Home

Entra nel Forum!

Curiosità

Il tempo a Gela:icona meteo-° C
Totale iscritti: 13101 (lista)
Messaggi inviati: 229631
Il più attivo: ryoga
L'ultimo arrivato: machine
Online nelle ultime 24 ore:
Bing [Bot]

La Mappa di Gela

Gela su YouTube

Gela: ciò che s'ha da fare!
(10 voti)
Scritto da Vanadia Cantaro   
Lunedì 21 Dicembre 2009 18:46
Share/Save/Bookmark
Certe cose sono più forti: i libri vincono sempre, non subito, non facilmente, ma poi qualcuno li impone forte in contesti ancora da scavare, da leccare profondamente. Questo è ciò che un gruppo di appassionati hanno inventato per Gela, città sempre denigrata da notizie avvilenti e prive di ogni desiderio. Stavolta no. Stavolta è Ora.

Si inaugura alla Mandragola il progetto Liber Liber: dal 22 al 30 dicembre, 9 intensi giorni di scambio culturale, con un ventaglio di proposte e iniziative sudate e curate, che spaziano dai concerti, a reading di testi narrativi, a proiezioni video, a mostre fotografiche, a incontri culturali e molto altro, il tutto ben bilanciato su quella precaria e calamitosa corda dell'Alterità, dell'Amore e del Diversamente Bello, senza tralasciare un pizzico di trash (che ci piace sempre!) e un po' di familiare reggae.

Un'iniziativa da premiare, da gustare e da curare come lo spiraglio di una conoscenza colta tutta nuova, che oltrepassa le grandi convenzioni, gli incontri impellicciati e i nomi altisonanti per calarsi lì dove giovani intelligenti e vitali si incontrano ogni sera, e dove ogni sera può esser una sera diversa. Diversamente vissuta.

Ma cos'è esattamente Liber Liber?
Ve ne parlerò così come io conosco il luogo d'incontro e gli ideatori del progetto. Pensate a un locale d'aria buona, dove incontrarsi è possibile al di là dei diffusi pregiudizi sociali, pensate a una comitiva allargata di... 50? 70? 100 persone, ognuno con le proprie passioni, il proprio look, la propria cultura, pensate a gruppi svariati che coltivano generi musicali differenti (c'è il gruppo dei metallari - cattivi, cattivi ma che cattivi non sono mai! -, c'è il coloratissimo e sempre presente gruppo dei reggaettari, ci sono i piccoli anarchici e punkabbestia vari, ci sono tanti soggetti inclassificabili...) e poi pensate che questa gente unisce le proprie attitudini, le proprie preziose passioni, chi è noto come buon graffitaro, chi è un folle cinefilo, chi possiede doti fotografiche eccelse, pensate a tutto questo e molto di più, poi pensate a una tale Daniela Giacomarro, ragazza eclettica ed estroversa, una di quelle che arrivano come cicloni in piena estate e non se ne vanno più, che ben conosce le potenzialità dei libri e decide di proporne il libero scambio all'interno del locale La Mandragola, frequentato assiduamente dai 100 soggetti di cui parlavamo prima...

Pensate a tutto questo, pensate all'odore della novità, alla fragranza della cultura, pensate a quasi 100 opere letterarie messe gratuitamente a disposizione di chi vorrà cullarsene in questi giorni festivi, pensate alla possibilità di allargare i vostri orizzonti e poi pensate che non volete altro che Esser-CI.

Certe cose sono così belle che vorremmo non si fermassero mai, che vorremmo si imponessero ancora e poi ancora, che spingessero prepotentemente questo vento nuovo in una città stracolma di menti creative pronte a esplodere. Vi invitiamo in questi giorni, nella speranza che ce ne siano altri così in futuro e vi proponiamo questa bella storia isolana con le stesse parole con cui ce la raccontano gli artefici del progetto:

C'era una volta in Via Rossini n.10 a Gela, presso il Restaurant Pub La Madragola... una coppia di pazzi, che un bel giorno pensarono chiedendosi: ma come si potrebbe fare un caffè letterario a Gela?

Tra punti interrogativi, esclamativi, cancelletti e asterischi e quant'altro ?*!#@!!?? capirono che la formula magica era il BookCrossing. Allora i due pazzi pazzi ne parlarono con i due Boss della Mandragola e capirono che proprio lì poteva sorgere una Biblioteca di BookCrossing. E siccome pensarono che leggere è un po' come viaggiare e che gli sarebbe piaciuto fare questo viaggio con i propri amici, inziarono a parlare proprio con i tanti amici. Così Giorgio disse che sarebbe stato bello realizzare delle rassegne cinematografiche (delle quali dunque si sta occupando!); e Agata pensò invece che le sarebbe piaciuto curare la realizzazione di mostre fotografiche nello stesso luogo; quindi perchè non metterci anche delle esposizioni di quadri?

Iniziarono così ad arrivare i primi libri e fu una corsa alla catalogazione, con l'aiuto di Laura, Fusi e Angela...
E poi arrivò Saro che disse: Ah! ma proprio una catalogazione seria?!... e si mise anche lui a collaborare, pensando e creando eventi e cercando l'imprescindibile oggetto di culto in queste occasioni: il c.d. PROIETTORE!

Nel frattempo, dei cari amici appassionati di teatro hanno iniziato a collaborare con noi per realizzare dei momenti teatrali e dei readings, e così sono subentrati Martina, Matteo e Tommaso. Poi Martina ha iniziato a parlare dell'iniziativa tra i suoi amici e conoscenti, così dei sui amichetti che sono anche scrittori hanno pensato di donarci i loro libri. Dunque la nostra Biblioteca è diventata anche una raccolta di libri donati da autori emergenti, rendendosi così vetrina artistica in senso ancora più ampio... La Madragola Liber Liber!

Adesso abbiamo l'intenzione di continuare quest'avventura occupandoci non solo di libri, ma anche di arti visive, teatrali, letterali e musicali nonché artigianali.

Il resto non possiamo scriverlo perché è una storia ancora tutta scrivere, ma sappiamo che come nelle favole... vivranno tutti felici e contenti...

 

Fonte: WhipArt.it

 
Commenti (2)
bravi!!!
1 Lunedì 21 Dicembre 2009 19:27
irene
assolutamente fantastici, ragazzi!! avete avuto una splendida idea e spero che la cosa possa crescere sempre di più! bravi bravi bravi!!!
a proposito di Mandragola Liber Liber
2 Mercoledì 13 Gennaio 2010 09:27
Daniela Giacomarro
Grazie mille Irene, noi stiamo continuando questa nostra allegra avventura e aspettiamo la partecipazione di tutti. Per maggiori informazioni vi indico i nostri riferimenti web

www.lamandragolaliberliber.blogspot.com

http://it-it.facebook.com/people/La-Mandragola-Liber-Liber/100000634896507

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
spacer
Domenica 16 Ottobre, alle 21.29 max apre il topic:
  ????? (34 risposte)
spacer
spacer
Sabato 15 Ottobre, alle 14.52 ryoga apre il topic:
  max, credevi ti avessimo escluso??? (4 risposte)
spacer
spacer
Sabato 19 Settembre, alle 13.12 didi79 apre il topic:
  Aggiorniamoci (9 risposte)
spacer
spacer
Lunedì 7 Settembre, alle 15.21 gianiro apre il topic:
  dov'eravamo rimasti? (7 risposte)
spacer
spacer
Martedì 11 Novembre, alle 03.40 max apre il topic:
  Esami Nautici (4 risposte)
spacer
Domenica 10 Febbraio, alle 17.51 dionisio apre il topic:
  casa albergo o casa fantasma di macchitella (28 risposte)
spacer
spacer
Mercoledì 27 Febbraio, alle 20.34 ryoga apre il topic:
  CINE TEATRO MASTROSIMONE (24 risposte)
spacer
spacer
Venerdì 9 Maggio, alle 18.24 ZiuPeppi apre il topic:
  In ricordo di Peppino Impastato (35 risposte)
spacer
spacer
Domenica 15 Aprile, alle 17.58 ellenico apre il topic:
  Sarà...ma non mi fido! (29 risposte)
spacer
spacer
Lunedì 5 Gennaio, alle 09.13 sarbatò apre il topic:
  Gaza (245 risposte)
spacer
spacer
Domenica 15 Aprile, alle 11.20 aury88 apre il topic:
  Porto Turistico a Gela finanziato da privati (27 risposte)
spacer
spacer
Venerdì 6 Gennaio, alle 10.53 aury88 apre il topic:
  OpenStreetMap Gela (22 risposte)

Cerca nel sito

Sponsor

Pubblicità a Gela


Due foto a caso! :)

 
roby baggio
 

roby baggio

 
makusee e arianna
 

makusee e arianna

Parlano di noi...

 

 



 

Siti web Amici

© 2017 Gela nel Mondo - Alcuni diritti sono riservati - Note legali
Powered by Enzo Leonardi - Tecnoforniture Italia