Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Il peggior modo di fare integrazione..... 
Autore Messaggio
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
che grandissima cazzata..
i milanesi sono tutti stupidi.. hanno il cervello bacato !
perchè devo annullare la loro identità ?

_________________
Immagine


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 15:46
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
Milan Keys Owner!
Milan Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: martedì 18 settembre 2007, ore 0:33
Messaggi: 5815
Località: Gela
Karma: 55 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
anke xkè unna su i milenasi a milano? :o :lol: :lol:
su tutti calabrisi, siciliani e d ahimè campani :evil: :twisted: :twisted: ç_ç

_________________
Vo fari moriri a un cuinnutu?? Statti mutu! :-# Immagine Immagine
Questa è ImmagineImmagine 8)
Immagine


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 17:52
Torna a inizio pagina
Profilo
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 16 luglio 2007, ore 14:50
Messaggi: 579
Karma: 16 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
gianiro ha scritto:
......è rinunciare alle proprie tradizioni.
Perchè queste assurde decisioni?
Perchè creare rabbia e alzare barricate ad una vera integrazione?

In questo modo non si creano antipatie nei confronti degli stranieri che non hanno alcuna colpa per le scelte di docenti ignoranti?

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... ef=HRER2-1


quanto di più assurdo abbia letto di recente....


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 18:43
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
Cose del genere si erano già sentite negli anni passati....dal crocifisso nelle aule che "turbava" gli studenti, a notizie simili a queste di insegnanti che per non far torto agli studenti stranieri non esitano a calpestare le proprie tradizioni e la propria dignità :roll:

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 18:56
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20219
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
noi differenziamo sia le lezioni che le attività extra: cristiane per gli italiani, neutre per gli stranieri

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 19:47
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
Mia madre mi racconta che in mensa viena preparato un menù a seconda della cultura e/o religione del ragazzino: se è mussulmano,gli si preparano alimenti che escludono carne di maiale,se è buddhista,gli alimenti con carne bovina,etc...

Certo che in Italia,chiddi ca ci vanu megghiu su i buddisti: perchè l'Italia è il regno degli insaccati e quindi del maiale. :lol: :lol: :lol:

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 21:48
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
gianiro ha scritto:
ryoga ha scritto:
noi differenziamo sia le lezioni che le attività extra: cristiane per gli italiani, neutre per gli stranieri


Certo, questo è giusto.

Però fare il presepe che è una nostra tradizione non fa certo male neanche ai bambini delle altre religioni, coem penso non faccia male ai bambini cattolici che si trovano in territori stranieri, conoscere le tradizioni dei luoghi in cui si vive.
Integrazione significa questo e non nascondere e reprimere le proprie tradizioni, i propri usi e costumi. In questo modo si fomenta l'odio razziale che cova dentre come una serpe velenosa pronta ad uscire fuori prima o poi in maniera violenta e scatenante.
Imparare i coretti natalizii, o fare la festicciola di Natale che male fa? Si invitano tutti, anche i bambini delle altre religioni liberi di scegliere se venire o meno....ed io credo che verrebbero in molti anche accompagnati dai genitori.
Io se fossi un genitore di un figlio di quell'asilo, sarei tentato di spostarlo, ma non per la mancata festa o il mancato presepe di per se, ma per l'ottusa ignoranza RAZZISTA dei docenti.



io non voglio pronunciarmi sul fatto in sè, però volevo sottolineare che il presepe non è solo una tradizione, è cmq un simbolo religioso. Allora potrebbe essere contraddittorio riconoscere la libertà di culto, le lezioni diversificate ma poi addobbare la scuola in tema cristiano...

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


mercoledì 15 dicembre 2010, ore 22:33
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20219
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
ve la posso dire una cosa, visto che ci sono in mezzo?
i bambini nemmeno se ne accorgono se c'è un simbolo cristiano, musulmano, ebraico ecc...
siamo noi adulti che abbiamo perso la loro innocenza e ci facciamo problemi che in realtà non esistono!

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


giovedì 16 dicembre 2010, ore 9:33
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
ryoga ha scritto:
ve la posso dire una cosa, visto che ci sono in mezzo?
i bambini nemmeno se ne accorgono se c'è un simbolo cristiano, musulmano, ebraico ecc...
siamo noi adulti che abbiamo perso la loro innocenza e ci facciamo problemi che in realtà non esistono!



sì, questo è sicuro

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 16 dicembre 2010, ore 9:43
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
gianiro ha scritto:
didi79 ha scritto:
gianiro ha scritto:


Certo, questo è giusto.

Però fare il presepe che è una nostra tradizione non fa certo male neanche ai bambini delle altre religioni, coem penso non faccia male ai bambini cattolici che si trovano in territori stranieri, conoscere le tradizioni dei luoghi in cui si vive.
Integrazione significa questo e non nascondere e reprimere le proprie tradizioni, i propri usi e costumi. In questo modo si fomenta l'odio razziale che cova dentre come una serpe velenosa pronta ad uscire fuori prima o poi in maniera violenta e scatenante.
Imparare i coretti natalizii, o fare la festicciola di Natale che male fa? Si invitano tutti, anche i bambini delle altre religioni liberi di scegliere se venire o meno....ed io credo che verrebbero in molti anche accompagnati dai genitori.
Io se fossi un genitore di un figlio di quell'asilo, sarei tentato di spostarlo, ma non per la mancata festa o il mancato presepe di per se, ma per l'ottusa ignoranza RAZZISTA dei docenti.



io non voglio pronunciarmi sul fatto in sè, però volevo sottolineare che il presepe non è solo una tradizione, è cmq un simbolo religioso. Allora potrebbe essere contraddittorio riconoscere la libertà di culto, le lezioni diversificate ma poi addobbare la scuola in tema cristiano...


L'importante è che il presepe sia una tradizione. Se poi è anche altro meglio ancora.
Il fatto che sia tradizione significa che è una cosa condivisa che si ripete da secoli.
Privarcene è una stupidità paurosa che offende tutti: sia i cattolici, sia gli atei ce il resto dei praticanti o credenti altre religioni.
Togliere il presepe significa far del bene ai bambini non cattolici? Second me solo una mente molto ma molto ignorante può pensare una cosa del genere. Non solo, ma questa mente deve essere profondamente razzista perchè riconosce in alcuni soggetti gente da proteggere e tutelare cosa totalmente estranea al concetto di integrazione.
Togliere il presepe non serve ai bambini stranieri, ma fomenta odio e senzo di sottrazione della propria identità a coloro che sono cresciuti con questa usanza.
Cresce un senso di rapimento della propria identità che prima o poi, state tranquilli, esce fuori e solitamente il nazionalismo esasperato ha portato solo tragedie.
Io mi chiedo come un colleggio dei docenti si possa arrogare il diritto di decidere su una materia così delicata senza passare al vaglio di organi superiori.


In tutto il discorso non puoi prescindere dal fatto che il presepe sia un simbolo religioso

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 16 dicembre 2010, ore 15:27
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
gianiro ha scritto:
Ma quindi?
E' un simbolo religioso ma anche nostra secolare tradizione.
Se tu vai a Islamabad per lavoro e ti porti la famiglia, ti preoccuperesti se in classe oraganizzano una volta l'anno una festa o qualcosa per festeggiare una loro ricorrenza religiosa? Io non credo, anzi saresti cusriosa di vedere una tradizione diversa dalla tua, magari spiegandi ai figli il bello della diversità delle culture.
Sono certo che pensi questo perchè sei una persona intelligente.
Perchè pensiamo che invece da noi gli stranieri si possano offendere? Li crediamo zzaurdi ed ignoranti? Ecco che siamo razzisti.



l'inghippo sta nel fatto che il nostro ordinamento é laico (ciò deve valere per tutte le istituzioni) ma la popolazione è tradizionalmente cattolica. Adesso che la popolazione diventa multietnica, dovremmo realmente realizzare la laicità dello stato.

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 16 dicembre 2010, ore 15:44
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
L'integrazione è armonica quando si riconoscono le diversità e ci si rispetta a vicenda.
Sennò si vive in una società finta.
Questa società multietnica vuole sembrare la brutta copia degli Stati Uniti,fatta più che di persone di varia cultura e ricche della stessa,di zoticoni utili come consumatori.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


giovedì 16 dicembre 2010, ore 17:06
Torna a inizio pagina
Profilo
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8902
Località: Orlando, United States
Karma: 65 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
ellenico ha scritto:
L'integrazione è armonica quando si riconoscono le diversità e ci si rispetta a vicenda.
Sennò si vive in una società finta.
Questa società multietnica vuole sembrare la brutta copia degli Stati Uniti,fatta più che di persone di varia cultura e ricche della stessa,di zoticoni utili come consumatori.


Basterebbe tollerarsi l'un l'altro........rispettare le regole.....non avere pregiudizi....festeggiare il natale, festeggiare le feste musulmane (non so come si chiamano).....ma che ci vuole??

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


giovedì 16 dicembre 2010, ore 17:11
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 1 marzo 2006, ore 12:54
Messaggi: 7140
Località: Deserto algerino
Karma: 184 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
Ma anche non imporre le proprie,riconoscere le altre.

_________________
Adeu Clavell Morenet,adeu estrella del dia.


giovedì 16 dicembre 2010, ore 17:13
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 23 maggio 2007, ore 18:12
Messaggi: 7985
Karma: 69 punti  
Messaggio Re: Il peggior modo di fare integrazione.....
Jack Sparrow ha scritto:
ellenico ha scritto:
L'integrazione è armonica quando si riconoscono le diversità e ci si rispetta a vicenda.
Sennò si vive in una società finta.
Questa società multietnica vuole sembrare la brutta copia degli Stati Uniti,fatta più che di persone di varia cultura e ricche della stessa,di zoticoni utili come consumatori.


Basterebbe tollerarsi l'un l'altro........rispettare le regole.....non avere pregiudizi....festeggiare il natale, festeggiare le feste musulmane (non so come si chiamano).....ma che ci vuole??


Esatto. Non si possono annullare le tradizioni da un giorno all'altro...perchè invece di eliminare i presepi, gli addobbi ecc..., non si decide di festeggiare tutte le altre ricorrenze religiose e non, che siano musulmane, ebraiche, ecc? Questa sì che sarebbe integrazione.

_________________
Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people.
-Eleanor Roosevelt


giovedì 16 dicembre 2010, ore 17:21
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron