Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
nuovo possibile impegno per obiettivo gela 
Autore Messaggio
City Keys Owner!
City Keys Owner!

Data iscrizione: giovedì 21 agosto 2008, ore 22:25
Messaggi: 1066
Località: gela
Karma: -3 punti  
Messaggio nuovo possibile impegno per obiettivo gela
avevo scritto un nuovo topic chiamato " iniziative dell'assessore nuara ma credo che non sia stato letto approfonditamente e quindi è stato spostato su " ditelo con il forum"
Invece era proprio stato aperto per comunicarvui che obiettivo gela può partecipare ad un'altra iniziativa importante che è quella di aderire alla consulta femminile che sarà costituita dall'assessore nuara per proporre iniziative tese ad intervenire sulle difficoltà delle donne e dei bambini nel nostro paese.

L'unico vincolo è che il rappresentante di obiettivo gela alla consulta debba essere naturalmente una donna del movimento, portando le idee e le proposte di " obiettivo gela alla consulta, che si riunirà periodicamente probabilmente mensilmente.

Credo che anche questo sia un modo per intervenire sulle problematiche della città tramite un confronto diretto con chi poi può attivare strategie di intervento mirate.

Potete leggere le cose che non ho riscritto qui su http://www.gelanelmondo.it/forum/inizia ... t4947.html

penso possiamo iniziare a dire come la pensiamo rispetto questo nuova sfida che ci si presenta, perchè probabilmente prima di natale la consulta sarà istituita.

_________________
pantarei:tutto scorre, non puoi bagnarti nelle acque di uno stesso fiume


mercoledì 26 novembre 2008, ore 9:30
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
A me l'idea piace, il tema della violenza su donne e bambini mi ha sempre "commosso" e indignato.
Già nei mesi scorsi avevo contattato l'assessore per partecipare personalmente, ma poi ho indugiato e pensavo che le cose fossero andate troppo avanti per partecipare ancora.

Non so come la pensano gli altri, se obiettivo Gela vuole partecipare mi propongo come rappresentante (a meno che non ci siano altre canditate); se il movimento non ritiene di voler partecipare, penserò di farlo a titolo personale :wink:

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


mercoledì 26 novembre 2008, ore 13:18
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 23 dicembre 2007, ore 23:41
Messaggi: 10410
Località: Roma
Karma: 116 punti  
Messaggio 
secondo me sarebbe bello che qualche donna del forum aderisse... io opterei per desi e graziana.. :wink:


mercoledì 26 novembre 2008, ore 13:30
Torna a inizio pagina
Profilo YIM WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 5 gennaio 2008, ore 18:52
Messaggi: 1256
Karma: 15 punti  
Messaggio 
secondo me è una bella iniziativa, le donne potrebbero partecipare e poi fare un resoconto sul forum o quando ci incontriamo

_________________
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma

http://www.nucciodipaola.it/
http://www.homatron.it/
http://www.fipavcaltanissetta.com/
http://www.srisc.com/


mercoledì 26 novembre 2008, ore 14:00
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!

Data iscrizione: giovedì 21 agosto 2008, ore 22:25
Messaggi: 1066
Località: gela
Karma: -3 punti  
Messaggio 
La Sicilia del 25 novembre
In Sicilia ogni 36 giorni viene uccisa una donna Una mattanza in famiglia CATANIA. È questa la media che emerge dai dati dell’Osservatorio di genere di Arcidonna, che ha
rielaborato le statistiche di un’indagine condotta a livello nazionale. Il 40% degli omicidi di donne commessi nell’Isola nel 2007 è avvenuto in provincia di Catania.
Seguono le province di Palermo e Trapani (20%), Siracusa e Agrigento (10%). «Si tratta di una vera e propria mattanza – sottolinea Valeria Ajovalsit, presidente di Arcidonna –
che si consuma prevalentemente all’interno della più importante istituzione sociale: la famiglia». Andando a guardare agli autori degli omicidi commessi sul suolo nazionale, si scopre che nella stragrande maggioranza a commetterli sono proprio i familiari della vittima (in Sicilia la quota di omicidi in famiglia raggiunge il 70%). Nel 58,9 per cento dei casi si tratta i mariti, fidanzati o ex partner, nel 17,4 gli autori sono figli, padri, nonni e nipoti. I dati nazionali mostrano quanto sia poco fondato anche il «pericolo immigrazione». Nell’81,6% degli omicidi commessi tra gennaio 2007 e gennaio 2008, infatti, l’assassino è di nazionalità italiana. Di 126 delitti, sono venti quelli commessi da stranieri. Nell’Isola, gli autori dei delitti sono tutti italiani. «Contro questa mattanza occorre agire subito – continua Ajovalasit –. Bisogna promuovere adeguate azioni di informazione e
formazione rivolte alle scuole e alle famiglie. Ma è necessario anche che il governo nazionale approvi al più presto una legge sistemica contro le violenze di genere, che agisca al contempo sulla prevenzione e sulla certezza della pena». Milioni di vittime in tutto il mondo, tante, troppe, anche in Italia dove, secondo i dati dell’Istat sono quasi 7 milioni le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno una violenza
fisica o sessuale nel corso della vita. Cinque milioni di donne hanno subìto violenze sessuali (23,7%), tre milioni 961mila violenze fisiche (18,8%). In occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne, in programma oggi, sono decine le iniziative organizzate in tutta Italia

_________________
pantarei:tutto scorre, non puoi bagnarti nelle acque di uno stesso fiume


mercoledì 26 novembre 2008, ore 23:42
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 17 novembre 2005, ore 19:37
Messaggi: 3286
Località: Gela
Karma: 10 punti  
Messaggio 
secondo me bisognerebbe vivere in prima persona le esperienze.
Per cui propongo di usare violenza sulle donne del forum, così poi partecipano testimoniando la loro esperienza!!!!!!!!!
:asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd:

_________________
OBIETTIVO GELA

RIFONDIAMOLA.
Un grande passato merita un grande futuro.



Immagine
ribelle 2.0


giovedì 27 novembre 2008, ore 1:25
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 7 ottobre 2006, ore 19:48
Messaggi: 20221
Località: Gela - Brescia
Karma: 87 punti  
Messaggio 
francesco ha scritto:
secondo me bisognerebbe vivere in prima persona le esperienze.
Per cui propongo di usare violenza sulle donne del forum, così poi partecipano testimoniando la loro esperienza!!!!!!!!!
:asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd: :asd:


ufficiale:

a francesco gli è partito il boccino!!! :lol: :lol: :shock: :shock:

_________________
O BRIGANTE O EMIGRANTE! ...per ora emigrante...

io AMO la mia città
io ODIO la mafia, odio i mafiosi
ImmagineImmagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
http://www.ilportaledelsud.org
Immagine


giovedì 27 novembre 2008, ore 8:54
Torna a inizio pagina
Profilo
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 19 ottobre 2007, ore 16:12
Messaggi: 17206
Karma: 35 punti  
Messaggio 
O.T.

una cosa vi chedo, ogni cosa al suo nome, quando parlate di Gela ricordatevi che si dice città non ''paese'' :wink: ...

_________________
Immagine


giovedì 27 novembre 2008, ore 12:25
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 16 giugno 2007, ore 16:14
Messaggi: 3482
Località: valsusa
Karma: 228 punti  
Messaggio 
Gli uomni che usano violenza, sulle donne, sono uomini di merd...
Io ho la figlia più grande che a 15 anni, invece di alzare le mani come fanno in tanti con i figli, preferisco dare le punizioni, esemp. togliendo il pc per una settimana ecc.. però non riesco ad azzarle le mani, non sono stato mai capace, sia con lei che con le altre figlie più piccole;
qundi abbasso la violenza e VIVA LE DONNE. :wink:

_________________
Spirito libero


Ultima modifica di max eseguita giovedì 27 novembre 2008, ore 13:36, modificato 1 volta in totale.



giovedì 27 novembre 2008, ore 13:08
Torna a inizio pagina
Profilo
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: giovedì 17 novembre 2005, ore 19:37
Messaggi: 3286
Località: Gela
Karma: 10 punti  
Messaggio 
max ha scritto:
Gli uomni che usano violenza, sulle donne, sono uomini di merd...
Io ho la figlia più grande che a 15 anni, invece di alzare le mani come fanno in tanti con i figli, preferisco dare le punizioni, esemp. togliendoi il pc per una settimana ecc.. però non riesco ad azzarle le mani, non sono stato mai capace, sia con lei che con le altre figlie più piccole;
qundi abbasso la violenza e VIVA LE DONNE. :wink:

_________________
OBIETTIVO GELA

RIFONDIAMOLA.
Un grande passato merita un grande futuro.



Immagine
ribelle 2.0


giovedì 27 novembre 2008, ore 13:30
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Global Moderator
Global Moderator
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 4 giugno 2006, ore 12:14
Messaggi: 10407
Località: gela o catania
Karma: 100 punti  
Messaggio 
La violenza sulle donne é un modo per dimostrare "chi é che comanda". Uomini violenti e vigliacchi, uomini deboli e indegni di essere chiamati uomini.
non ci rendiamo conto di quante sono le famiglie (anche insospettabili) dove si perpetuano violenze. Nell'articolo di Stefania il dato é di una donna uccisa ogni 36 giorni, ma tante sono le donne picchiate costantemente dai mariti, le donne che subviscono violenza di ogni tipo; per non parlare poi delle violenze sui bambini.

CHE SCHIFO

_________________
C'é più tra zero e 1
che non tra 1 e 100" C. Baglioni
Immagine Immagine

http://www.comeicavoliamerenda.splinder.com


Immagine


giovedì 27 novembre 2008, ore 14:03
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Soldier
City Soldier
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 9 dicembre 2007, ore 3:13
Messaggi: 10858
Località: roma...ma Gela nel cuore e nella mente!
Karma: 207 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
La violenza sulle donne é un modo per dimostrare "chi é che comanda". Uomini violenti e vigliacchi, uomini deboli e indegni di essere chiamati uomini.
non ci rendiamo conto di quante sono le famiglie (anche insospettabili) dove si perpetuano violenze. Nell'articolo di Stefania il dato é di una donna uccisa ogni 36 giorni, ma tante sono le donne picchiate costantemente dai mariti, le donne che subviscono violenza di ogni tipo; per non parlare poi delle violenze sui bambini.

CHE SCHIFO


quoto

_________________
è iniziato tutto nel silenzio e finirà nella stessa maniera...in silenzio...anche se le grida,le urla saranno solo dentro...


giovedì 27 novembre 2008, ore 14:33
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: domenica 3 settembre 2006, ore 12:43
Messaggi: 2249
Località: germania
Karma: 20 punti  
Messaggio 
didi79 ha scritto:
La violenza sulle donne é un modo per dimostrare "chi é che comanda". Uomini violenti e vigliacchi, uomini deboli e indegni di essere chiamati uomini.
non ci rendiamo conto di quante sono le famiglie (anche insospettabili) dove si perpetuano violenze. Nell'articolo di Stefania il dato é di una donna uccisa ogni 36 giorni, ma tante sono le donne picchiate costantemente dai mariti, le donne che subviscono violenza di ogni tipo; per non parlare poi delle violenze sui bambini.

CHE SCHIFO


Quoto,iu kissi i chiamu quaquaraqua o armali inutili.

_________________
Lo scopo del lavoro e´quello di guadagnarsi il tempo libero.
Fatevi le mele invece delle pere.
(Giobbe Covatta)


giovedì 27 novembre 2008, ore 20:25
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: lunedì 27 ottobre 2008, ore 10:07
Messaggi: 4048
Località: Gela,Milano,...e me fermu cà..
Karma: 7 punti  
Messaggio 
gerry68 ha scritto:
didi79 ha scritto:
La violenza sulle donne é un modo per dimostrare "chi é che comanda". Uomini violenti e vigliacchi, uomini deboli e indegni di essere chiamati uomini.
non ci rendiamo conto di quante sono le famiglie (anche insospettabili) dove si perpetuano violenze. Nell'articolo di Stefania il dato é di una donna uccisa ogni 36 giorni, ma tante sono le donne picchiate costantemente dai mariti, le donne che subviscono violenza di ogni tipo; per non parlare poi delle violenze sui bambini.

CHE SCHIFO


Quoto,iu kissi i chiamu quaquaraqua o armali inutili.

:evil: :evil: :evil: :evil:

_________________
ImmagineImmagineImmagine


venerdì 28 novembre 2008, ore 7:47
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Keys Owner!
City Keys Owner!

Data iscrizione: giovedì 21 agosto 2008, ore 22:25
Messaggi: 1066
Località: gela
Karma: -3 punti  
Messaggio 
purtroppo il fenomeno è sempre più diffuso . Sembra che l'uomo non riesca più a fronteggiare le proprie frustrazioni e problemi se non con l'aggressività portata sempre più spesso alle estreme conseguienze.
Non si riesce più ad accettare la frustrazione che deriva da un no , da un rifiuto, ed ecco che separazioni sfociano in omicidi efferati non solo delle ex compagne , ma sempre piàù spesso anche dei figli come non accettare che la moglie possa averglieli tolti.
Spesso ci chiediamo come mai le donne accettino tutto ciò; i motivi sono tanti primo fra tutti almeno all'inizio è la convinzione che sia stato un momento di rabbia , che non capiterà più, pop ci si convince di poterlo fare cambiare, poi si ha paura di non avere sostegno all'esterno , di essere giudicati , poi soprattutto da noi nel meridione c'è il problema economico : come si può prendere una decisione così complessa quando non si ha una condizione economica alle spalle che possa assicurare la sopravvuivenza a donna ed figli.
Poi c'è la perversione di una relazione fatta di potere, di paura, di solitudine.
E poi c'è anche il fatto che neppure le forze dell'ordine di darebbe la protezione adeguata per decidere con ottimismo di lasciare quell'uomo violento che le donne temono possa anche ucciderle.

Questo è il punto più importante : non sarebbe difficile convincerle a lasciarlo se si potesse assicurare loro la protezione e il sostegno , anche economico per rifarsi una vita.

C'è un altro aspetto del problema : male che vada a questi uomini, si faranno pochi anni di carcere e poi tra sconti , condoni e.....dopo poco tempo sono di nuovo fuori ad essee pericolo sia per l'ex compagna o per un altra donna che cade nella loro rete.
Perchè la violenza in questi uomini scaturisce da veri e propri disturbi di personalità, non basta una pena o una chiacchierata per convincerli a comportarsi in un modo diverso.
Ed è proprio non capire questo che porta ad essere superficiali nel ritenere quanto questi uomini siano realmente pericolosi.

Sono contenta che anche voi ritenete importante questo argomento, e che pensate che obiettivo gela si voglia impegnare in questo ambito.

_________________
pantarei:tutto scorre, non puoi bagnarti nelle acque di uno stesso fiume


venerdì 28 novembre 2008, ore 10:23
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron