Gela nel Mondo Indice del Forum Galleria Foto e Immagini di Gela Gela nel Mondo




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Il verde in città 
Autore Messaggio
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: venerdì 10 agosto 2007, ore 10:38
Messaggi: 1565
Karma: 29 punti  
Messaggio Il verde in città
Caro Rosario , i buoni propositi li hai sempre avuti, ma ahime non per colpa tua, forse , non sono stati mai rispettati.
Che fine a fatto il parco di Montelungo? Quando ne ho sentito parlare, avevo pensato "Ora si che posso godermi un polmone verde in città" anziche andare a 40 km. da Gela.
E' mai possibile che le cose si facciano ma cadono subito nel dimenticatoio?
Ed in città quel poco verde che potrebbe avvalorare il decoro, invece guarda come è ridotto.

Immagine

Questa è Via Romagnoli

Immagine

Questo, invece è o dovrebbe essere il Giardino di Athena? correggimi se sbaglio, nella Via Meli.

Credo che non ci sia altro da aggiungere, le foto parlano chiaro........

_________________
Immagine Immagine Adesso posso volare alto


mercoledì 2 gennaio 2008, ore 17:42
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio Re: Il verde in città
Sugnustuffu ha scritto:
Caro Rosario , i buoni propositi li hai sempre avuti, ma ahime non per colpa tua, forse , non sono stati mai rispettati.
Che fine a fatto il parco di Montelungo? Quando ne ho sentito parlare, avevo pensato "Ora si che posso godermi un polmone verde in città" anziche andare a 40 km. da Gela.
E' mai possibile che le cose si facciano ma cadono subito nel dimenticatoio?
Ed in città quel poco verde che potrebbe avvalorare il decoro, invece guarda come è ridotto.

Immagine

Questa è Via Romagnoli

Immagine

Questo, invece è o dovrebbe essere il Giardino di Athena? correggimi se sbaglio, nella Via Meli.

Credo che non ci sia altro da aggiungere, le foto parlano chiaro........


Anche l'inciviltà di alcuni gelesi però gioca un ruolo importante nella gestione degli spazi verdi
che c'erano e stanno sparendo, come nel caso di Macchitella: mi spiegate perchè non si centra
un cassonetto per buttare una bottiglietta dopo aver bevuto invece che buttarla insieme a cartaccie
(e anche assorbenti?! :shock:) tra le aiuole?!

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


mercoledì 2 gennaio 2008, ore 17:53
Torna a inizio pagina
Profilo
City "pirate" Soldier
City "pirate" Soldier

Data iscrizione: lunedì 19 febbraio 2007, ore 10:23
Messaggi: 8903
Località: Orlando, United States
Karma: 70 punti  
Messaggio 
altro che nuove assunzioni di vigili urbani. chi ci assicura che queste persone non siano come al soltito gli amici di questo piuttosto che quell'altro assessore o consigliere, gente che non ha le palle per fare il vigile urbano, ma solo la voglia di fottersi lo stipendio! :evil: e mangiare sulle nostre spalle!
scusate i toni ma non penso di straparlare.

_________________
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine


giovedì 3 gennaio 2008, ore 4:11
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
Sindaco di Gela
Sindaco di Gela

Data iscrizione: lunedì 24 dicembre 2007, ore 13:59
Messaggi: 48
Località: Gela
Karma: 0 punti  
Messaggio la selezione dei vigili sarà severa
La selezione dei vigili sara' severa, si entra solo per titoli.
Su queste cose divengo tremendo: dura lex sed lex.

Molti degli interventi di qualificazione vengono sistematicamente degradati dall'incuria e dal vandalismo:
dai writers selvaggi, sino a coloro che zozzano o rompono.
La città appartiene a tutti ed ognuno dovrebbe curarla e preservarla come proprio.
Abbiamo realizzato le docce al lungomare e ci hanno rubato anche i motorini,
per non parlare delle buche-trappole piene di bottiglie rotte che sono state relizzate da ignote canaglie nell'estate del 2003
proprio per causare danni forse irreparabili ai bagnanti.
Questo è il contesto in cui ci muoviamo e questo è da dove insieme doppiamo partire per costruire una nuova città: insieme.
Per mesi la rotatoria di macchitella e parte della strada per manfria è rimasta senza illuminazione perchè ignoti - ladri o vandali -
hanno rubato i cavi elettrici causando un danno da 30.000 euro.
Che rabbia...
Bando, però, al pessimismo. ce la faremo!
Con un'amministraqzione che fa sempre di più e dei cittadini che, non solo fanno di più, ma denuncino coloro che distruggono i beni pubblici.

Il mio condomio da anni ha adottato, a proprie spese lo spazio verde vicino casa, tanti altri fanno così.
Costituiamo i gruppi per la bellezza della città... che lavorino insieme al sindaco.

Grazie

Rosario Crocetta


giovedì 3 gennaio 2008, ore 10:46
Torna a inizio pagina
Profilo
Webmaster
Webmaster
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 12 ottobre 2005, ore 7:20
Messaggi: 3784
Località: Gela
Karma: -3 punti  
Messaggio Re: la selezione dei vigili sarà severa
Rosario Crocetta ha scritto:
Molti degli interventi di qualificazione vengono sistematicamente degradati dall'incuria e dal vandalismo:
dai writers selvaggi, sino a coloro che zozzano o rompono.
La città appartiene a tutti ed ognuno dovrebbe curarla e preservarla come proprio.

L'inciviltà rimane il problema principale. Chi ha notato cos'è successo alle pattumierine blu della villetta di Macchitella? Io e i ragazzi siamo rimasti sconvolti dallo scempio, notando più di 6 pattumiere distrutte e trascinate in giro per la villetta in una sola notte. Più si fa, più si distrugge.

_________________
Esistono 10 tipi diversi di persone al mondo:
quelle che comprendono il binario e quelle che invece non lo comprendono.

Immagine Facebook: Enzo Leonardi
Immagine Web: www.enzoleonardi.it
Immagine MSN: msn@enzoleonardi.it
Immagine E-Mail: mailbox@enzoleonardi.it

♫ ♪ The dreams in which I'm dying are the best I've ever had...
-- Gary Jules, Mad World


giovedì 3 gennaio 2008, ore 12:20
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 18 agosto 2007, ore 19:46
Messaggi: 749
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
la scuola si è arresa

mi dispiace che pensi che la scuola si sia arresa, forse il fatto di non dare più valori forti fa pensare che la scuola si sia arresa, in realtà e credimi non è una giustificazione, la scuola ha le mani legate da tutta una serie di cose, tra cui anche il rapporto con la famiglia, la scuola nno si è arresa ma non può fare più nulla quando anch equel poco che fa viene meno all'interno della famiglia.


giovedì 3 gennaio 2008, ore 12:25
Torna a inizio pagina
Profilo
Baby Admin*
Baby Admin*
Avatar utente

Data iscrizione: mercoledì 12 ottobre 2005, ore 7:21
Messaggi: 4616
Località: Catania / Gela (nel WE)
Karma: 11 punti  
Messaggio Re: la selezione dei vigili sarà severa
Enzo Leonardi ha scritto:
L'inciviltà rimane il problema principale. Chi ha notato cos'è successo alle pattumierine blu della villetta di Macchitella? Io e i ragazzi siamo rimasti sconvolti dallo scempio, notando più di 6 pattumiere distrutte e trascinate in giro per la villetta in una sola notte. Più si fa, più si distrugge.


Esatto, non riesco a capire che piacere provino a distruggere, sicuramente un piacere che può provare soltanto un uomo delle caverne! :roll: Cioè un conto è staccarli per portarli via e metterseli nel proprio giardino, ma così hanno fatto un danno fine a sé stesso e la cosa è più preoccupante. :shock:

_________________
ImmagineImmagineImmagine


giovedì 3 gennaio 2008, ore 14:47
Torna a inizio pagina
Profilo WWW
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 18 agosto 2007, ore 19:46
Messaggi: 749
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
gianiro ha scritto:
talpetta ha scritto:
la scuola si è arresa

mi dispiace che pensi che la scuola si sia arresa, forse il fatto di non dare più valori forti fa pensare che la scuola si sia arresa, in realtà e credimi non è una giustificazione, la scuola ha le mani legate da tutta una serie di cose, tra cui anche il rapporto con la famiglia, la scuola nno si è arresa ma non può fare più nulla quando anch equel poco che fa viene meno all'interno della famiglia.


Quindi si è arresa.
La scuola da sempre è stata l'istituzione fondamentale per l'educazione dei ragazzi.
Amici miei che insegnano mi raccontano della maleducazione dei ragazzi in classe che, ovviamente, poi si ripercuote fuori dall'istituto. Questi ragazzi non hanno più paura di niente. Le famiglie spesso non sanno far altro che difenderli.
La scuola dovrebbe essere più severa e magari usare di più le armi che ha in possesso ossia le espulsioni e le conseguenti bocciature.
Non è possibile sentire parlare presidi che per evitarsi denunce dai genitori (idioti) spinge gli insegnanti a fare promossi tutti.
Che differenza passa fra un preside ed un professore del genere e il vigile urbano che fa finta di non vedere? Si sono arrese le istituzioni ed anche la scuola.


no non si è arresa, per lo meno la parte che rapprewsento io non si è arresa ma purtroppo è solo una piccola parte della realtà. La cosa spiacevole, come dici giustamente tu è che c'è una massa imperante di genitori che difende a spada tratta i propri figli legando di fatto le mani al preside, agli insegnanti e a tutti quegli oepratori che vorrebbero fare qualcosa in più per migliorare la società in cui viviamo. Tu parli di esplulsioni personalmente non sono d'accordo non ritenendolo un metodo educativo ma solo una escamotage per l'alunno di farsi una vacanza in più da scuola. Piuttosto la bocciatura, lì si sono pienamente d'accordo ma anche la scuola è entrata in un circolo vizioso da cui spero esca quanto prima, e mi auguro di tutto cuore che i genitori ritornino a fare i genitori come si deve, penso che gran parte del male derivi da lì e non dalla scuola le cui possibilità sono state da sempre limitate.


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:36
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
talpetta ha scritto:
no non si è arresa, per lo meno la parte che rapprewsento io non si è arresa ma purtroppo è solo una piccola parte della realtà. La cosa spiacevole, come dici giustamente tu è che c'è una massa imperante di genitori che difende a spada tratta i propri figli legando di fatto le mani al preside, agli insegnanti e a tutti quegli oepratori che vorrebbero fare qualcosa in più per migliorare la società in cui viviamo. Tu parli di esplulsioni personalmente non sono d'accordo non ritenendolo un metodo educativo ma solo una escamotage per l'alunno di farsi una vacanza in più da scuola. Piuttosto la bocciatura, lì si sono pienamente d'accordo ma anche la scuola è entrata in un circolo vizioso da cui spero esca quanto prima, e mi auguro di tutto cuore che i genitori ritornino a fare i genitori come si deve, penso che gran parte del male derivi da lì e non dalla scuola le cui possibilità sono state da sempre limitate.


Hai perfettamente ragione.

I genitori dovrebbero essere esclusi dalla scuola come accadeva una volta.
Adesso con la scusa dei comitati genitori, rappresentanti ed altre biate simili
il nostro lavoro è limitato.

Non dico di tornare ai tempi degli scapellotti, ma di poter dare una punizione al mio alunno
senza dover correre il rischio di essere processato come "mostro" dalla Preside che da sempre
ragione al genitore!

Il genitore faccia il genitore (se ci riesce) che l'insegnante lo faccio da solo!

E invece i genitori vogliono mettere bocca su tutto anche sulle attività didattiche!

La scuola sta andando allo sfacelo!

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:41
Torna a inizio pagina
Profilo
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 18 agosto 2007, ore 19:46
Messaggi: 749
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
esattamente per carità i genitori per me possono anche dare pareri, il problema è quando credono di dover comandare all'interno della scuola anzi di dover dettare legge addirittura sul lavoro dell'insengante. Mi sono trovata ad avere battibecchi con persone che non erano d'accordo con il mio metodo di iinsegnamento e ho sentito colleghe lamentsrsi perchè genitori avevano "frainteso" un rimprovero o un richiamo: il risultato ovviamnete è che l'alunno si sente così protetto che acquista la consapevolezza di poter fare tutto quello che crede, a scuola come fuori, tanto sa perfettamente come abbindolarsi il genitore che abbasserà la testa e dirà "si hai ragione" :evil: :evil: :evil:
La scuola dovrebbe riacquistare un po di quella serietà che aveva quando è nata :roll: :roll:


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:45
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
talpetta ha scritto:
esattamente per carità i genitori per me possono anche dare pareri, il problema è quando credono di dover comandare all'interno della scuola anzi di dover dettare legge addirittura sul lavoro dell'insengante. Mi sono trovata ad avere battibecchi con persone che non erano d'accordo con il mio metodo di iinsegnamento e ho sentito colleghe lamentsrsi perchè genitori avevano "frainteso" un rimprovero o un richiamo: il risultato ovviamnete è che l'alunno si sente così protetto che acquista la consapevolezza di poter fare tutto quello che crede, a scuola come fuori, tanto sa perfettamente come abbindolarsi il genitore che abbasserà la testa e dirà "si hai ragione" :evil: :evil: :evil:
La scuola dovrebbe riacquistare un po di quella serietà che aveva quando è nata :roll: :roll:


Non abbiamo più autonomia!

Molto spesso dobbiamo fare contenti i genitori, è assurdo ma è così!

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:53
Torna a inizio pagina
Profilo
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 18 agosto 2007, ore 19:46
Messaggi: 749
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
gianiro ha scritto:
Non capsico cosa vieta di bocciare.

in realtà nulla vieterebbe di bocciare a parte la psicologia che ti dice che l'alunno bocciato potrebbe subire un trauma e sentirsi rifiutato dalla comunità scolastica e sociale perchè improvvisamente diventato un rifiuto oppure nei casi peggiori diventare il classico "bullo" perchè più grande in un aclasse di più piccoli....
Nella sostanza se un ragazzo non va dovrebbe insomma essere bocciato, nella realtà i programmi ministeriali, per quanto orami siano diventati aleatori, ti dicono di attivare tutte le strategie possibili perchè quell'alunno raggiunga un livello almeno accettabile di conoscenze e abilità per cui possa essere ammesso alla classe successiva e non importa se il livello non è quello ottimale o rasenta appena la sufficienza, perchè esistono i Piani di Studio Personalizzati attivabili per ogni alunno: quindi morale della favola bocciare un alunno equivale a dire nella stragrande maggioranza dei casi che la scuola ha avuto un fallimento quindi non si boccia ma si porta avanti con un livello minimo di conoscenze.


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:53
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
talpetta ha scritto:
gianiro ha scritto:
Non capsico cosa vieta di bocciare.

in realtà nulla vieterebbe di bocciare a parte la psicologia che ti dice che l'alunno bocciato potrebbe subire un trauma e sentirsi rifiutato dalla comunità scolastica e sociale perchè improvvisamente diventato un rifiuto oppure nei casi peggiori diventare il classico "bullo" perchè più grande in un aclasse di più piccoli....
Nella sostanza se un ragazzo non va dovrebbe insomma essere bocciato, nella realtà i programmi ministeriali, per quanto orami siano diventati aleatori, ti dicono di attivare tutte le strategie possibili perchè quell'alunno raggiunga un livello almeno accettabile di conoscenze e abilità per cui possa essere ammesso alla classe successiva e non importa se il livello non è quello ottimale o rasenta appena la sufficienza, perchè esistono i Piani di Studio Personalizzati attivabili per ogni alunno: quindi morale della favola bocciare un alunno equivale a dire nella stragrande maggioranza dei casi che la scuola ha avuto un fallimento quindi non si boccia ma si porta avanti con un livello minimo di conoscenze.


e comunque deve essere bocciato dalla totalità degli insegnanti della scuola...quindi non è facile...

Basta uno che dica no e il ragazzo continua

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:55
Torna a inizio pagina
Profilo
City Lover
City Lover
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 18 agosto 2007, ore 19:46
Messaggi: 749
Località: gela
Karma: 0 punti  
Messaggio 
si infatti basta che uno solo degli insegnasnti dica no e allora apriti cielo, magari finisce pure a pugni e cazzotti quel consiglio di classe, ma alla fine difficilmente si boccia :lol: :lol:


giovedì 3 gennaio 2008, ore 18:59
Torna a inizio pagina
Profilo
City Keys Owner!
City Keys Owner!
Avatar utente

Data iscrizione: sabato 26 maggio 2007, ore 23:20
Messaggi: 1628
Karma: 0 punti  
Messaggio 
talpetta ha scritto:
si infatti basta che uno solo degli insegnasnti dica no e allora apriti cielo, magari finisce pure a pugni e cazzotti quel consiglio di classe, ma alla fine difficilmente si boccia :lol: :lol:


se togliessero i rappresentanti dei genitori e i comitati dei genitori sarebbe perfetto!

Pensa che una madre (rappresentante) è venuta lamentandosi per un mio comportamento in classe che aveva disturbato i genitori,
alla fine si scoprì invece che parlava solo per suo figlio e non per tutti.

Quindi faceva i suoi interessi e non quelli della classe.

Ridateci il nostro ruolo e cambieremo tutto, in meglio!

_________________
Voglio cambiare il mondo: ho tenuto lo scontrino?!



Trova il tempo di essere amico: è la strada della felicità. (Madre Teresa di Calcutta)


giovedì 3 gennaio 2008, ore 19:03
Torna a inizio pagina
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per      
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 58 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron