Home

Entra nel Forum!

Curiosità

Il tempo a Gela:icona meteo-° C
Totale iscritti: 13101 (lista)
Messaggi inviati: 229687
Il più attivo: ryoga
L'ultimo arrivato: machine
Online nelle ultime 24 ore:
Bing [Bot]

La Mappa di Gela

Gela su YouTube

A Gela, la Posta più veloce del West!
(13 voti)
Scritto da Daniele (matrix)   
Domenica 04 Gennaio 2009 13:05
Share/Save/Bookmark
Poste GelesiSiamo già nel 2009, ma anche se ci troviamo nell'era in cui la tecnologia fa passi da gigante, tutto questo nella nostra città non accade: non solo dobbiamo combattere contro l'inquinamento, contro una sanità molto forfettaria, contro un piano regolatore antico e sproporzionato alle nostre esigenze di oggi ma dobbiamo pure sopportare una delle cose in cui siamo leader (purtroppo!) in Italia e forse anche in Europa… la nostra Posta Centrale!

Da quando è stata rimodernata - se così possiamo dire - la gente ha dovuto subire la negligenza della gestione, la quale può essere locale oppure no; resta il fatto che i contribuenti, una volta preso il proprio numero dall'elimina-code, sono costretti ad auto organizzarsi nella realizzazione delle file. Questo accade proprio perché sul display in cui dovrebbero scorrere i numeri, questi cambiano non a seconda dell'utente che termina il proprio turno bensì senza alcuna logica!

Tutto ciò non fa altro che creare caos e disordine, ma la cosa che più mi inquieta è che la giustificazione del direttore Di Tavi non è stata altro che un lavamani, addossando la colpa a Roma. Potremmo anche credervi, ma come facciamo se è l'unica posta in Italia che funziona in questo modo? Come possiamo credere che se ci fosse stato un problema del genere, dipeso dalla sede centrale di Roma, dopo diversi anni non sarebbe stato risolto?

Questa è una denuncia semplice ma molto importante perché eviterebbe che le persone stessero in piedi, aspettando il proprio turno e chiedendo "chi è l' ultimo?" come dal macellaio (anche se dal macellaio il display funziona); infine alle Poste si ricorda che, tra i contribuenti che usufruiscono del servizio, vi sono i diversamente abili, gli anziani, le donne incinte, le donne con bambini "al seguito”"e altra gente con problemi che merita più rispetto!

Questo articolo, insieme a una descrizione ben più dettagliata di ciò che avviene nella sede centrale di Gela delle Poste Italiane e ad una richiesta di rapido intervento, sta per essere recapitato al Segretario della sede di Roma… tramite un corriere privato, naturalmente!
 
Commenti (7)
Barzellette o realtà?
1 Mercoledì 07 Gennaio 2009 10:37
Brazo
La posta centrale a Gela è un centro di socializzazione, il fatto che non funzioni un banalissimo tagliacode (guasto peraltro, attribuibile a Roma, come il fatto che oggi mentre camminavo ho perso 1euro) è un aspetto molto positivo, da noi, non è come da qualsiasi parte del mondo, dove la gente prende il numero, guarda il monitor e decide se aspettare in sala o magari tornare dopo un pò, da noi tutto ciò è fatto in modo che la gente possa socializzare, farsi degli amici (visti i tempi d'attesa)o magari prendersi a parolacce per un "ero arrivato prima io" o "ero fuori a fumare" etc..
..poi magari arrivano gli "amici" e come per magia, avvicinandosi impropriamente allo sportello riescono a farsi sbrigare le commissioni in un batter d'occhio, ma tutto ciò è normale, tanto l'impiegata/o ti risponde che già era venuto prima e doveva solo ritirare delle cose (risposta datami da un impiegata che ha favorito senza dignità un noto amministratore di condomini). A Gela tutto è reale.
il dito nella piaga!
2 Mercoledì 14 Gennaio 2009 14:20
Blackzed86
Ebbene la risposta come al solito non sta nell'ufficio postale ma nel gelese che non cambierà neanche tra cento anni!(a parte le poste che già non funzionano a se).
Il problema vero e proprio risiede nella cultura che questo paese conserva insieme alle tradizioni,perchè in effetti all'apertura delle poste,di prima mattina ,non viene servito il primo numero ufficiale rilasciato dal servizio automatico (come in qualsiasi città d'Italia) ;ma la prepotenza vuole che al numero 001 precedano centinaia di persone che all'alba si sono recate all'ufficio per mettere il loro nome sotto "LA PIETRA"!!! EVIDENTEMENTE nulla può contro la massa e come si suol dire la mattinata fa la giornata!
Eppure sappiamo tutti come la massa sia la forza e lo slogan dei gelesi,perchè presi uno ad uno i cittadini si fingono tutti stupidi!
Sarebbe dovere di ogni direttore postale imporre agli impiegati di servire solamente il cliente munito di apposito numero !
il dito nella piaga! 2
3 Mercoledì 14 Gennaio 2009 14:21
blackzed86
Ma a Gela ogni cosa diventa una situazione di comodo e le conoscenze si possono attribuire a raccomandazioni di cui molti possono godere,affichè possiamo vedere di giorno in giorno ,come di consuetudine gente che passa dietro le quinte,chi affida le buste agli impiegati contenenti bollette e soldi,ecc,ecc,ecc,....
Io personalmente da cinque giorni mi reco in un ufficio postale diverso e dopo aver atteso centinaia di persone,e giornate intere perse, devo sentirmi dire che non possono rinnovarmi una carta di credito perchè le hanno terminate....e tutti con la stessa scusa 5 giorni su 5 e 5 poste su 5, sul territorio gelese! " posta centrale compresa!"
complimenti a tutti quelli che pensano che gela sia nel mondo! io vedo solo cose fuori dal mondo!
Senza speranza!
4 Mercoledì 21 Gennaio 2009 11:09
Ale!
Per uno strano ed arcano fato il gelese pensa ancora che il favore sia la via più breve per ottenere i propri diritti...
Frutto di ignoranza e mancanza assoluta di senso civico, continuiamo inconsapevolmente a precludere il futuro ai nostri figli.
Chi vorrà investire in una terra ove i servizi non funzionano, le strade sembrano groviere, le stazioni luoghi desolanti e cattedrali nel deserto!
I politici? Farfalloni, capi popolo, arraffoni, e spesso incompetenti!
Aggiungo, che forse meritiamo i politici che ci siamo dati e che ci daremo nel futuro.
poti iri
5 Giovedì 22 Gennaio 2009 14:54
sasha
La vita a gela continua a girare come sempre .
i Ruffiani ,e i mafiusi lassunu tirare u carretu .
i raccumanati sunu i meghiu ruffiani e venunu rispettati de mafiusi
miriusi e lagnusi
sunu chiddri cka tenunu u postu a comuni
o suh travaghiaturi hanu u postu intra ENICHEM
a Machitella suh i megghiu ruffiani do paesi
e basta!
6 Mercoledì 15 Aprile 2009 18:48
joelson
Siete una lamentela continua! alzate le maniche e datevi da fare invece di parlare e fare sempre polemica gratuita! oltre ai nostri "politici" gente come voi è la rovina della nostra città! gente come voi che seduta comodamente in una sedia di una casa ubicata chissà in quale parte di italia spara a zero sui propri concittadini! invece di criticare impegnatevi ! avete rotto letteralmente le scatole!
Che delusione
7 Venerdì 10 Settembre 2010 17:49
Mary
Ciao, sono appena tornata dopo 5 anni.Mi sono ritrasferita a gela e dopo un mese, mi chiedo se ho fatto la scelta giusta. Sono stata alla posta precisamente in 2 uffici della città e non avevano il modulo per farmi spedire un pacco,vado al supermercato e la "cortesia non abita lì" avrà cambiato residenza! Ho spiegato ad un ragazzo di circa 18 anni, il perchè la bottiglia vuota di birra, avrebbe dovuto buttarla nell'apposito contenitore dei rifiuti, invece che a terra e lo stesso mi ha risposto: "a gela cu nasci tunnu nun pò moriri quatratu".Che tristezza. A te JELSON che scrivi ..e basta e dici che bisogna alzare le maniche, ti chiedo, in che modo credi che ci si possa dare da fare? non mi sembra affatto semplice, se tu sai come, credo che saremmo lieti di affiancarti.Tu dici impegnatevi, come ti stai impegnando a cambiare la tua città.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
spacer
Mercoledì 21 Febbraio, alle 18.00 Sentinella apre il topic:
  vi tengo d'okkio (4 risposte)
spacer
spacer
Giovedì 15 Febbraio, alle 17.57 anami apre il topic:
  A chi mi legge... (7 risposte)
spacer
spacer
Domenica 6 Agosto, alle 15.33 cammelo apre il topic:
  Cammelo STORY (9 risposte)
spacer
spacer
Sabato 5 Agosto, alle 18.08 cioffanni apre il topic:
  Che fine ha fatto (5 risposte)
spacer
spacer
Sabato 15 Ottobre, alle 14.52 ryoga apre il topic:
  max, credevi ti avessimo escluso??? (4 risposte)
spacer
Domenica 10 Febbraio, alle 17.51 dionisio apre il topic:
  casa albergo o casa fantasma di macchitella (30 risposte)
spacer
spacer
Mercoledì 27 Febbraio, alle 20.34 ryoga apre il topic:
  CINE TEATRO MASTROSIMONE (24 risposte)
spacer
spacer
Venerdì 9 Maggio, alle 18.24 ZiuPeppi apre il topic:
  In ricordo di Peppino Impastato (35 risposte)
spacer
spacer
Domenica 15 Aprile, alle 17.58 ellenico apre il topic:
  Sarà...ma non mi fido! (29 risposte)
spacer
spacer
Lunedì 5 Gennaio, alle 09.13 sarbatò apre il topic:
  Gaza (245 risposte)
spacer
spacer
Domenica 15 Aprile, alle 11.20 aury88 apre il topic:
  Porto Turistico a Gela finanziato da privati (27 risposte)
spacer
spacer
Venerdì 6 Gennaio, alle 10.53 aury88 apre il topic:
  OpenStreetMap Gela (22 risposte)

Cerca nel sito

Sponsor

Pubblicità a Gela


Due foto a caso! :)

 
arianna sapurita
 

arianna sapurita

 
ryoga pendente
 

ryoga pendente

Parlano di noi...

 

 



 

Siti web Amici

© 2019 Gela nel Mondo - Alcuni diritti sono riservati - Note legali
Powered by Enzo Leonardi - Tecnoforniture Italia