diritto del bambino ad avere in toto ciò che cause avverse gli hanno fatto mancare. E' nato da papà e mamma e la vita lo ha privato dei genitori? bene il compito della società è di restituirgli una situazione quanto + simile a quella originaria.

"Sei proprio convinto che due gentori di sesso diverso possano dare ad un figlio qualcosa in più di due genitori dello stesso sesso, in termini di affetto, dedizione, educazione, istruzione, ecc? Io non ci metterei la mano sul fuoco..."

penso l'abbia già spiegato, è ovvio che ci possono essere coppie gay migliori di coppie etero e anche viceversa, per il semplice fatto che una persona non si distingue dai gusti sessuali, ma dal proprio essere, (avevo infatti scritto che se uno è "TDC" lo è indipendentemente dall'orientamento sessuale) quindi nessuno può dire in maniera assoluta se una coppia gay è migliore di una coppia etero o viceversa, ma questo in termini di affetto, ddedizione, istruzione ecc..
Per me, una cosa è certa: sicuramente una coppia gay non potra mai colmare la fondamentale importanza (per il bambino) della presenza delle due figure. Sono convinto che nessun omosessuale donna, potrà mai sostituirsi ad un padre, come nessun omosessuale uomo (cosa ancor più difficile, se non impossibile) potrà mai sostituirsi ad una mamma.


Scusa se ti sei dovuto ripetere, ma non è perchè sono dura di comprendonio :asd: mi aspettavo una risposta diversa, magari più approfondita...ma con questo non voglio dire che tu sia limitato, chiuso, non lo penso assolutamente. Se condividi il pensiero di gianiro, rispondendo a entrambi, io vedo la vostra come una visione dogmatica dei ruoli uomo/donna, madre e padre, probabilmente dovuta al retaggio religioso - culturale che ci è stato trasmesso. Per me non esiste il bianco o il nero, non dò niente per scontato e tutto è vero fino a prova contraria.

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


venerdì 9 novembre 2012, ore 12:39
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 3 marzo 2008, ore 15:21
Messaggi: 9043
Località: Terranova
Karma: 47 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
dada ha scritto:
Brazo ha scritto:
Non l'ho ancora spiegato? spero che il messaggio di Gianiro sia + chiaro perchè è il mio stesso pensiero.
Ripeto a me se parliamo di principio interessa innanzitutto il diritto del bambino ad avere in toto ciò che cause avverse gli hanno fatto mancare. E' nato da papà e mamma e la vita lo ha privato dei genitori? bene il compito della società è di restituirgli una situazione quanto + simile a quella originaria.

"Sei proprio convinto che due gentori di sesso diverso possano dare ad un figlio qualcosa in più di due genitori dello stesso sesso, in termini di affetto, dedizione, educazione, istruzione, ecc? Io non ci metterei la mano sul fuoco..."

penso l'abbia già spiegato, è ovvio che ci possono essere coppie gay migliori di coppie etero e anche viceversa, per il semplice fatto che una persona non si distingue dai gusti sessuali, ma dal proprio essere, (avevo infatti scritto che se uno è "TDC" lo è indipendentemente dall'orientamento sessuale) quindi nessuno può dire in maniera assoluta se una coppia gay è migliore di una coppia etero o viceversa, ma questo in termini di affetto, ddedizione, istruzione ecc..
Per me, una cosa è certa: sicuramente una coppia gay non potra mai colmare la fondamentale importanza (per il bambino) della presenza delle due figure. Sono convinto che nessun omosessuale donna, potrà mai sostituirsi ad un padre, come nessun omosessuale uomo (cosa ancor più difficile, se non impossibile) potrà mai sostituirsi ad una mamma.


Scusa se ti sei dovuto ripetere, ma non è perchè sono dura di comprendonio :asd: mi aspettavo una risposta diversa, magari più approfondita...ma con questo non voglio dire che tu sia limitato, chiuso, non lo penso assolutamente. Se condividi il pensiero di gianiro, rispondendo a entrambi, io vedo la vostra come una visione dogmatica dei ruoli uomo/donna, madre e padre, probabilmente dovuta al retaggio religioso - culturale che ci è stato trasmesso. Per me non esiste il bianco o il nero, non dò niente per scontato e tutto è vero fino a prova contraria.

Tranki ;)
Vabbè ma se parliamo di prova contraria, non puoi dimostrare ne l'uno nè l'altro, perchè al mondo ci saranno sempre coppiue gay più civili e intelligenti e affettuosi di coppie etero, come ci saranno coppie etero più civili, intelligenti e affettuosi di coppie gay.
A riguardo dell'esperienza, personalmente conosco una ragazza che da piccola si è ritrovata due mamme e che crescendo, con l'età ha cancellato e ripudiato completamente dalla sua vita la mamma. Questo sicuramente non fa statistica, ma è il mio unico esempio di esperienza diretta.
Io non penso si tratti di retaggio culturale-religioso, perchè se no dovrei avere gli stessi retaggi nei confronti dell'essere gay cosa che non ho assolutamente. Ho questo pensiero, perchè in assoluto metto al primo posto il bambino ;)

_________________
IL PALMARES NON SI PRESCRIVE

[Una volta a Pietro Secchia] Cos'ha fatto ieri la Juve? [...] E tu pretendi di fare la rivoluzione senza sapere i risultati della Juve? (Palmiro Togliatti)


venerdì 9 novembre 2012, ore 13:28
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 21 dicembre 2006, ore 20:21
Messaggi: 4080
Località: MACCHITELLA (GELA)
Karma: 56 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Un omosessuale da un eterosessuale non si distingue solo da quello che fa sotto le lenzuola.
Lo stesso vale per un maschio ed una femmina.
Prendere come metro i rapporti sessuali mi sembra di un riduttivo disarmante.
Un maschio ha le sue caratteristiche, una femmina le sue, un omosessuale donna le sue, un omosessuale uomo le proprie.
Tutte belle, rispettabili e diverse.
Se la natura, non parlo di Dio, ha deciso che ci fossero queste 4 categorie di persone, vuol dire che ci devono essere e perciò devono essere rispettate.
Altrettanto convinto sono del fatto che se la natura ha voluto che un bambino nascesse dall'unione di un maschio ed una femmina, un motivo c'è perchè la natura non fa le cose a ca**o. Dobbiamo rispettarla.
Il rapporto che mia sorella ed io abbiamo con mio padre e mia madre, sono assolutamente diversi. Il mio modo di rapportarmi con mia madre non è lo stesso di quello verso mio padre. Sono decisamente diversi, ma entrambi bellissimi. Con due padri avrei avuto solo uno dei due modi, lo stesso solo con due madri. Magari li avrei voluto benissimo entrambi e sarei cresciuto bene lo stesso, ma non vi è dubbio che la cosa migliore per un bimbo è una coppia di genitori eterosessuali. Se poi dobbiamo per forza fare trasiri u sceccu pa cura, facciamolo, ma per me è sbagliata.

_________________
Immagine

Attrezzatura e tecnica sono solo l'inizio. È il fotografo che conta più di tutto. (John Hedgecoe)


venerdì 9 novembre 2012, ore 20:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio Re: Favorevoli o contrari ai matrimoni gay?
Brazo ha scritto:
Adozione figli assolutamente NO.
Matrimonio civile no problem, anzi giusto.

Perfettamente quello che penso io. Ma il NO è grassetto, sottolineato e carattere 78.

_________________
Immagine


venerdì 9 novembre 2012, ore 21:36
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 74 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron